Fotovoltaici

L'impianto fotovoltaico

L'impianto fotovoltaico consente di convertire l'energia fornita dal sole in energia elettrica, questo avviene mediante l'utilizzo di pochi componenti essenziali; il fotovoltaico non richiede particolari soluzioni complesse. Questa trasformazione avviene mediante l'utilizzo del silicio, un materiale semiconduttore largamente diffuso negli apparati elettronici. Gli impianti fotovoltaici si dividono in tre categorie differenziate in base alle potenze nominali sviluppate, che si esprimono nell'unità di misura elettrica, il chilowatt: - piccoli impianti, caratterizzati da potenze nominali inferiori a 20 kw (uso domestico, piccole imprese); - medi impianti, con potenze nominali compresa tra 20 e 50 kw (condomini, medie/piccole imprese); - grandi impianti, con potenze nominali superiori ai 50 kw (grandi imprese).
Fotovoltaico uso domestico.

Long Life Lamp Company Luci per esterni ad incastro, GU10 IP65, 4 pezzi, Nero opaco

Prezzo: in offerta su Amazon a: 36,68€


Componenti impianto fotovoltaico

Impianto fotovoltaico Come accennato in precedenza, l'impianto fotovoltaico è relativamente semplice ed è costituito dai seguenti componenti: - celle, è la piccola unità del fotovoltaico ed ha una funzione simile alla pila, una volta irradiata dal sole produce un'intensità di corrente; - modulo, che raggruppa le singole celle e costituisce un laminato, con la superficie in vetro, il modulo più diffuso è quello composto da 60 celle; - stringhe, costituite dai moduli fotovoltaici inseriti nell'impianto in collegamento tra di loro, particolarmente importanti in fase di progettazione, si devono evitare zone di ombra che potrebbero diminuire la potenza delle stringhe intere; - inverter, trasforma la corrente generata dalle stringhe in corrente alternata; - quadri elettrici, che permette l'effettiva utilizzazione dell'energia elettrica prodotta dall'impianto.

  • esempio Pellicola fotovoltaica La pellicola fotovoltaica è un'innovativa alternativa ai classici e più diffusi pannelli solari. Questi ultimi hanno una struttura rigida di una certa misura e sovente anche dei supporti per fissarla ...
  • Pannelli solari fotovoltaici I prezzi degli impianti fotovoltaici hanno subito una netta riduzione nel corso degli ultimi anni. Tanto che, anche con la definitiva chiusura del Conto Energia, i tempi di rientro del capitale speso ...
  • Pannelli solari fotovoltaici I pannelli solari fotovoltaici sono strutture ad elevata tecnologia che permettono di produrre energia elettrica dalla luce solare. Un impianto è costituito da un certo numero di pannelli collegati tr...
  • pannelli fotovoltaici sui tetti In un periodo in cui si deve sempre di più stare attenti al portafoglio, i pannelli fotovoltaici possono essere una soluzione ottimale, poiché consentono di diminuire i costi della bolletta se non add...

Sunix® 10A Pannello solare regolatore della carica Regolatore di carica con USB intelligente, display a LED 12V-24V

Prezzo: in offerta su Amazon a: 15,99€


Impianto fotovoltaico domestico, fabbisogno familiare

Impianto fotovoltaico su prato. Nel caso una famiglia decida di installare per i propri fabbisogni energetici un impianto fotovoltaico ad uso domestico, sono possibili due scelte: impianto fotovoltaico da 3 kw o impianto fotovoltaico da 6 kw. L'impianto fotovoltaico da 3 kw riesce a coprire parzialmente il fabbisogno energetico di una famiglia standard composta da 3 o 4 individui. L'impianto da 6 kw permette spesso di coprire l'intero fabbisogno energetico della medesima famiglia e, in condizioni favorevoli, di poter vendere l'energia elettrica prodotta in eccesso al sistema elettrico nazionale. Logicamente risultano diversi gli spazi che i due impianti occupano, l'impianto da 3 kw necessita di una superficie di circa 25 mq, quello da 6 kw esattamente il doppio; entrambi possono essere installati su tetti a falde, su un tetto piatto oppure anche in un giardino.


Rendimento dell'impianto fotovoltaico

Impianto su tetto piatto. Quando si opta a favore dell'installazione di un impianto fotovoltaico, un parametro che si deve necessariamente valutare è quello del rendimento energetico. Tale rendimento dipende da diversi fattori ed è molto suscettibile di variazioni; logicamente nelle zone meridionali d'Italia il rendimento sarà superiore rispetto al settentrione a causa della migliore irradiazione solare. Altri fattori che incidono sul rendimento energetico sono l'inclinazione dei moduli fotovoltaici e l'orientamento dell'impianto. Riassumendo i discorsi fatti in precedenza, si può legittimamente affermare che mediamente in Italia un impianto da 6 kw riesce a produrre e fornire circa 8.000 kw all'anno in condizioni standard; tale rendimento può salire, nelle condizioni ottimali, fino a sfiorare il tetto dei 10.000 kw annui.


Costi dell'impianto fotovoltaico

Il costo puro di realizzazione di un impianto fotovoltaico da 6 kw oscilla tra i 12.000 ed i 14.000 euro, prezzo IVA inclusa; questa è solamente una cifra orientativa, suscettibile di aumenti e diminuzioni legate ai fattori più disparati, primo tra tutti la scelta dei componenti da utilizzare nella realizzazione dell'impianto.

L'offerta di fornitura di impianti fotovoltaici sul mercato italiano ed europeo è molto ampia per cui con una concorrenza forte è facile riuscire a trovare un'offerta a prezzo favorevole, a condizione di non rinunciare alla qualità.

Al prezzo di acquisto dell'impianto fotovoltaico va aggiunto il costo per la posa in opera dell'impianto; è inclusa la richiesta di connessione all'impianto di rete elettrica Enel, in modo tale da consentire anche l'eventuale vendita di energia eccedente alla rete stessa.


Fotovoltaici: Considerazioni finali sugli impianti fotovoltaici

impianto fotovoltaico Per poter fare una scelta più ponderata se passare all'energia fotovoltaica, occorre valutare i tempi di rientro dell'investimento della installazione dell'impianto stesso.

Si ritiene che occorrano circa 10 anni in condizioni normali di funzionamento, mentre nei migliori casi il tempo di pareggio si riduce a 6 o 7 anni.

Un aiuto concreto nel prendere questa decisione potrà arrivare senz'altro da un installatore qualificato, che saprà consigliare nella scelta di un impianto fotovoltaico rispondente alle esigenze del cliente.

L'installatore dovrà formulare un preventivo valutando in loco la fattibilità dell'impianto fotovoltaico, calcolare la quantità di energia occorrente, adattare l'impianto alle abitudini del cliente, predisporre la modulistica per le autorizzazioni per la posa in opera dell'impianto.

A questo punto si è finalmente pronti per passare a questa fonte di energia alternativa ad impatto zero, la fotovoltaica.



COMMENTI SULL' ARTICOLO