Alberi a foglie caduche

Alberi a foglie caduche

Gli alberi a foglie caduche, a differenza di quelli sempreverdi, perdono le foglie nel periodo autunnale o invernale per poi ricomporsi con una grande chioma in quello primaverile. Si tratta di una sorta di protezione per la pianta che riesce così a sopravvivere nei mesi più freddi avendo bisogno di meno energie. Ve ne sono molte varietà che hanno queste caratteristiche e alcune tra queste sono anche alberi da frutto, come ad esempio il melograno. In questo modo si ha una maggiore percezione del cambio delle stagioni grazie ai ritmi naturali di queste piante che assumono sempre aspetti diversi a seconda del periodo dell'anno.
Alberi a foglie caduche

Evodia tetradium"Danielli" (Albero del miele) [H. 50-60 cm.]

Prezzo: in offerta su Amazon a: 24€


Varietà di alberi a foglie caduche

Albero a foglie caduche Vi sono numerose varietà di alberi a foglie caduche, come quelli da frutto che si trovano anche nei giardini. Tra questi vi è l'albicocco, il pero, il melograno, il ciliegio, il pesco. Dopo un periodo in cui sembrano spogli e tutti uguali avranno una bella fioritura in primavera come se fosse la loro rinascita. Altri alberi a foglie caduche sono la quercia o il castagno o altre piante più selvagge. Prima di cadere le foglie assumono un colore molto particolare dai toni caldi che va dal giallo al rosso e ogni foglia è diversa dall'altra, creando un tappeto nella parte sottostante della pianta molto suggestivo e romantico.

  • Esempio di alberi caducifoglie Gli alberi caducifoglie vengono chiamati in questo modo perché si caratterizzano per perdere le foglie durante la stagione fredda. Alla fine dell'autunno la chioma inizia a diradarsi e ad assumere un ...

SAFLAX - Set per la coltivazione - Albero della principessa - 200 semi - Paulownia tomentosa

Prezzo: in offerta su Amazon a: 9,75€



Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO