Pannelli fotovoltaici prezzi

Cosa sono i pannelli fotovoltaici?

In un periodo in cui si deve sempre di più stare attenti al portafoglio, i pannelli fotovoltaici possono essere una soluzione ottimale, poiché consentono di diminuire i costi della bolletta se non addirittura di eliminarli. Il principio su cui si basano è tanto elementare quanto innovativo. Sono costituiti da una serie di celle solari, collegate tra loro in serie o in parallelo che intrappolano il calore del sole e lo trasformano in energia. Essi riescono a trasformare i fotoni, gli atomi della luce, in volt. I pannelli fotovoltaici sono formati da quattro elementi: il pannello, l'inverter, le batterie e il contatore. Dato che questa tecnologia sfrutta il calore del sole l'impianto deve essere situato in un punto assolato. Di solito vengono installati sui tetti o in campi in cui il sole batte per almeno un paio di ore. I pannelli assorbono il calore anche se posti all'ombra ma la loro efficienza è minore.
pannelli fotovoltaici sui tetti

1byone Pannello Solare, Caricatore Portatile Richiudibile 24W con 2 Porte USB, per iPhone,iPad, iPods, Samsung, Android,Tablet e Tutti i Device con USB, Nero

Prezzo: in offerta su Amazon a: 15,99€


Installazione dell'impianto: le regole da seguire

Installazione dei pannelli fotovoltaici Dopo un sopralluogo l'installatore compila un preventivo in cui devono essere indicati: costo dell'impianto, dell'installazione, delle pratiche burocratiche, del collaudo finale e in determinati casi deve essere allegato anche un documento che indichi i valori di produzione elettrica e gli eventuali guadagni. Se in base al preventivo si decide per l'installazione il passo seguente è quello di recarsi presso il comune competente per conoscere le autorizzazioni necessarie. Per avere un impianto con un'elevata efficienza è necessario seguire regole ben precise: orientare l'impianto a sud con un'inclinazione di 30 gradi o in alternativa a sud-ovest o sud-est con un'inclinazione di 20 o 50 gradi, individuare il carico meccanico massimo, e infine stabilire la grandezza dell'impianto in base allo spazio a disposizione.

  • Moduli fotovoltaici in città Siamo abituati a vedere moduli fotovoltaici un po' ovunque ai giorni nostri: sui tetti delle case, nelle campagne che percorriamo in auto, persino su alcuni lampioni. Attualmente, il fotovoltaico è un...
  • Fotovoltaico uso domestico. L'impianto fotovoltaico consente di convertire l'energia fornita dal sole in energia elettrica, questo avviene mediante l'utilizzo di pochi componenti essenziali; il fotovoltaico non richiede particol...
  • pannelli fotovoltaici I prezzi degli impianti fotovoltaici sono drasticamente scesi negli ultimi anni. Ciò ha favorito il sempre maggiore utilizzo ad uso residenziale e lo sviluppo di questa tecnologia di produzione energe...
  • effetto fotovoltaico A partire dagli anni 60 il Silicio, già utilizzato dall'edilizia fino alla costruzione di prodotti elettronici, diventa fonte di energia grazie alla scoperta dell'effetto fotovoltaico. Il Silicio, un ...

Caricabatterie Solare Power Bank, BERNET 24000mAh Portatile Batteria Esterna, Caricabatterie Portatile con 3 Porte USB e 2 Porte di Entrata(Lighting & Micro USB) per iPhone, iPad, Samsung, Huawei, Nexus, HTC e altro Smartphone-Giallo

Prezzo: in offerta su Amazon a: 30,99€
(Risparmi 29€)


Pannelli fotovoltaici prezzi

Prezzi dei pannelli fotovoltaici Non è possibile indicare con precisione i prezzi dei pannelli fotovoltaici e dei relativi impianti, poiché il costo dipende da 2 variabili: la grandezza dell'impianto e la tecnologia utilizzata. Per quanto riguarda il primo punto il costo diminuisce aumentando le proporzioni, mentre per ciò che concerne il secondo punto bisogna tener conto di alcuni fattori. Per prima cosa lo spazio a disposizione. Se il luogo dove posizionare i pannelli fotovoltaici è piccolo è preferibile utilizzare una tecnologia con un'efficienza superiore ad un costo maggiore, sarà quindi consigliabile utilizzare moduli al silicio cristallino rispetto a quelli di silicio amorfo più adatti a grandi superfici. Anche l'occhio vuole la sua parte quindi non è da sottovalutare l'estetica dell'impianto. La tecnologia ibrida, silicio amorfo e silicio cristallino in microgranuli, è sicuramente quella più gradevole esteticamente. L'ultimo aspetto da valutare è la produttività energetica, per esempio, il silicio amorfo ha prestazioni elevate nei climi caldi. Tendo in considerazione quanto detto possiamo stimare i prezzi medi di un impianto a pannelli fotovoltaici tra i 2000 e i 3500 euro per kilowatt di picco.


Qual è il costo di manutenzione dell'impianto?

Pulizia pannelli fotovoltaici I costi di manutenzione ordinaria dell'impianto sono veramente irrisori, poiché i componenti dei pannelli fotovoltaici non sono soggetti ad usura. Le uniche accortezze a cui bisogna prestare attenzione sono: la pulizia periodica dei pannelli, in caso siano installati in luoghi polverosi, e tenere sott'occhio la scheda dell'inverter dopo dieci anni dall'installazione, poiché potrebbe rompersi e quindi andrebbe cambiato. Per quel che riguarda i costi legati all'esercizio, se si decide per lo scambio sul posto (ssp), modalità che permette di produrre energia dal fotovoltaico e di usarla quando serve, i costi consistono in 30 euro per la stipula della concessione con il GSE (Gestore Servizi Elettrici). Mentre se si opta per la cessione di rete, modalità in cui l'impiato consuma l'energia autoprodotta e immette in rete quella eccedente, senza mai attingere a quella nazionale, il GSE corrisponde al produttore un corrispettivo pari allo 0,5 del controvalore dell'energia immessa in rete, fino a un tetto massimo di 3.500 euro.


In quanto tempo si ripaga l'investimento?

Questo aspetto è legato a due variabili: la grandezza dell'impianto e la localizzazione. Maggiore sarà il volume dell'impianto minore sarà il tempo del recupero, mentre più elevato sarà il calore del sole nel luogo dove si trova l'impianto maggiore sarà l'energia prodotta. I pannelli fotovoltaici installati al sud renderanno sicuramente in maniera maggiore rispetto a quelli installati al nord.

Nell'ipotesi di un impianto domestico a 3 kwp il tempo di recupero dell'investimento si aggira tra i sei e i dieci anni.

Per calcolare il ritorno economico bisogna inoltre considerare la valutazione economica dell'impianto. Sotto questo aspetto i pannelli fotovoltaici sono assimilati ad un vero e proprio investimento finanziario e il parametro per valutare l'investimento diventa il tasso di rendimento interno che in questo caso è del 7%. Questo tasso è garantito per vent'anni, si può quindi ben capire come, ad oggi, i pannelli fotovoltaici siano un investimento sicuro e remunerativo.


Conviene optare per i pannelli fotovoltaici?

impianto fotovoltaico E' sicuramente vero che il periodo d'oro del fotovoltaico è ormai passato. Fino al 2013 lo Stato elargiva contributi significativi per chi volesse optare per l'utilizzo e la produzione di energia rinnovabile e non inquinante. A conti fatti anche senza l'aiuto dello Stato, che pur a tutt'oggi prevede una detrazione del 50% sull'Irpef e alcuni incentivi tramite il "conto energia", il gioco vale ancora la candela, considerando che i prezzi dei pannelli fotovoltaici sono calati nell'ultimo anno del 15%.

Chi fosse intenzionato a dirigere le sue attenzioni verso questa tipologia di impianto deve considerare che il vero guadagno non sta nell'aiuto dello Stato, ma nella capacità produttiva dell'impianto.

Una corretta stima della capacità produttiva dell'impianto, la si può ricavare dal documento allegato al preventivo, in cui vengono indicati i valori di produttività energetica e gli eventuali guadagni.



Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO