Verniciatura ringhiere

Cosa serve per la verniciatura ringhiere

La verniciatura delle ringhiere è un lavoro indispensabile per rendere più attraente la propria casa. Infatti, anche esteriormente i balconi o le terrazze devono essere ben tenuti, e magari verniciati con il colore che più si adatta a tutta la struttura. Se si volesse quindi riverniciare la ringhiera del balcone si deve iniziare con il rimuovere completamente la ruggine presente. Per eseguire questa operazione occorre della carta vetrata e una spazzola d'acciaio. Dopo aver eliminato la ruggine su tutta la ringhiera da verniciare passare del solvente con un panno o un prodotto specifico che toglie la ruggine completamente. A questo punto è bene procurarsi la vernice che serve per ridipingere la ringhiera e alcuni pennelli di misure diverse a setole piatte, un pennello per gli angoli e un rullo per le grandi superfici. Si consiglia inoltre di coprire l'area circostante alle ringhiere da verniciare posizionando per terra un telo in plastica e dei giornali. Per svolgere al meglio la verniciatura è bene usare dei guanti e una maschera per proteggere la respirazione. Infine, evitare di verniciare nelle ore più calde in quanto il troppo calore rovina la vernice.
Ringhiera verniciata

BLACK+DECKER HVLP200-QS Pistola a Spruzzo, 400 W

Prezzo: in offerta su Amazon a: 59,9€
(Risparmi 18,17€)


La ruggine delle ringhiere

pitturare ringhiere Per iniziare la verniciatura delle ringhiere bisogna rimuovere la ruggine, se presente. In effetti, le ringhiere esterne sono esposte agli agenti atmosferici e quindi sono le parti deboli dell'abitazione. Basti pensare al sole o alla pioggia che nell'andare del tempo rovinano pian piano la vernice facendo comparire le prime macchie di ruggine. Quest'ultima se non viene prontamente eliminata può creare fori e infiltrazioni che vanno a indebolire tutta la struttura. Quindi, oltre ad un colpo d'occhio di degrado la stessa ringhiera sarà più fragile e pericolosa. Ecco cosa fare per evitare questa infelice situazione. Dopo aver eliminato la ruggine passare il solvente e chiudere i fori con del silicone verniciabile o con stucco bicomponente. Infine distribuire con un pennello un convertitore di ruggine dove necessario. Dopo una giornata circa dare su tutta la ringhiera l'antiruggine puro o diluito, che favorirà anche la verniciatura seguente.

  • Pistola per verniciatura a polvere La verniciatura a polveri epossidiche utilizza resine sintetiche in microparticelle solide che vengono spruzzate sull'oggetto tramite un getto d'aria con una speciale pistola. La vernice in polvere ad...
  • verniciatura carrozzeria auto bicomponente La vernice bicomponente è quella che viene normalmente utilizzata per verniciare oggetti in alluminio o metallo, non a caso è la vernice utilizzata nelle carrozzeria di auto e moto. Ultimamente però s...
  • ritoccare graffi carrozzeria Può capitare a tutti di trovare qualche minuscolo punto rovinato della carrozzeria dell'auto; le cause di scheggiature o di graffi possono essere le più varie: basta infatti che qualche detrito si sol...
  • Come funziona la pittura termoisolante La pittura termoisolante è una tipologia di idropittura murale a base di resina che permette di diminuire lo scambio termico delle superfici. Questa funzione specifica è svolta grazie alla presenza di...

DILUENTE POLIURETANICO Diluente per la diluizione delle vernici poliuretaniche PARQUET Recoll

Prezzo: in offerta su Amazon a: 62,9€


Verniciatura ringhiere: Verniciare ringhiere

ringhiere verniciatura Dopo aver distribuito per bene l'antiruggine aspettare un giorno per farlo seccare e solo dopo sarà il momento giusto per verniciare la ringhiera con la vernice o lo smalto preferiti. Lo smalto sintetico può essere diluito e la tecnica per dipingere la ringhiera è quella di usare il pennello distribuendo per bene la vernice in modo uniforme sulla superficie. Per la rifinitura si usa un pennello con il manico lungo che si utilizza anche per i caloriferi. Infine, si consiglia di applicare un altro strato di vernice dopo aver atteso come minimo due ore. Ma ci sono alcuni consigli da seguire che potrebbero venire utili durante l'attività di verniciatura. Infatti, per togliere tutta la ruggine esistente utilizzare prima la spazzola di metallo e dopo la carta vetrata. Non bisogna mai dimenticare di passare due o più mani di vernice. Inoltre, la verniciatura delle ringhiere dovrebbe svolgersi ogni due o tre anni e la vernice si asciugherà secondo i propri tempi che variano anche in considerazione della stagione. In effetti l'estate è il periodo più consigliato, ma un possibile acquazzone può sempre colpirci all'improvviso; ecco perché è bene pianificare prima tutto il lavoro.



COMMENTI SULL' ARTICOLO