Filo a piombo

Impiego del filo a piombo

Se si desidera valutare la verticalità di una parete, in fase di costruzione, o persino già finita, sarà sufficiente fissare il filo a piombo ad un sostegno stabile, per esempio un palo, o alla parete stessa, avendo cura di tenere il filo abbastanza vicino alla superficie da valutare. A questo punto sarà sufficiente avere sotto mano un metro (a meno che la parete non risulti già ad occhio visibilmente storta), per valutare l'effettivo discostarsi da quanto desiderato. Se, come può accadere ad esempio quando si va a vedere la verticalità di una parete in una abitazione già finita, non si può inchiodare il filo al muro, sarà sufficiente procurarsi un tassello, ad esempio di legno, da tenere appoggiato saldamente al muro, dopo averci legato il filo a piombo per procedere alle stime. Infatti la veridicità del verdetto non dipende dal modo in cui il filo è fissato, a patto che sia ben stabile.
Filo a piombo

Silverline CB43 - Filo a piombo 225 g

Prezzo: in offerta su Amazon a: 10,89€
(Risparmi 3,17€)


Filo a piombo laser

Disegno che illustra l'impiego Negli ultimi anni la tecnologia ha iniziato a fare concorrenza ai tradizionali filo a piombo. A fianco delle versioni elaborate con carichi e pesi bilanciati, a forma conica, in materiali pesanti come ottone ed acciaio, hanno fatto la loro comparsa le versioni laser. Il principio di funzionamento è quello combinato della livella e del filo a piombo, si tratta di un giroscopio elettronico che stabilisce con certezza il piano orizzontale, e usa laser per tracciare una linea verticale visibile, senza doversi preoccupare di nodi e strappi con conseguente perdita del peso in un ambiente ingombro come un cantiere. Le possibilità offerte da questi nuovi dispositivi sono anche quelle legate al calcolo dello scostamento, e spesso nello stesso apparecchio sono integrati anche misuratori di distanza.

  • Bitume allo stato liquido Il bitume viene ricavato dal petrolio, in seguito alla sua raffinazione. A temperatura ambiente ha un colore scuro che va dal nero al bruno scuro ed ha come caratteristiche principali quelle di essere...
  • Calce idrata La calce è uno dei materiali più antichi che ancora oggi viene adoperato nell'edilizia. Basti pensare che questo materiale è stato rinvenuto come legante in una pavimentazione risalente al 7000 a.C. u...
  • esempio di ancoraggio chimico L'ancoraggio chimico è una tecnica che viene utilizzata sia nel campo dell'edilizia che dell'ingegneria, in quanto consente di fissare a una struttura solida o forata alcuni componenti strutturali. Pi...
  • Vecchio tetto in tegole di ardesia I tetti tipicamente genovesi presenti in tutta la Riviera Ligure sono ricoperti da tegole in ardesia. L'ardesia estratta in Liguria conserva la sua colorazione nera satinata se adoperata in ambienti i...

Am-Tech - Sistema con filo a piombo e piombino, ideale per la verifica delle superfici piane, 400 g

Prezzo: in offerta su Amazon a: 17,98€
(Risparmi 1,93€)


Criteri di scelta

Filo piombo Il filo a piombo è uno strumento indispensabile in edilizia, e va scelto in base alla necessità e agli impieghi. Il dilettante impegnato in piccoli lavori casalinghi può accontentarsi di un semplice pezzo di spago legato ad un bullone per decidere se è il muro o il mobile a pendere. Un muratore spesso per motivi di praticità avrà con se la versione tradizionale, filo in nylon e pendente in acciaio o ottone, ottimi come filo a piombo per verificare i lavori durante le fasi di messa in opera. Il geometra e l'ingegnere hanno altre responsabilità e rapporti con gli strumenti e si avvarranno di uno strumento di precisione laser. Sarà così possibile effettuare una stima precisa ed affidabile sul manufatto, come da progetto, oltre che segnare nel rapporto i valori misurati da questi dispositivi



Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO