Impermeabilizzazione tetti

Metodi di impermeabilizzazione tetti

Uno dei principali pericoli per tetti e solai è rappresentato dall'azione degli agenti atmosferici come pioggia, gelo, sole, che nel lungo periodo possono provocare danni alla struttura e favorire delle pericolose e fastidiose infiltrazioni d'acqua. Il rimedio per prevenire queste situazioni è rappresentato dalla impermeabilizzazione tetti. Questa operazione può essere effettuata seguendo diverse tecniche, tutte egualmente valide, che prevedono modalità di realizzazione e costi diversi. La tecnica più semplice si basa sull'inclinazione delle falde sul tetto, in modo che l'acqua non ristagni e defluisca più facilmente. L'alternativa è la posa in opera di materiali isolanti sotto forma di guaine, perfettamente aderenti, che evitano l'infiltrazione dell'acqua stagnante su tetti che presentano una superficie piana.
modalità impermeabilizzazione tetti

Morbido rivestimento di impermeabilizzazione Tetti/terrazze/facciate/lamiere ondulate – sikalastic color – 5 kg

Prezzo: in offerta su Amazon a: 74,17€


Impermeabilizzazione tetti per superfici poco inclinate

posa guaina con cannello Quando abbiamo la necessità di dover eseguire impermeabilizzazione tetti per superfici che si presentano piane o relativamente poco inclinate, ci troviamo di fronte all'imbarazzo della scelta del prodotto da utilizzare per il nostro scopo. Uno dei materiali maggiormente utilizzati è una guaina composta da una membrana bituminosa con aggiunta di polimeri per assicurare maggiore resistenza ed elasticità. Questa guaina è commercializzata sotto forma di rotoli di lunghezza pari a 1 metro e di 1 o 2 centimetri di spessore, con una della due superfici adesiva per essere applicata con semplicità. In alternativa si usano delle guaine composte da membrane polimeriche, molto più sottili di quelle bituminose, e trattate con una rete di poliestere rinforzato, per assicurare maggiore resistenza all'azione degli agenti atmosferici.

  • Lavori di coibentazione di un tetto Con il termine "coibentazione tetti" si intende la realizzazione di un isolamento termico del tetto al fine di garantire quanto più possibile la riduzione della dispersione di calore dall'interno all'...
  • Tettoia realizzata in legno di notevoli dimensioni Le tettoie sono strutture che vengono utilizzate per coprire una parte all’aperto creando così degli spazi da utilizzare a seconda del caso e delle richieste. Esse possono essere di vario materiale te...
  • Vecchio tetto in tegole di ardesia I tetti tipicamente genovesi presenti in tutta la Riviera Ligure sono ricoperti da tegole in ardesia. L'ardesia estratta in Liguria conserva la sua colorazione nera satinata se adoperata in ambienti i...
  • Struttura tetto in legno ventilato Il tetto in legno ventilato è un sistema di copertura di un edificio che offre numerosi e consistenti vantaggi proprio a causa della sua struttura: innanzitutto migliora la durata di vita degli ambien...

Morbido rivestimento di impermeabilizzazione Tetti/terrazze/facciate/lamiere ondulate – sikalastic color – 20 kg

Prezzo: in offerta su Amazon a: 215,68€


Come si effettua

Rivestimento tetto Le guaine di membrana bituminosa sono particolarmente adatte per la impermeabilizzazione tetti fai da te, in quanto hanno uno dei due lati trattati con materiale adesivo che semplifica le operazioni di posa in opera su un gran numero di superfici. È importante assicurare una perfetta aderenza al fondo e che i vari rulli combacino perfettamente in modo da evitare che l'acqua possa infiltrarsi in eventuali fessure. Se le guaine non sono adesive è necessario un cannello che deve essere utilizzato per riscaldare la superficie del rotolo che dovrà aderire sul tetto man mano che lo si srotola. Per assicurare una perfetta aderenza al tetto si userà una cazzuola per dare dei colpi sulla guaina in modo da farla attaccare perfettamente. Eventuali rattoppi dovranno essere eseguiti in corrispondenza di mancata aderenza.




COMMENTI SULL' ARTICOLO