Chiave inglese

La chiave inglese

E' lo strumento che per eccellenza è presente in ogni cassetta per gli attrezzi. Ne esistono di svariati tipi ed il termine è diventato una estensione di qualsiasi chiave sia in grado di svitare o avviare dei bulloni. I profani, in effetti, utilizzano il termine chiave inglese anche nei confronti di oggetti che non ne hanno neanche vagamente la forma, come le chiavi a bussola oppure le chiavi a catena. Il termine e la forma sono così radicati anche grazie al mercato dei giocattoli. Molti bambini tengono in mano la loro prima chiave inglese grazie a set in plastica che sono presenti in ogni negozio specializzato. Per questo il simbolo viene ostentato anche per indicare determinate tipologie di lavoratori, come quelli impiegati nell'ambito metalmeccanico, un po' come la falce rappresenta invece l'icona del lavoro agricolo.
Chiave inglese doppia misura

Set di Chiavi a Bussola TACKLIFE, 119 Pezzi, Chiave a Cricchetto Reversibile da 1/2"e 1/4", Maniglia Girevole, Barra di Prolunga, Custodia per Conducente, Kit di Attrezzi Meccanici per Auto - SWS5A

Prezzo: in offerta su Amazon a: 62,99€


I tipi di chiave inglese

chiave inglese regolabile La chiave inglese è forse uno degli attrezzi più prodotti per ogni segmento di mercato. Dal consumo di massa ai professionisti più specializzati esiste sicuramente un prodotto dedicato per chiunque voglia risparmiare, oppure per chi è alla ricerca della qualità assoluta senza badare a spese. Si tratta dunque di uno di quegli attrezzi che viene prodotto anche in un vasto numero di varianti. Esistono chiavi a forchetta, con una estremità aperta, che sono quelle tradizionali, che siamo abituati a vedere. Ci sono poi le chiavi combinate, vale a dire che hanno la chiave a forchetta da un lato ed una chiave tonda dall'altro. Si tratta di una variazione del tema molto comodo perché permette di avere a disposizione due possibilità di approccio al bullone da svitare. La forma tonda infatti permette una presa più solida.

  • Vecchia chiave inglese Probabilmente la chiave inglese è uno degli strumenti, insieme al martello, più evocativi nella storia della meccanica. Non è un caso infatti che trovi posto in una serie pressoché infinita di francob...
  • Diagramma di chiave candela professionale snodata Le candele sono uno dei componenti fondamentali per l'accensione delle autovetture: il compito che svolgono, grazie agli elettrodi, è quello di creare la scintilla che andrà ad accendere la miscela di...
  • Pannelli fotovoltaici L'impianto fotovoltaico chiavi in mano può essere realizzato da una ditta specializzata in energie rinnovabili. Si tratta di un prodotto comprensivo di tutto, in grado di funzionare perfettamente appe...

Livella ad acqua con 20 m di Tubo TOPEX 29C872

Prezzo: in offerta su Amazon a: 20€


Chiave inglese come gioiello

Bracciale chiave inglese Il mondo della moda non finisce mai di sorprendere, utilizzando oggetti comuni per produrre monili ed accessori che diventano poi dei veri must, dei monili irrinunciabili che attirano frotte di ammiratori. É appunto il caso della chiave inglese nella sua reinterpretazione come gioiello. Esiste una quantità pressoché infinita di monili in oro, anche dal costo considerevole, che riproducono questo attrezzo. Alcuni di questi, pur adoperando metalli preziosi, mantengono una forma spartana, da officina, simulando persino scheggiature e macchie di sporco sulla superficie, in modo da concedere al gioiello la massima realtà. Sono oggetti di tendenza molto ricercati, proprio la loro originalità e per il riferimento ad una forma visivamente tanto radicata nelle persone. E' ovvio il contrasto che si ha vedendo una persona vestita elegantemente che indossa un bracciale a forma di chiave inglese.


Kit attrezzi

Chiavi inglesi qualità Gli attrezzi vengono prodotti in base all'uso ed al pubblico al quale vengono dedicati. Occorre quindi anzi tutto chiedersi cosa dobbiamo farne di un kit di chiavi inglesi, qualora si venga invogliati all'acquisto da un prezzo particolarmente basso notato al supermercato. Se l'utilizzo che abbiamo in mente è saltuario e per lavori non particolarmente impegnativi, allora probabilmente l'affare è conveniente e quegli attrezzi fanno al caso nostro. Diversamente, qualora dobbiate ripristinare una vostra precedente fornitura e siate degli amatori della meccanica, per esempio, che esercitano quindi con una certa frequenza questo hobby, il consiglio è quello di spostarsi verso fasce di prezzo più alte. Difatti si passa da kit di chiavi che costano meno di 15€ fino a set che arrivano, per lo stesso numero di pezzi, ad oltre 150€.




COMMENTI SULL' ARTICOLO