Tipi di viti

Tipi di viti: cosa sono e loro utilizzo

Una vite è utilizzata per fissare varie parti di diversi oggetti tra di loro. Le componenti basilari della vite sono la barra filettata, la punta e la testa. La barra delle viti è cilindrica e su di essa è inciso un filetto elicoidale che serve per facilitare l'inserimento della vite stessa nei materiali che andranno ad accoglierla. A una delle due estremità della barra si trova una punta, mentre all'altra si trova una parte piatta che viene definita come testa della vite. Le viti sono solitamente metalliche, esistono però vari tipi di viti, a seconda appunto dei materiali, ma soprattutto si distinguono vari tipi di viti per forma della testa e per tipologie di innesto per il cacciavite. Le viti più semplici si inseriscono solitamente in un preforo fatto con un trapano, esistono tuttavia anche le viti autofilettanti che creano da sè la filettatura, queste viti autofilettanti vengono usate in materiali come il legno e il cartongesso, mentre per l'acciaio si disporrà già di un preforo filettato.
Diversi tipi di viti

Fafada 1000 pezzi 10 Tipo Set da Viti con le Dimensioni Diverse da 1.6-5.5mm per Orologi Occhiali

Prezzo: in offerta su Amazon a: 9,99€


Tipi di viti: diversità di testa e innesto

viti per legno Diversi tipi di viti si possono distinguere in base alle forme che può assumere la loro testa: - testa cilindrica;

- testa tonda;

- testa mezza tonda;

- testa a bottone;

- testa piana svasata.

I tipi di viti sono adatti a diversi lavori: se la vite non deve vedersi, si userà una vite a testa svasata.

Altra differenza sono i tipi di innesti per il cacciavite:

- innesto a taglio. Sulla testa della vite è presente un taglio lineare che va da una estremità all'altra;

- innesto a croce (Phillips). Sulla testa della vite è presente una incisione a forma di croce, questo è un tipo di innesto più efficace del precedente perché previene meglio lo scivolamento del cacciavite;

- innesto Pozidriv. Simile al precedente, con quattro incisioni secondarie;

- innesto Torox. La testa ha una incisione con la forma di una stella a sei punte arrotondate; - innesto esagonale. Sulla testa della vite è praticato un foro esagonale, per avvitarla si utilizza una chiave a brugola;

- innesto Roberston. Il foro praticato sulla testa dalla vite è di forma quadrata;

- innesto Tri-Wing. L'incisione ha la forma di una Y, ed è formata da tre incisioni che partendo dal centro si irradiano a stella.

  • Viti metriche nere Le viti metriche con profilo triangolare sono le più utilizzate nel fai da te: il profilo base, ovvero quello che si ottiene sezionando la vite con un piano che passa attraverso l'asse longitudinale, ...
  • Esempio di viti Torx. Le viti Torx sono state sviluppate nel 1967 dalla Camcar LLC di Acument Global Technologies e hanno rappresentato una novità assoluta per quel periodo, in quanto non esistevano ancora modelli di viti ...
  • Esempio di vite per legno Una vite ha lo scopo di fissare tra loro due elementi o più dopo essere state avvitate in senso orario. Le viti per legno sono in metallo e filettate, così da aderire in maniera migliore all'elemento ...
  • Un modello di vite per cartongesso Le viti per cartongesso sono strumenti di ancoraggio che hanno delle particolari caratteristiche che li rendono adatti anche a pareti piuttosto fragili come, appunto, il cartongesso. Nello specifico, ...

Forgefix CFS92 - Confezione da 100 viti con testa di tipo Torx zincate passivate per cemento, colore: Giallo

Prezzo: in offerta su Amazon a: 12,48€
(Risparmi 0,87€)


Diversi materiali

viti di diversi materiali e forme I materiali con cui sono realizzate le viti sono molto resistenti, queste devono infatti resistere alle sollecitazioni del cacciavite e del materiale in cui entreranno.

I vari tipi di viti, a seconda dei materiali usati per la loro realizzazione, possono essere:

- viti in acciaio;

- viti in ottone;

- viti in rame;

- viti in titanio.

- viti in vetro, ceramica, nylon o teflon, in caso debbano essere applicate a delle parti che hanno un attraversamento di corrente elettrica. L'acciaio inoltre può essere trattato in modo che diventi inossidabile, questo trattamento è particolarmente indicato nel caso le viti vadano posizionate in ambienti soggetti alla corrosione dei metalli. Altri processi che possono invece aumentare la resistenza delle viti al carico di sollecitazioni che andranno a sopportare sono i processi elettrolitici della zincatura e della brunitura. Il prezzo delle viti varia di molto a seconda delle varie tipologie, vengono solitamente vendute in negozi di ferramenta in confezioni da 100/200 pezzi, con un prezzo variabile tra i 4 e i 10 € a sacchetto.



Guarda il Video
  • tipi di viti Lo scopo della vite è fissare tra loro due o più parti. Essa è costituita da una barra cilindrica, solitamente metallica
    visita : tipi di viti

COMMENTI SULL' ARTICOLO