Fiori secchi

Che cosa sono i fiori secchi

I fiori secchi sono soluzioni per allungare la durata delle infiorescenze recise come elementi decorativi per la propria casa. Grazie alle varie tecniche di essiccazione che si possono mettere a punto si possono conservare piante e fiori per un notevole periodo di tempo, così da rendere più bello e originale l'ambiente. In questo modo i fiori secchi diventano dei veri e propri accessori d'arredo e di decoro, soprattutto nel caso in cui si creino graziose composizioni. Anche una volta essiccati, i fiori mantengono a lungo profumo e colore, tuttavia per avere risultati a regola d'arte è necessario mettere a punto una serie di accorgimenti semplici ma efficaci. Al tempo stesso bisogna tenere a mente che soltanto alcuni tipi di fiori possono essere essiccati: quelli più utilizzati sono la rosa, la margherita, la mimosa, l'erica e la lavanda. Ottimi risultati si ottengono anche con l'edera, l'alloro e l'acanto.
Mazzi di fiori secchi

fiori secchi in scatola rustico-murale, Formato: 200x90cm, telaio della porta, adesivi porte, decorazione porta, adesivi porta

Prezzo: in offerta su Amazon a: 32,95€


Come creare composizioni con i fiori secchi

Mazzo di rose secche Per ottenere risultati a regola d'arte i fiori e le piante da essiccare vanno raccolti in estate oppure durante l'autunno. Inoltre la raccolta deve avvenire in un momento della giornata caratterizzato da un clima piuttosto asciutto; infatti la presenza di umidità e acqua compromette i risultati dell'essiccazione e rende le infiorescenze più fragili. Di conseguenza i fiori durano poco. Per decorare gli ambienti domestici sono molto apprezzate le composizioni di fiori secchi. Le specie usate sono varie, tuttavia devono avere una consistenza simile tra loro. Al tempo stesso è necessario impiegare tutti i diversi elementi della pianta, così che le componenti siano equilibrate: ad esempio non bisogna eliminare gli steli dei fiori secchi. Solo in questo modo la composizione risulta armoniosa e piacevole nell'insieme.

  • Rose petali Creare delle composizioni floreali fai da te da utilizzare come centro tavola, non è particolarmente difficile, occorre solo munirsi di spugna da fiorista, fiori o bacche secchi, tronchesine, nastri e...
  • Esempio di composizioni di fiori Esistono tante soluzioni diverse per realizzare composizioni di fiori per decorare casa: si possono usare elementi freschi, ma anche i fiori secchi consentono di avere risultati eleganti, esteticament...
  • Fiori appesi ad essiccare I fiori sono così belli e profumati che è un desiderio ricorrente quello di poterli conservare nel tempo. Spesso si vuole farli durare perché sono il simbolo di un ricordo o sono legati a particolari...
  • fiori di carta colorati I fiori di carta fai-da-te sono la decorazione perfetta per chi ama una casa perennemente colorata e allegra, in qualsiasi stagione. Per realizzarli si possono scegliere diversi tipi di carta, a secon...

Vaso Ceramica, flintronic Set di 3 Moderni Decorativi Piccolo Vaso, Vasi/Piccoli Vasetti per Fiori Piante/Composizione floreale, Decorazioni per Interni, Ornamento Sulla Parete, Bianco/Nero/Blu

Prezzo: in offerta su Amazon a: 23,5€


Le tecniche usate per i fiori secchi: la pressatura

Creare fiori secchi Esistono tante tecniche diverse che si possono utilizzare per creare i fiori secchi: tutte si basano sull'essiccatura delle piante, tuttavia i metodi applicati possono variare molto tra loro. La tecnica più antica, conosciuta e facile da mettere in atto è la pressatura. Per creare i fiori secchi è sufficiente dividere un foglio di carta assorbente a metà e posizionare su uno di essi alcuni fiori; a questo punto li si copre usando la seconda metà del foglio. Successivamente si pongono i fiori e la carta assorbente tra le pagine di un libro, mettendo sopra al volume un peso: la soluzione migliore consiste proprio in una pila di libri. Si tratta di un accorgimento necessario per ottenere fiori secchi sottili, ideali per il decoupage oppure per fare lavori decorativi con la resina da intrusione. In alternativa si può usare un'apposita pressa meccanica.


Fiori secchi: Come fare i fiori secchi essiccandoli all'aria

Composizione di fiori secchi Per creare i fiori secchi essiccandoli all'aria bisogna avere a disposizione un ambiente ben ventilato. Si devono sistemare i fiori su un piano d'appoggio ricoperto con dei fogli di giornale, posizionando le infiorescenze in maniera tale che non si tocchino tra loro. Si tratta di un accorgimento per favorire il passaggio dell'aria. Bisogna girare i fiori ogni due giorni e gli elementi sono pronti in una settimana circa, anche se i tempi possono cambiare a seconda del tipo di fiore. In genere per le infiorescenze più grandi occorre più tempo. Si possono creare composizioni di fiori secchi già prima dell'essiccazione: si riuniscono in piccoli mazzetti e li si colloca a testa in giù in un angolo del balcone o del giardino che rimane all'ombra anche nelle ore più calde. Perché i fiori essiccati si conservino meglio si consiglia di spruzzarvi sopra un po' di lacca per capelli.



COMMENTI SULL' ARTICOLO