Montanti cartongesso

I montanti per cartongesso

I montanti per cartongesso sono dei profili in lamiera zincata che sostengono le lastre di cartongesso. Questi profili vengono inseriti in apposite guide precedentemente fissate a soffitto oppure a pavimento. Se questi vengono impiegati per la realizzazione di pareti si parla di montanti verticali, mentre nell'ipotesi di controsoffitti gli stessi verranno chiamati montanti orizzontali. Per una corretta installazione, i montanti devono essere posizionati in maniera perpendicolare alle due guide parallele. Inoltre in base alla dimensione, a quanti pezzi sono presenti nella confezione, dal bordo arrotondato oppure schiacciato, i montanti per cartongesso vengono classificati con dei codici diversi. Solitamente i montanti che vengono utilizzati per i controsoffitti hanno una misura di 50x15 cm, mentre quelli che si utilizzano per le pareti divisorie hanno diverse misure che vanno dai 50x40 ai 100x40 cm. Tutti quasi tutti i montanti per cartongesso hanno una lunghezza di quasi 3 metri.
Struttura con montanti cartongesso

Elite 911204 - Pinza punzonatrice per raccordare i profili metallici (pannelli in cartongesso)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 26,03€


Come fissare i montanti per cartongesso

Esempio di montante per cartongesso Per fissare i montanti è fondamentale prima di ogni cosa segnare dove andranno fissate le guide. Queste andranno fissate con dei tasselli lungo le linee, precedentemente tracciate con l'ausilio del tracciante a corda, sul soffitto e sui lati formando così un rettangolo. Una volta verificato che la struttura sia perfettamente a piombo, si può procedere posizionando verticalmente i montanti dentro le guide, iniziando dal bordo del rettangolo. A sua volta il montante dovrà essere incastrato nella guida presente sul soffitto. Quando tutti i montanti saranno stati inseriti tra le guide, dovranno essere fissati con delle viti. In questo modo la struttura esterna risulterà già montata, i montanti interni serviranno solamente per rafforzare la stabilità dei pannelli. La distanza che intercorre tra i montanti deve essere la stessa del pannello in cartongesso.

  • Parete attrezzata in cartongesso Il cartongesso è un materiale molto utilizzato nei sistemi di costruzione a secco: infatti si tratta di un materiale molto pratico e versatile per realizzare pareti divisorie al posto del calcestruzzo...
  • porta scorrevole La porta scorrevole nel cartongesso è un'ottima soluzione nel momento in cui c'è la necessità di dover creare nuovi spazi all'interno della casa. Essendo questa installata nel cartongesso, risulta ess...
  • Intelaiatura di un muro in cartongesso I muri in cartongesso vengono spesso adoperati per dividere gli spazi interni di una abitazione ma anche per realizzare contro soffittature. Il cartongesso, in virtù della sua estrema versatilità e le...
  • Struttura per posizionamento pannelli in cartongesso isolante Il cartongesso isolante termico permette non solo di creare muri divisori ma consente di creare delle camere d'aria tra le pareti isolando sia termicamente che acusticamente gli ambienti. Solitamente ...

Draper 26457 - Set di 10 inserti per cartongesso, a croce n. 2

Prezzo: in offerta su Amazon a: 11,33€


Montanti cartongesso: Montanti per pareti e controsoffitti curvi

profilati per cartongesso In caso di realizzazione di pareti o controsoffitti curvi è possibile utilizzare dei montanti deformabili, fissati a loro volta su delle guide deformabili.

Il fissaggio dei pannelli in cartongesso su questo genere di montanti, è molto semplice e soprattutto molto più sicuro. La lastra si appoggerà su una base che avrà una linea curva che corrisponderà in maniera identica al progetto. Infatti questo genere di montanti impedisce il verificarsi d'imperfezioni derivanti da forzature causate da un' innaturale forma delle curve.

I montanti deformabili ad oggi risultano essere molto commercializzati in quanto considerati degli ottimi supporti moderni che permettono di realizzare dei progetti creativi con delle linee e curve particolari come ad esempio pareti curvilinee, volte a vela o a crociera, e controsoffitti a botte.



COMMENTI SULL' ARTICOLO