Muro di mattoni

Come procedere alla costruzione di un muro in mattoni

Prima di costruire un muro in mattoni bisogna conoscere la posizione che esso avrà all'interno di una costruzione. La funzione che esso dovrà svolgere sarà fondamentale nella scelta dello spessore dei mattoni. Generalmente un muro viene costruito con mattoni forati poiché riduce il peso complessivo della nuova parete rispetto ai non più utilizzati mattoni pieni che invece appesantirebbero notevolmente la struttura. I mattoni forati che si trovano oggi in commercio sono dello spessore di 24 centimetri impiegati per pareti esterne; oppure mattoni da 12 o 8 centimetri per muri divisori interni. Per costruire un muro, oltre ai mattoni, è necessario scegliere che tipo di collante usare tra i mattoni. In commercio si possono trovare varie tipologie di malta che in seguito all'aggiunta di acqua sono già pronte all'uso. In alternativa si può optare per il più comune cemento da muratura costituito da sabbia, cemento e acqua miscelate nelle opportune dosi.
Muro mattoni

10 pezzi 3D Carta da Parati Mattoni Autoadesiva Wallpaper Brick Adesivi Murali Muro, Rimovibile Fai da te Art Disegno Tridimensionale Wall Stickers Bianco, Decorazione da Muro per Cucina, Bagno, Soggiorno, Salone, Ufficio, TV Sfondo (10 pcs, Bianco)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 54,99€


Utensili necessari per costruire un muro di mattoni

Costruzione muro giardino Se si è scelto di adoperare il cemento da muratura, assicurarsi di avere uno spazio a disposizione per amalgamare bene l'impasto. Questa operazione può essere effettuata mediante mezzi elettrici come una piccola betoniera elettrica oppure impastando a mano con una pala. Gli altri utensili necessari sono: una livella, del filo da muratura, una cazzuola e una regola in alluminio leggera e maneggevole. Inoltre sono necessarie delle lunghe tavole che serviranno per costruire l'impalcatura laterale del muro. È fondamentale assicurarsi che le tavole siano posizionate e mantenute perfettamente perpendicolari al piano con degli spessori o cunei, altrimenti il muro verrà storto o inclinato. Aiutarsi con la livella per compiere questa operazione. Tendere il filo da muratore tra le due tavole dell'impalcatura laterale. Questa operazione è necessaria affinché la posa della prima fila di mattoni avvenga correttamente allineata.

  • Terme romane in laterizio I laterizi costituiscono un importantissimo materiale da costruzione nell'edilizia moderna: usati fin dai tempi della preistoria, vengono creati con argilla depurata, che viene poi pressata, asciugata...
  • Parete in mattoni a faccia a vista Per realizzare una parete in mattoni è indispensabile avere un po' di dimestichezza con il mestiere e sono in molti quelli che ricorrono al fai da te soprattutto per la messa in opera di piccole strut...
  • Esempio di muro a sacco I muri a sacco sono sistemi murari che si vedono spesso negli edifici storici: il loro nome deriva dalle caratteristiche della messa in opera. Infatti sono costituiti da due muri paralleli in mattoni ...
  • Muro di una stanza rivestito da intonaco I muri vengono realizzati nel campo dell’edilizia per la costruzione di strutture tra cui gli edifici di qualsiasi grandezza o tipologia. Questi hanno uno sviluppo verticale e vengono considerati in b...

Hanmero - Carta da parati 3d con motivo muro di mattoni, colore 3 (grigi)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 20,99€


Muro di mattoni: Sistema di posa

Posa mattone Stendere sul piano uno strato di cemento o malta su cui posare sopra la prima fila di mattoni. Assicurarsi che il primo mattone sia perfettamente in linea con il filo teso tra la tavole dell'impalcatura esterna. Tra un mattone e quello adiacente spalmare con la cazzuola uno strato di cemento o malta. Dopodiché completare la fila di mattoni e assicurarsi, tramite l'impiego della regola e della livella, di averli posizionati in modo ben allineato. Sulla prima fila ormai completa spalmare uno strato di collante e continuare con la seconda fila e così via. Tra ogni fila di mattoni è essenziale che ci sia il collante così come tra un mattone e l'altro. Se ci si trova all'interno di un'abitazione potrebbe essere necessario ridurre la grandezza del mattone per completare l'utima fila. Tra l'ultima fila e il soffitto assicurarsi di mettere del collante, cemento o malta.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO