Coperture in legno

Coperture in legno

Le coperture in legno sono realizzate sia per la costruzione di tetti sia per offrire riparo a spazi esterni che possono essere sfruttati ampiamente per i momenti di benessere. In quest’ultimo caso la copertura viene realizzata su un terrazzo, per un garage, su una veranda o un balcone oppure per riparare la piscina. Il legno si presta molto bene alla lavorazione grazie alla sua flessibilità e dona alla struttura un aspetto familiare, caloroso e soprattutto elegante. Inoltre può essere personalizzato a seconda delle esigenze. La lavorazione del legno, la tipologia e il trattamento varia in base alle condizioni climatiche. Infatti il nemico numero uno di questo materiale è l’acqua e nelle zone molto piovose o troppo vicine al mare occorre utilizzare un legno più resistente che viene trattato con agenti particolari per renderlo duraturo. Si tratta poi di un materiale naturale, che non inquina.
tetto in legno

TOOLPORT Tendone Garage 3,3 x 4,8 m Verde Scuro, Costruzione Stabile in Acciaio con Telo da 260g/m² Garage per Moto

Prezzo: in offerta su Amazon a: 399,99€


Vantaggi coperture in legno

Copertura in legno I vantaggi delle coperture in legno sono legati principalmente al materiale utilizzato e alle sue caratteristiche intrinseche che lo rendono tra i più utilizzati. Innanzitutto è resistente e per mantenerlo inalterato con il pasare del tempo è necessario rivolgergli molte cure. Si trova in natura facilmente e di differente tipo. Non inquina e ed è al 100% ecologico. Molto importante è anche il lato estetico. Il legno infatti è un materiale molto elegante, che viene lavorato con estrema facilità. Rispetto ad altri materiali come ad esempio il cemento, è molto leggero e non appesantisce la struttura. Un ulteriore vantaggio riguarda il fatto che tale materiale è considerato un buon isolante termico e permette di mantenere il calore o il fresco all’interno di un ambiente che subisce poco le influenze della temperatura circostante. Questo comporta anche dei risparmi sui consumi degli impianti di riscaldamento o raffreddamento.

  • Esempio di pannello coibentato per tetti Solitamente le coperture coibentate per tetti sono composte da lamine metalliche con del materiale isolante. I metalli contenuti in queste lamine sono diversi come il rame per la sua elevata resistenz...
  • Copertura per esterno in legno Le coperture per esterno sono molto utili per sfruttare gli spazi esterni che altrimenti non potrebbero essere utilizzati, soprattutto quando c'è troppo sole o quando piove. Si tratta di una sorta di ...
  • Copertura in pvc Le coperture dei tetti in pvc sono molto utilizzate in tutto il mondo per vari motivi. Innanzitutto sono robuste e durature e a differenza di altri materiali tradizionali non necessitano di particolar...
  • Esempio di rivestimenti tetto Le coperture in vetro sono dei rivestimenti tetto che svolgono la funzione di creare uno stretto rapporto tra esterno e interno delle abitazioni. Questa correlazione avviene mediante il filtraggio del...

Rhino Racking 0052 Scaffalatura Indipendente da Magazzino, Cinque Ripiani, Alta Resistenza, Confezione Singola, 180 x 90 x 40 cm, Garanzia Cinque Anni

Prezzo: in offerta su Amazon a: 54,99€


Prezzo coperture in legno

Copertura in legno per giardino I prezzi delle coperture in legno possono subire delle variazioni dovute a differenti fattori. Queste vengono pagate in base al metro cubo e generalmente hanno un costo di circa 800 euro. Tale cifra è destinata a salire se si sceglie un materiale più pregiato come ad esempio quello di ebano che è considerato il più resistente. Nell’effettuare la copertura è possibile ottenere dei prezzi vantaggiosi attraverso le agevolazioni fiscali che consentono di recuperare parte della spesa sostenuta. Per ottenere la detrazione del 50% sulla ristrutturazione edilizia è necessario indicare nella dichiarazione dei redditi i dati catastali che identificano l'immobile. Inoltre è necessario pagare i lavori, o almeno la parte che deve essere rimborsata tramite bonifico bancario o postale. Si deve comunicare l'inizio dei lavori all'Azienda Sanitaria locale e conservare tutte le ricevute e le fatture delle spese sostenute.


Coperture con il legno lamellare

tetto in legno lamellare Le coperture con il legno lamellare sono tra le più utilizzate e si tratta di un materiale che non si trova direttamente in natura ma viene realizzato in laboratorio tramite una procedura particolare. Tale tipologia di materiale si ottiene mediante l’incollaggio di lamelle di legno per uno spessore di circa 4 cm. Quest’ultimo può variare in base alle condizioni climatiche e in alcuni casi si parla anche di circa 25 cm. Il numero di lamelle non deve essere inferiore a 3. Questo legno ha una buona resistenza meccanica e risulta omogeneo in ogni sua parte. È molto resistente anche agli agenti atmosferici e al fuoco, a differenza del legno tradizionale. Rispetto a quest’ultimo è ancora più leggero ed è più adatto alle coperture più grandi. Nonostante venga prodotto in apposite aziende mantiene le sue caratteristiche di eco-sostenibilità.


Utilizzo coperture in legno

L’utilizzo delle coperture in legno ha avuto un grande successo soprattutto negli ultimi anni e per quanto riguarda lo sfruttamento degli spazi esterni. Le coperture infatti sono utilizzate non solo per i tetti, ma anche per riparare i balconi oppure per i gazebo in giardino dove è possibile trascorrere qualche ora all’aria aperta senza essere disturbati dal sole troppo forte o dalla pioggia. Inoltre le coperture in legno vengono usate per mettere la riparo la propria vettura quando non si ha a disposizione un garage vero e proprio. In questo modo si può star tranquilli che grandine o neve non facciano dei danni irreparabili. La copertura in legno è spesso utilizzata anche per coprire piscine o talora alcune vasche idromassaggio da esterno per utilizzarle in qualsiasi momento della giornata.


Coperture in legno antisismiche

costruzione tetto in legno Le coperture in legno antisismiche sono molto utilizzate in quelle zone dove vi è un alto rischio di terremoti. Si prestano molto bene a tale funzione poiché sono molto resistenti ma allo stesso tempo leggeri. Rispetto ai materiali tradizionali il legno riesce a seguire l’oscillazione del terremoto e fare meno resistenza. Il peso del soffitto viene scaricato direttamente sulle pareti laterali. Il legno utilizzato come copertura antisismica può essere comunque lavorato in base alle esigenze estetiche. In questo modo si avrà un tetto non solo funzionale ma anche esteticamente elegante e raffinato e che si presta a vari stili che vanno dal classico al moderno. Il legno ha un peso specifico che è circa quattro volte inferiore rispetto ai materiali più tradizionali come il cemento armato. Inoltre il cemento, con il passare del tempo perde la sua resistenza, a differenza del legno che mantiene le sue caratteristiche inalterate anche dopo tanti anni.



Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO