Lamiere coibentate, uso e tipologie

Isolamento acustico con le lamiere coibentate

L’isolamento acustico nell’edilizia, negli ultimi anni, è diventato davvero molto importante dal momento che molti clienti richiedono questo genere d’isolamento dai rumori esterni. Per poter raggiungere questo risultato si è soliti utilizzare una tipologia di articoli adatti allo scopo, chiamati lamine coibentate o più semplicemente lamiere coibentanti. Questo genere di pannello serve a creare uno strato isolante intorno alla casa in modo da favorire l’isolamento acustico e termico dell’immobile. Tutto questo è possibile grazie ai materiali utilizzati per la produzione delle lamiere coibentate, di diversa tipologia e capaci di far ottenere risultati diversi. Per poter scegliere questo genere di prodotti bisogna considerare un buon numero di variabili davvero molto importanti, in modo da effettuare una scelta corretta in base alle proprie esigenze.
Lamiera ondulata coibentata

'Cartello "VIETATO entrare il cantiere in più lingue in alluminio/Dibond 300 X 200 mm – 3 mm di spessore

Prezzo: in offerta su Amazon a: 9,99€
(Risparmi 5€)


Materiali delle lamiere coibentate

Pannelli isolanti in cemento fibrorinforzato Come detto precedentemente, le lamiere coibentate vengono usate nell’isolamento acustico nell’edilizia grazie all’uso di determinati materiali che possiedono particolari proprietà isolanti.

Alcuni di essi sono sicuramente:

- il rame, che viene solitamente usato per la sua economicità e per la grande resistenza meccanica, ma non solo, tale metallo possiede un basso coefficiente di dilatazione termica;

- lo zinco, utilizzato prevalentemente per la sua elevata resistenza alla corrosione;

- l’alluminio, particolarmente resistente e duro, ma nonostante ciò con un peso molto contenuto, così da essere facilmente lavorabile e duttile.

Questi sono alcuni materiali che vengono usati per le lamiere coibentate, che generalmente vengono rivestite di altri materiali per aumentarne la resistenza, come vernici particolari. Da citare anche l’uso di pannelli coibentati di altro materiale, come i pannelli in cemento.

  • Tettoia esterna costruita con lamiere coibentate Anche se le lamiere coibentate hanno iniziato ad ottenere molta attenzione durante gli anni ‘70, l’idea di usare tali pannelli nel campo dell’edilizia fu lanciata già nel 1930. La ricerca e la sperime...
  • Lamiera ondulata Nell’isolamento acustico per l’edilizia, specialmente negli ultimi anni, si è vista una grande espansione nella richiesta di materiali isolanti di questa tipologia, come le lamiere coibentate, perfett...
  • applicazione dell'asfalto a caldo L'asfalto, o bitume per le pavimentazioni stradali, parcheggi ed aereoporti è un materiale aggregato costituito da minerali legati e vari tipi di idrocarburi. Viene posato in strati e compattato dal r...
  • Massetto premiscelato I massetti premiscelati sono elementi costruttivi che consentono la ripartizione in maniera uniforme dei carichi, oltre a essere una superficie perfettamente liscia sulla quale si posano le pavimentaz...

Frese a tazza per edilizia standard, per la foratura di materiali edili Ø 35

Prezzo: in offerta su Amazon a: 29,43€


Caratteristiche materiali coibentati

Lamiera coibentata I materiali che vengono usati per la creazione delle lamiere coibentate hanno delle particolari caratteristiche che li rendono particolarmente adatti allo sfruttamento nell’isolamento acustico nell’edilizia, ma anche per la tipologia termica. Sostanzialmente questo genere di articoli si possono dividere in due tipologie, ossia pannelli fonoisolanti e fonoassorbenti. Nel primo caso si ha un materiale che respinge l’onda sonora nell’ambiente da cui proviene, mentre nel secondo invece, data la porosità del pannello, si ha un assorbimento del rumore che viene trasformato in calore. Per questo motivo si hanno diversi tipi di materiali per l’isolamento acustico nell’edilizia, in modo tale da garantire diversi gradi d’isolamento nell'immobile su cui vengono installati questo genere di prodotti.


Lamiere coibentate, uso e tipologie: Prezzi lamiere coibentate

rivestimento isolante metallico Per quanto riguarda i prezzi delle lamiere coibentate utilizzate nell’isolamento acustico edilizio si può dire che essi abbiano un costo variabile, generalmente determinato dal tipo di materiale usato nella produzione e dalla quantità. I pannelli coibentati in metallo ondulato arrivano a costare da 10 euro fino a 27 euro per metro quadrato (se associati al poliuretano). Invece per le lamine coibentati composte da metallo e lana di roccia si può arrivare a spendere dai 15 euro fino ai 45 per ogni metro quadro acquistato. Infine sono da citare le pareti coibentate in lamiera, che hanno un costo che va dai 15 euro fino ad un massimo di 60 euro per ogni metro quadro. Come si evince facilmente quindi è molto importante scegliere il giusto materiale in modo tale da evitare errori e inutile sprechi di denaro. Quindi per evitare ciò è bene affidarsi alla consulenza di un esperto del settore.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO