Fotovoltaico a concentrazione

Fotovoltaico tradizionale e a concentrazione

Rispetto a quello tradizionale, il fotovoltaico a concentrazione sfrutta in maniera più efficiente l'energia solare. É una tecnologia sviluppata relativamente di recente, ma che si è già imposta all'attenzione, perché sembra promettere benefici sia economici che prestazionali. I pannelli solari a concentrazione rappresentano quindi il futuro di questo tipo di energia rinnovabile, che ha molte potenzialità nelle zone a grande irraggiamento. Si tratta, infatti di un sistema che raggiunge alte rese in presenza di luce solare diretta, ossia nella fascia meridionale dell’Europa, nella fascia tropicale e in quella equatoriale. Dal punto di vista tecnico, il fotovoltaico a concentrazione funziona come quello tradizionale, ossia attraverso l’effetto fotovoltaico l'impianto converte la radiazione solare in energia elettrica.
Pannelli solari tradizionali

Kit Pannello Solare Flessibile 18W 12V Eursolar + Regolatore PWM 10A per Auto Nautica Camper Caravan Baita

Prezzo: in offerta su Amazon a: 78,1€


Differenze col sistema tradizionale

Modulo fotovoltaico a concentrazione Abbiamo detto che il principio di produzione dell'energia elettrica è lo stesso, quindi perchè sarebbe preferibile usare il fotovoltaico a concentrazione rispetto a quello tradizionale attualmente in uso?Prima di tutto per una questione di costi di produzione, che in quello a concentrazione sarebbero più bassi, grazie all'utilizzo di minori quantità di silicio nelle celle solari. In secondo luogo, si avrebbe un minore spreco di energia, dal momento che l'impianto verrebbe progettato per seguire i movimenti del sole, per operare sempre con i raggi solari sull’asse ottico del concentratore primario, ossia del sistema di specchi che convoglia l’energia solare nel punto in cui si trova il ricevitore fotovoltaico.Sebbene per ora la tecnologia sia ancora in fase di messa a punto e non sia ancora utilizzata in ambito residenziale, l'idea è che si arrivi a installare i moduli a concentrazione sui tetti delle abitazioni, nello stesso spazio che occuperebbe un impianto convenzionale, ma con la capacità di produrre molta più elettricità.

  • esempio Pellicola fotovoltaica La pellicola fotovoltaica è un'innovativa alternativa ai classici e più diffusi pannelli solari. Questi ultimi hanno una struttura rigida di una certa misura e sovente anche dei supporti per fissarla ...
  • Pannelli solari fotovoltaici I pannelli solari fotovoltaici sono strutture ad elevata tecnologia che permettono di produrre energia elettrica dalla luce solare. Un impianto è costituito da un certo numero di pannelli collegati tr...
  • pannelli fotovoltaici sui tetti In un periodo in cui si deve sempre di più stare attenti al portafoglio, i pannelli fotovoltaici possono essere una soluzione ottimale, poiché consentono di diminuire i costi della bolletta se non add...
  • effetto fotovoltaico A partire dagli anni 60 il Silicio, già utilizzato dall'edilizia fino alla costruzione di prodotti elettronici, diventa fonte di energia grazie alla scoperta dell'effetto fotovoltaico. Il Silicio, un ...

invertitore batteria batteria elektromoteur caricabatterie modulo solare 260 Ah 12 V INVERTITORE

Prezzo: in offerta su Amazon a: 705,9€


Funzionamento del fotovoltaico a concentrazione

sistema fotovoltaico a concentrazione Un impianto fotovoltaico a concentrazione è composto da diverse parti:- una serie di specchi, o lenti, che hanno lo scopo di concentrare i raggi solari su celle fotovoltaiche ad alta efficienza, in grado di ricevere l’irraggiamento e trasformarlo in energia elettrica a corrente continua;- un numero variabile di inverter per trasformare la corrente continua in corrente alternata;- quadri elettrici e cablaggi.I raggi solari vengono catturati dagli specchi ottici, formati da lenti o prismi, vengono scissi in diverse frequenze e inviati alle celle fotovoltaiche.Per operare alla massima produttività, le celle solari devono lavorare in un intervallo delimitato di temperature: superare le soglie, infatti, causerebbe conseguenze negative come perdita di efficienza e danni irreversibili alla cella.


Fotovoltaico a concentrazione: Benefici e svantaggi

Cella fotovoltaica a concentrazione Come abbiamo detto, il sistema fotovoltaico a concentrazione è ancora in fase di messa a punto per l'uso domestico. La sperimentazione fin qui fatta ha comunque potuto evidenziare vantaggi e svantaggi di questa nuova tecnologia. Tra i primi ci sono sicuramente i costi di produzione più contenuti, perchè la quantità di silicio utilizzata è minore rispetto a quella delle celle normali, mentre le elevate prestazioni producono un aumento dei ricavi, così da ammortizzare più velocemente l'investimento iniziale nell'impianto solare. Inoltre, la produzione di energia elettrica avviene nel corso dell'intera giornata, grazie al sistema di inseguimento solare.Ma il rovescio della medaglia è che risulta fondamentale pulire spesso l'impianto da polvere e sporcizia, affinché gli specchi svolgano in maniera efficace la loro funzione riflettente e convogliante. Inoltre, le celle rischiano di surriscaldarsi velocemente, per questo devono essere dotate di efficienti sistemi di dissipazione del calore, che a loro volta consumano energia e hanno un certo costo.



COMMENTI SULL' ARTICOLO