Tiraggio camini

Il tiraggio camini

Il tiraggio camini è dovuto alla caratteristica naturale dell'aria calda di sollevarsi e andare verso l'alto. All'interno del focolare si crea uno scambio d'aria, per cui i fumi, che hanno temperature superiori rispetto all'ambiente circostante, tendono ad alzarsi nella canna fumaria dirigendosi verso il piano superiore, la soffitta e successivamente il comignolo. La fuoriuscita dei fumi deve essere completa e il classico nido d'uccelli sull'apice della canna fumaria potrebbe pregiudicare il tiraggio, anche se non si trattasse di un'ostruzione completa. Per migliorare il tiraggio camini si possono fare interventi strutturali al camino, da lasciare eseguire a una ditta specializzata, oppure ottimizzandone l'efficienza mediante prodotti chimici di pulizia, facilmente acquistabili nei negozi o nelle grandi catene commerciali, nei reparti dedicati al fai da te.
Camino in muratura

Klarstein Albertville - Camino Elettrico con Effetto Fiamma, Camino Elettrico, Riscaldamento 1000 o 2000 W, Controllo Avviamento Adattivo, Timer Settimanale, Termostato, Telecomando, Bianco

Prezzo: in offerta su Amazon a: 369,99€
(Risparmi 130€)


Struttura e tiraggio camini

Comignolo di un vecchio camino Tra i fattori che incidono maggiormente sulla capacità di tiraggio camini c'è sicuramente la questione strutturale. I vecchi camini in pietra venivano realizzati rigorosamente a mano ed erano realmente pezzi unici, nel senso che venivano studiati sul posto e costruiti in base alle esigenze specifiche. Anche i camini da incasso e quelli con le strutture prefabbricate, comunque, necessitano di particolari attenzioni durante la fase di installazione. Un esperto in materia, ad esempio, potrebbe incrementare il tiraggio grazie a piccole modifiche del focolare per favorire il ricircolo dell'aria. Infatti il risultato ottimale da ottenere sarebbe che l'aria calda spostasse quella fredda e, insieme, generassero una spinta ancora maggiore rispetto alla tendenza naturale dell'aria calda di sollevarsi. Esistono anche accessori utilissimi per aumentare il tiraggio camini, come i comignoli rotanti, che vengono azionati dal vento senza consumare energia e che favoriscono la fuoriuscita dei fumi.

  • Camino a parete moderno e bifacciale. Il camino a parete è un complemento d'arredo perfettamente inseribile sia in un contesto classico che in uno moderno, in quanto molto versatile e abbinabile al tipo di abitazione in cui viene posizion...
  • Caminetto a legna I caminetti a legna sono soluzioni sia per il riscaldamento di una stanza che di arredo: infatti consentono di dare eleganza alla propria casa. Le opzioni tra cui si può scegliere sono due: comprare u...
  • Camino in casa Riscaldare gli ambienti della propria abitazione con un camino, garantisce un calore continuo e un notevole risparmio energetico per quanto riguarda l'acquisto del combustibile. Quando si sceglie come...
  • Un caminetto in pietra I caminetti su misura vengono di norma realizzati da maestri artigiani specializzati nella lavorazione in pietra. A questi esperti è possibile rivolgersi per far realizzare il disegno che maggiormente...

Caminetto elettrico Majestic 65'' MODERN - Tecnologia LED ad alta efficienza energetica

Prezzo: in offerta su Amazon a: 799€


Tiraggio camini: La pulizia

Camino legna Il tiraggio camini aumenta sensibilmente quando la canna fumaria è pulita. La pulizia rientra nelle operazioni di manutenzione ordinaria che andrebbero eseguite almeno una volta l'anno. Anche in questo caso la miglior cosa sarebbe rivolgersi a una ditta esperta ma è comunque possibile ricorrere al fai da te. Bisogna essere attenti, poiché si tratta di una cosa che può ridurre o aumentare, se fatta male, il rischio di incendio, con gravi conseguenze per l'abitazione stessa e per le persone che vi risiedono. La pulizia può essere fatta dall'alto, salendo sul tetto, oppure dal basso, con lo scovolo avvitato sulle aste telescopiche che vengono assemblate fino a raggiungere la sommità del camino. Lo scovolo deve essere della forma e delle dimensioni idonee per questo tipo di intervento. Uno scovolo troppo piccolo non riuscirebbe a rimuovere la fuliggine e il catrame che si vengono a formare nella canna fumaria. Bisogna sempre ricordarsi di legare una fune allo scovolo, per impedire che lo stesso, rimanendo impigliato, resti all'interno della canna.



COMMENTI SULL' ARTICOLO