Arredare una tavernetta

Che cos'è una tavernetta e come arredarla

La tavernetta è un ambiente che si trova generalmente all'interno delle case isolate e si configura come uno spazio aggiuntivo, pratico, funzionale e opzionale che può assumere diversi aspetti. In genere la tavernetta è un ambiente open space con ripostiglio e bagno e può trovarsi sotto la quota stradale oppure a pianterreno. Nata come luogo di servizio dove svolgere faccende domestiche ed evitare di sporcare in questo modo la cucina, all'inizio non era arredata con cura come gli altri ambienti domestici. Al giorno d'oggi arredare la tavernetta è una soluzione che va studiata attentamente, in modo da avere un risultato a regola d'arte. Infatti molto spesso si decide di usare questo locale per accogliere amici e parenti e organizzare cene e pranzi in compagnia. Di conseguenza è fondamentale creare un'atmosfera accogliente e piena di calore.
Arredare tavernetta

CLP Scaffale Legnaia KERI V3 in Metallo per Camino - Portalegna da interno per Caminetto KERI V3 I Ferro Verniciato a Polvere Nero Opaco con Tasselli Antigraffio I Scaffale Legna Camino 25 x 60 x 150 cm

Prezzo: in offerta su Amazon a: 62,9€
(Risparmi 67€)


Alcune soluzioni per arredare una tavernetta

Arredare taverna Quando si ha a disposizione una tavernetta, si può scegliere all'interno di una vasta gamma di possibilità: infatti questo spazio può avere tante destinazioni d'uso diverse in base alle proprie esigenze e allo spazio a disposizione. Ad esempio la tavernetta può diventare uno spazio destinato alle cene in famiglia oppure con gli amici, una camera per gli ospiti, una sala giochi per i bambini oppure un’area relax per gli adulti. Per arredare una tavernetta con ottimi risultati bisogna considerare lo stile della casa e la destinazione d'uso di questo ambiente. Ad esempio, se si vuole creare una sala da pranzo rustica e funzionale, si può puntare sui rivestimenti in mattone, mobili robusti in legno massello e integrare una cucina in muratura. Volendo si può inserire anche un caminetto o un forno se è presente una canna fumaria.

  • Esempio di boiserie bianca alle pareti La boiserie indica sia il rivestimento di legno che viene applicato alle pareti che la tecnica con cui viene realizzato. I pannelli di legno sono anche detti perline e hanno il duplice scopo di decora...
  • Esempio di studio in casa Avere uno studio in casa è diventato sempre più importante negli ultimi anni, anche in ambito lavorativo. Infatti, fino a qualche anno fa questa zona era pensata essenzialmente come un ambiente dove b...
  • Esempi di pareti divisorie mobili Le pareti divisorie mobili sono una soluzione progettuale molto usata negli ultimi anni nel settore dell'interior design. Il punto è che quando si affitta o si compra un'abitazione spesso non piace la...
  • Tavolo con sedie da giardino coordinate Per arredare in modo efficace, pratico ed elegante il proprio giardino risultano elementi fondamentali alcuni mobili e complementi che andranno a creare una zona relax in mezzo al verde, un angolo pri...

CLP Portalegna KERI in Metallo nero opaco | Supporto Legna in Acciaio inossidabile, Portalegna per camino, Portalegna Design, Portalegna interno, Scaffale Legnaia aperto, Porta legna da interno Moderno 25 x 100 x 100 cm

Prezzo: in offerta su Amazon a: 119,9€
(Risparmi 10€)


Arredare una tavernetta: Gli stili tra cui scegliere

Taverna classica Quando si decide di arredare una tavernetta si parte dalla scelta dei rivestimenti: nella maggior parte dei casi di opta per il cotto, materiale ottenuto dall'argilla e che dona calore e un'atmosfera accogliente all'ambiente. Molto apprezzate sono anche le maioliche smaltate superficialmente in bianco oppure variamente decorate. In ogni caso si consiglia di adottare, soprattutto se la tavernetta ospita una cucina, un pavimento smacchiabile e che si pulisca facilmente, in modo da eliminare aloni e macchie senza problemi impiegando detergenti non abrasivi. In commercio si trovano linee di diverse aziende produttrici dedicate alle cucine per arredare una tavernetta: in genere si opta per uno stile rustico oppure classico, tuttavia la scelta dipende dai propri gusti e dalle proprie esigenze. Molto diffuse sono anche le soluzioni shabby chic e country: nel primo caso si può adottare il riciclo creativo degli arredi già posseduti, mentre il secondo si basa su tinte calde, complementi e ante in legno.



COMMENTI SULL' ARTICOLO