Rivestimenti ceramici

Perché usare i rivestimenti ceramici in casa

La ceramica è tra le soluzioni migliori per rivestire le pareti degli ambienti domestici: infatti si tratta di un materiale molto resistente, che si macchia difficilmente e che si pulisce in maniera semplice e veloce. Al tempo stesso i rivestimenti ceramici riescono a valorizzare i contesti in cui sono inseriti e a sottolineare le caratteristiche architettoniche, qualunque sia lo stile d'arredamento adottato. Inoltre possono impiegare piastrelle nei più disparati formati e dalle molteplici possibilità decorative. Infatti si trovano in commercio elementi modulari monocromatici, sfumati, smaltati oppure con la superficie ruvida; inoltre si va dalle grandi piastrelle rettangolari a quelle micro per i rivestimenti ceramici a mosaico. Infine ci sono modelli di design con originali decorazioni in rilievo e texture che riproducono legno, pietre naturali e altri materiali.
Rivestimenti ceramici

Pareti doccia Lithofin KF e bagno Cleaner 500 ml per tutti i rivestimenti ceramici 2700011000, 60 €L/con iva.

Prezzo: in offerta su Amazon a: 9,3€


Come fare la posa dei rivestimenti ceramici

Piastrelle soggiorno La posa delle piastrelle per creare dei rivestimenti ceramici negli ambienti domestici oppure negli spazi esterni può anche essere effettuata seguendo le tecniche del fai da te. Tuttavia, per avere risultati a regola d'arte, è necessario che le operazioni di messa in posa siano eseguite da persone con buone capacità manuali e che abbiano qualche esperienza in questo particolare settore: ciò vale qualunque sia la tipologia di piastrelle adottata per rivestire le pareti. Inoltre bisogna procurarsi gli attrezzi e i materiali adatti, come malta legante, una spatola e distanziatori per rendere le fughe tra una piastrella e l'altra omogenee tra loro. Altri accorgimenti da seguire consistono nell'adottare elementi modulari della stessa serie ed effettuare la messa in posa seguendo lo schema decorativo prescelto.

  • Esempio di pavimenti in ceramica I rivestimenti ceramici sono le superfici più diffuse nel settore dell'interior design e consentono di rendere ancora più bella e funzionale la propria casa. Possono essere applicati a parete oppure a...
  • Elegante giardino con pavimentazione in ceramica Le ceramiche per esterni rappresentano un materiale tra i migliori per gli ambienti esterni che richiedono delle caratteristiche tecniche ben precise come la durata nel tempo. Rispetto alle piastrelle...
  • Posa in opera di un massetto Per realizzare un pavimento a regola d'arte non è sufficiente riuscire a mettere in posa con professionalità mattonelle, piastrelle o parquet. Il segreto per avere un pavimento uniforme e piano, già p...
  • Esempio di piastrelle a mosaico Le piastrelle a mosaico sono uno dei rivestimenti più usati in Italia perché possono essere realizzate in qualunque materiale e si possono adottare in tutti gli ambienti interni ed esterni. Si caratte...

XiaofatYA--Moda creativa di alta qualità Rubinetto,miscelatore,Oro su rame mani tondo pieno di acqua fredda gold bacino bacini ceramici

Prezzo: in offerta su Amazon a: 130,21€


Cosa tenere a mente durante la posa

Rivestimenti bagno Quando si inizia la posa dei rivestimenti ceramici è necessario tenere a mente alcuni accorgimenti. Ad esempio in cucina bisogna controllare che il piano di appoggio abbia una profondità uguale alla misura della singola piastrella oppure ne sia un multiplo. In questo modo si evitano interruzioni visive e tagli anti-estetici; al tempo stesso si devono calcolare gli spazi destinati a ospitare gli elettrodomestici, in genere della dimensione standard di 60 cm. Si consiglia di non adottare rivestimenti ceramici con grandi decori, soprattutto in caso di superfici irregolari: infatti molto spesso il disegno deve essere tagliato con risultati disarmonici. Al tempo stesso le fasce decorative o una piastrella dai piccoli decori si gestiscono facilmente. I moduli devono avere uno spessore ridotto e si possono usare differenti bordure per rivestire i margini.


Rivestimenti ceramici: Stili d'arredo

Piastrelle cucina I rivestimenti ceramici sono molto apprezzati perché possono inserirsi con ottimi risultati in ogni contesto e in qualunque stile d'arredo. Ad esempio sono perfetti anche negli ambienti moderni dallo stile minimal, sebbene le piastrelle in ceramica siano molto usate per rivestire le pareti di abitazioni classiche, rustiche oppure tradizionali. I luoghi dove questi elementi modulari sono più utilizzati sono le cucine e i bagni: la scelta risponde a due obiettivi. Da un lato i rivestimenti ceramici sono ideali per comunicare sensazioni di calore e accoglienza all'ambiente cucina e quindi migliorano il risultato dal punto di vista estetico. Dall'altro lato le piastrelle in ceramica sono perfette per questi locali in quanto resistono perfettamente all'azione dell'umidità e degli agenti chimici (ad esempio i detergenti) senza subire danni. In un contesto moderno in genere si adottano soluzioni a mosaico oppure grandi formati rettangolari, mentre in quelli classici si prediligono le tradizionali mattonelle quadrate.



COMMENTI SULL' ARTICOLO