Muratura fai da te

Come mettere a punto lavori in muratura fai da te

Per realizzare lavori in muratura fai da te è necessario procedere con attenzione così da avere risultati a regola d'arte. Innanzitutto bisogna versare il cemento in polvere in un contenitore abbastanza capiente e ricoprirlo con l'acqua. A questo punto si mescola in modo da amalgamare le due componenti e ottenere un impasto omogeneo. Si può usare una vecchia pala oppure un robusto bastone. Quando il cemento è pronto si può iniziare a realizzare la muratura fai da te. Infatti una parete in mattoni necessita di fondamenta resistenti, a meno che non sia presente un piano già preparato. Si tratta del caso di pareti in muratura da erigere negli spazi interni di casa oppure su una superficie esterna pavimentata. Se il lavoro avviene in giardino, invece, bisogna scavare fondamenta profonde circa 30-40 cm, stendendo sul fondo uno strato di cemento. Quindi si posa uno strato di mattoni per avere le basi della struttura da erigere.
Esempio di lavori in muratura fai da te

5 pezzi FUCHS vetromattone liscio bianco satinato due lati (vetro opalino) 19x19x8 cm

Prezzo: in offerta su Amazon a: 33,5€


Come posare i mattoni per pareti in muratura

Attrezzare gli spazi esterni I lavori di muratura fai da te possono iniziare una volta che le fondamenta si sono indurite. Per mettere in posa una parete di mattoni che duri a lungo e sia a regola d'arte bisogna tenere a mente alcuni accorgimenti. Ogni elemento modulare è composto da una parte ondulata chiamata rana e da una faccia liscia. Quest'ultima va sempre posizionata verso il basso. Per garantire la stabilità della muratura fai da te è fondamentale assicurare bene i mattoni l'uno all'altro utilizzando il cemento come materiale legante. Usando una cazzuola si posa il composto e si elimina la quantità in eccesso, riutilizzandola per il mattone successivo. Una volta che si è finito di posare una fila si controlla la struttura con una livella per vedere se è perfettamente dritta. In caso di difetti bisogna togliere i mattoni e posarli di nuovo in maniera corretta.

  • esempio di divano in muratura I divani in muratura stanno prendendo sempre più piede grazie alla loro facilità di realizzazione nonché al costo contenuto se paragonato a quello dei divani reperibili presso i negozi di complementi ...
  • Villa prefabbricata in legno Le ville prefabbricate sono una scelta ecologica importante; per la loro realizzazione sono impiegati materiali a basso impatto ambientale. Il legno è tra i prediletti e le costruzioni vengono complet...
  • Tipologia di scale per esterni in muratura Le scale esterne in muratura costituiscono il metodo più antico maggiormente adoperato per collegare due piani di una stessa abitazione. Le scale devono essere realizzate scrupolosamente seguendo le n...
  • Esempio di bagno in muratura Un bagno in muratura fai da te è una soluzione realizzata spesso quando si ristruttura casa quando si possiedono pazienza e doti manuali. Sono fondamentali gli attrezzi per l'edilizia come una livella...

Tianpengyuanshuai Adesivo murale Sportivo Yoga Posa Ragazza Adesivo da Parete Motivo in Vinile Adesivo da Parete Camera da Letto Soggiorno Decorazione Rimovibile 75x93cm

Prezzo: in offerta su Amazon a: 15,98€


Come posare i mattoni in una parete in muratura

Come posare i mattoni Quando si effettua un lavoro di muratura fai da te si hanno a disposizione due soluzioni diverse per posare i mattoni che compongono la parete. Ad esempio la tecnica chiamata a lisca di pesce consiste di posizionare una fila di mattoni e di procedere alternando il verso. Una buona soluzione consiste nel posare in una fila 20 cm in più di mattoni a sinistra rispetto a quella precedente. La striscia successiva, invece, si caratterizza per avere 20 cm in più a destra. Si tratta di un accorgimento utile, grazie al quale si ottiene una struttura più resistente grazie alle file che si alternano. In alternativa è possibile avere una parete uniforme, facendo attenzione a sfalsare leggermente i mattoni tra una fila e l'altra. In questo caso, se si vogliono avere due pareti unite da un angolo, si costruisce la prima metà di un muro e successivamente il secondo. Bisogna fare attenzione che le due pareti siano perfettamente unite dal cemento, così da evitare infiltrazioni e il passaggio dell'aria. Si utilizzano presse da muratore e assi di legno per tenere insieme le pareti finché il cemento non si solidifica.


Muratura fai da te: Quali sono i vantaggi

Creare forno muratura Decidere di mettere in atto lavori in muratura fai da te consente di avere numerosi vantaggi, soprattutto dal punto di vista economico. Infatti si risparmia notevolmente sulle spese perché si evitano i costi della manodopera. In questo caso si devono semplicemente acquistare i materiali e gli attrezzi necessari per mettere in atto i vari interventi progettati. Per quanto riguarda i materiali bisogna tenere a mente che il prezzo di ognuno varia in base alla qualità, al trattamento al quale è stato sottoposto e al tipo di lavorazione. Infatti i prodotti industriali hanno un costo decisamente minore; lo stesso vale per gli attrezzi. Tuttavia è necessario tenere a mente che i lavori in muratura fai da te necessitano di una certa esperienza nel settore e di una buona manualità. Soltanto in questo modo si ottengono risultati a regola d'arte, duraturi e stabili.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO