Solare termico fotovoltaico

Il fotovoltaico: risparmio energetico ed ecosostenibilità ambientale

Uno dei più importanti vantaggi derivanti dall'installazione di un impianto fotovoltaico è rappresentato dal risparmio economico che ne deriva. Grazie al fatto che l'impianto permette di rendersi autonomi dall'Enel o da altri fornitori di energia elettrica, sarà possibile abbattere sensibilmente gli importi delle bollette. Il costo di installazione dell'impianto, inoltre, può essere ammortizzato grazie agli incentivi pubblici previsti dal "Conto Energia". Altro aspetto da non sottovalutare è rappresentato dal fatto che l'energia prodotta proveniente da una fonte rinnovabile non inquinante e inesauribile. Grazie all'installazione di un impianto di questo tipo sarà possibile, quindi, godere di un'energia a impatto zero sull'ambiente che ci circonda e di un risparmio economico non trascurabile.
Impianto a pannelli fotovoltaici

1byone Pannello Solare, Caricatore Portatile Richiudibile 24W con 2 Porte USB, per iPhone,iPad, iPods, Samsung, Android,Tablet e Tutti i Device con USB, Nero

Prezzo: in offerta su Amazon a: 15,99€


Il solare termico: acqua calda a impatto zero

Il solare termico Il solare termico rappresenta una delle più grandi scoperte nel campo delle energie rinnovabili. Grazie al fatto che permette di ottenere acqua calda dai raggi solari, incide notevolmente sugli importi delle bollette, traducendosi in un considerevole risparmio economico. L'acqua calda prodotta dall'impianto è utilizzabile per usi sanitari o per il riscaldamento domestico. L'utilizzo di un impianto ad energie rinnovabili, oltre a tradursi in un grande vantaggio dal punto di vista economico, rappresenta anche un beneficio per l'ambiente. Sfruttando una fonte di energia pulita ed inesauribile, fa sì che vengano notevolmente ridotte le emissioni di anidride carbonica in ambiente. Il solare termico presenta, inoltre, il notevole vantaggio di risultare più semplice da installare rispetto ad un impianto fotovoltaico.

  • Pannelli fotovoltaici collegati ai climatizzatori I climatizzatori fotovoltaici sono la giusta soluzione per sopravvivere al periodo estivo ed ai mesi torridi di caldo. Questi possono essere utilizzati anche per il periodo invernale. Questi apparecch...
  • Pannelli solari fotovoltaici I prezzi degli impianti fotovoltaici hanno subito una netta riduzione nel corso degli ultimi anni. Tanto che, anche con la definitiva chiusura del Conto Energia, i tempi di rientro del capitale speso ...
  • Moduli fotovoltaici in città Siamo abituati a vedere moduli fotovoltaici un po' ovunque ai giorni nostri: sui tetti delle case, nelle campagne che percorriamo in auto, persino su alcuni lampioni. Attualmente, il fotovoltaico è un...
  • Fotovoltaico uso domestico. L'impianto fotovoltaico consente di convertire l'energia fornita dal sole in energia elettrica, questo avviene mediante l'utilizzo di pochi componenti essenziali; il fotovoltaico non richiede particol...

COLEMETER REGOLATORE DI CARICA PANNELLO SOLARE CONTROLLER 12/24V 30A [Elettronica]

Prezzo: in offerta su Amazon a: 12,68€


Impianto fotovoltaico: come funziona

Un campo fotovoltaico L'impianto fotovoltaico riesce a trasformare l'energia del sole in energia elettrica grazie alle celle fotovoltaiche: qui i fotoni vengono assorbiti dai reticoli cristallini dei conduttori e cedono energia agli elettroni. Quando l'energia raggiunge determinati livelli di intensità, gli elettroni si allontanano dall'atomo portando la carica con sè. Sfruttando questo movimento è possibile generare la corrente elettrica. L'energia prodotta dall'impianto fotovoltaico può essere utilizzata in qualsiasi applicazione ci sia bisogno di un fabbisogno energetico. Le tipologie di impianto si dividono in due grandi categorie: - impianti ad isola, nei quali l'accumulo di energia avviene attraverso le batterie - impianti in rete, che, sfruttando un inverter, convertono la corrente continua in alternata.


Solare termico fotovoltaico: Il solare termico come funziona

I pannelli solari termici vetrati Un impianto solare termico è in grado di convertire l'energia dei raggi solari in acqua calda che può arrivare a temperature attorno ai 60-70°C. La tipologia di pannelli solari più diffusa è quella vetrata, composta da un assorbitore della radiazione solare, in acciaio o in rame, dentro cui è posizionato un fascio di tubazioni dove scorre il liquido che deve essere scaldato. I pannelli forniscono una resa migliore se orientati verso sud e inclinati di 10 gradi meno della latitudine del luogo in cui viene installato se servono alla produzione di acqua calda ad uso sanitario, 10 gradi in più se fungono da pre-riscaldo per il sistema di riscaldamento. Per fare un esempio pratico, un impianto di 4 metri quadrati riesce a rispondere al 70% della necessità di acqua calda di una famiglia di 4 individui.



COMMENTI SULL' ARTICOLO