La coltivazione idroponica

Coltivazione idroponica

Negli ultimi dieci anni la coltivazione idroponica ha fatto il suo importante ingresso nel settore dell'agricoltura, ma se all'estero questa metodologia innovativa molto nota, nel nostro paese lo decisamente meno. E' pur vero, per, che grazie alla passata edizione dell'Expo di Milano negli ultimi tempi si iniziato a dare una maggiore attenzione a questa particolare coltivazione eco sostenibile. Ma di che cosa stiamo parlando nello specifico? L'idroponica, il cui termine deriva dal greco, laddove hdor sta per acqua e pnos sta per lavoro, una tecnica di coltivazione che avviene completamente fuori dal terreno, sfruttando la preziosa risorsa dell'acqua e di sostanze per la maggior parte inorganiche. Al posto del terreno, invece, si ritrovano elementi come l'argilla espansa, la perlite ed ancora la lana di roccia.
Coltivazione idroponica

VERDELOOK Jenny, Pompa a Pressione, capacità 8 lt, 18x56.5x18 cm, per Giardinaggio

Prezzo: in offerta su Amazon a: 16,95€


Come funziona la coltivazione idroponica

Una persona controlla la coltivazione Attraverso la coltivazione idroponica si riescono a coltivare piante bellissime, rigogliose, ma soprattutto salutari. E' possibile realizzare un vero e proprio giardino idroponico anche in modo completamente fai da te, basta seguire pochi e semplici passaggi. Sul web sono presenti dei tutorial molto utili che spiegano in modo concreto come fare. Tra gli strumenti per intraprendere questa coltivazione occorrono: numerosi vasi che vanno poi immersi in un'ampia vasca colma d'acqua e di sostanze nutritive. La cosa importante fare in modo che le radici di ogni singola piantina risultino bagnate accuratamente da tale soluzione. Per la vasca si possono utilizzare pure elementi di scarto, come ad esempio, un acquario non pi funzionante. Il substrato di ancoraggio per le radici deve essere traspirante: vanno bene, ad esempio, l'argilla espansa, la fibra di cocco o anche la lana di roccia. E' necessaria poi una pompa ad aria per ossigenare perfettamente la soluzione.

  • Coltivazione idroponica industriale Nella coltivazione idroponica il concetto che le piante crescano semplicemente nell'acqua estremamente riduttivo. L'acqua in cui le piante affondano le loro radici ricca di sostanze nutritive. L'i...
  • Insalata coltivata senza terra Le coltivazioni fuori suolo, dette anche colture idroponiche, avvengono con particolari tecniche che non prevedono l'utilizzo di terreno agricolo. Le piante vengono immerse in una soluzione di composi...
  • Coltivazione aeroponica in serra La coltivazione aeroponica nata negli Stati Uniti, dove abbastanza diffusa; invece in Italia e nel resto dellEuropa una coltura ancora in via di sviluppo. Si caratterizza per non prevedere lim...
  • Vasi da giardino decorati I vasi da giardino, ovvero i contenitori per la coltivazione di piante, fiori o anche ortaggi e verdure, sono disponibili in innumerevoli forme, colori, materiali e dimensioni. I motivi per cui si sce...

talea lavello in acciaio INOX di scarico strainer basket

Prezzo: in offerta su Amazon a: 15,46€


Idroponica ed acquaponica

Sistema d'acquaponica Sempre pi la coltivazione idroponica viene unita all'acquacoltura creando un vantaggioso sistema di acquaponica. Quest'ultima una tecnica di agricoltura che va ad unirsi con un allevamento sostenibile sviluppando un perfetto ambiente simbiotico. Nessuna coltura viene in alcun modo piantata nel terreno, ma, di contro, viene realizzato un preciso sistema acquaponico mediante l'uso di grandi vasche. In tale processo avviene un meccanismo molto preciso: l'acqua delle vasche per l'acquacoltura viene portata attraverso delle pompe in quelle idroponiche. Le piante, a loro volta, riescono a filtrare l'acqua nutrendosi delle sostanze di scarto proprie dei pesci. In seguito l'acqua filtrata ritorna nei contenitori per l'acquacoltura per dare nuovamente vita ad un altro identico ciclo. Tale processo avviene senza l'uso di alcun tipo di pesticidi oppure di sostanze chimiche, come spesso succede, invece, nell'agricoltura.


La coltivazione idroponica: Prezzi dei sistemi

Sistema idroponico I prezzi dei sistemi di coltivazione idroponica variano a seconda dei modelli e della qualit dei materiali adoperati per realizzarli. Sul mercato si possono trovare alcuni specifici meccanismi che si rivelano molto semplici e di notevole efficienza, in pi alcuni vengono venduti completi di Cd rom utile non solo per il montaggio, ma anche per il suo utilizzo. Molto apprezzato , ad esempio, il sistema idroponico Atami Wilma che comprende ben quattro vasi che possono contenere dagli 11 ai 18 litri. Il prodotto leggero, ma molto stabile, il costo di circa 110. Costa circa 20 di pi il sistema idroponico Platinium HydroPRO 80 delle dimensioni 80 x 80 x 39 centimetri. Il kit prevede, tra le altre cose, la presenza di sei vasi da 11 litri con connettore per lo scolo. Per chi ha bisogno di un prodotto pi grande suggeriamo Platinum HydroPro 120 che permette di far crescere anche pi di sedici piante. In questo caso il costo si aggira intorno ai 250.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO