Sonde geotermiche

Funzionamento invernale delle sonde geotermiche

Le sonde geotermiche sono realizzate utilizzando un materiale plastico; vengono inserite nel suolo ad una profondità massima di 150 metri, vicino alla dimora. Viene sfruttato il calore del terreno, che viene così utilizzato durante tutto l’anno.In inverno il sottosuolo ha una temperatura leggermente superiore rispetto a quella esterna. Il fluido all'interno delle sonde geotermiche prende energia dal terreno e poi ritorna in superficie ad una temperatura più alta; questo calore viene poi impiegato dalla pompa di calore geotermica.La pompa di calore è connessa alla sonda e così si possono alimentare i sistemi di riscaldamento di acqua calda sanitaria.
Sistema geotermico

FFJTS 1 * 1 m Mobile telo geotermico coperta elettrica per uso domestico riscaldamento elettrico pavimento mobile caldo tappeto ottomano

Prezzo: in offerta su Amazon a: 134,12€


Sonde geotermiche: Funzionamento estivo delle sonde geotermiche

Sistema geotermico L’installazione delle sonde geotermiche abbinate ad una pompa di calore, possono alimentare al meglio l’edificio e le sue richieste, anche in estate.Infatti durante la stagione estiva le sonde provvedono al condizionamento. In tal caso il ciclo attivo in inverno viene invertito: il sistema cede al suolo il calore prelevato dall'interno, ma raffreddandolo. Per compiere tale operazione ci si deve affidare a delle macchine frigorifere, che producono acqua refrigerata a 7 gradi. Così la temperatura cala notevolmente, ma il rendimento aumenta, mentre i costi i consumi energetici si abbassano.

    Pompa di calore geotermica sole/acqua pompa Meeting 12 kW con PV fotovoltaico, impianto completo 3,0 kW

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 12245,67€



    COMMENTI SULL' ARTICOLO