Sistemi di riscaldamento

Sistema di riscaldamento con il classico camino

Riscaldare gli ambienti della propria abitazione con un camino, garantisce un calore continuo e un notevole risparmio energetico per quanto riguarda l'acquisto del combustibile. Quando si sceglie come sistema di riscaldamento il camino, è fondamentale scegliere la sua grandezza e la sua potenza, prendendo in considerazione alcuni parametri come i metri cubi che devono essere riscaldati, di quante stanze è composta l'abitazione, l'isolamento dei serramenti. Al fine di una corretta e uniforme distribuzione del calore, viene sempre consigliato di installare il camino in una zona centrale dell'abitazione. Come combustibile solitamente viene utilizzato il pellet e la legna, in quanto garantiscono una maggiore quantità di calore. L'unico neo del camino è rappresentato dalla sua non tanto agevole manutenzione.
Camino in casa

Sentinel 389400 88001 - Detergente per sistemi di riscaldamento X400, 1 litro

Prezzo: in offerta su Amazon a: 31,66€


Sistema di riscaldamento con pannelli radianti

Installazione impianto a pavimento Il riscaldamento a pavimento è la soluzione maggiormente diffusa nelle case prefabbricate, e in caso di ristrutturazione. Il sistema di riscaldamento a pannelli radianti consiste in una serie di tubazioni poste sotto il pavimento che tendono ad irradiare calore dal basso verso l'alto. Solitamente dentro questi tubi scorre dell'acqua calda prodotta da una caldaia, da un termocamino, da una pompa di calore oppure da un pannello solare. L'impianto a pannelli radianti è un sistema che permette una omogenea distribuzione del calore, un risparmio dei consumi in quanto è un sistema che va a regime già a 45° gradi. I vantaggi legati a questo genere di riscaldamento sono: una maggiore superficie calpestabile, quindi un miglior impatto estetico, minori interventi di manutenzione, non vengono sollevate polveri, l'aria non diventa secca.

  • Stufa pellet In periodi come questo di particolare crisi economica, la scelta di sistemi di riscaldamento che consentano di avere in casa sempre il giusto confort senza costringere le famiglie a sborsare cifre ast...
  • Esempio di impianto a pavimento Gli impianti a pavimento sono dei sistemi di riscaldamento che offrono dei vantaggi non indifferenti come ad esempio il notevole risparmio energetico in quanto lo stesso va a regime con una temperatur...
  • Camino a parete moderno e bifacciale. Il camino a parete è un complemento d'arredo perfettamente inseribile sia in un contesto classico che in uno moderno, in quanto molto versatile e abbinabile al tipo di abitazione in cui viene posizion...
  • Caminetto a legna I caminetti a legna sono soluzioni sia per il riscaldamento di una stanza che di arredo: infatti consentono di dare eleganza alla propria casa. Le opzioni tra cui si può scegliere sono due: comprare u...

Sistemi di riscaldamento a infrarossi stuoiasopra INROT di riscaldamento per esterni zone con 75 W di potenza, 40 x 60 cm, impermeabile, 70120

Prezzo: in offerta su Amazon a: 97,44€
(Risparmi 1,4€)


Sistema di riscaldamento a radiatori

Radiatore in ambiente moderno Il sistema di riscaldamento a radiatori ad oggi risulta essere ancora l'impianto più diffuso. L'impianto di riscaldamento a radiatori viene alimentato da una caldaia che produce acqua calda che viene immessa nella tubazione di riscaldamento fino a raggiungere ogni singolo elemento che irradierà così il calore. Per garantire una temperatura in ambiente di 20° gradi sarà neccessario che l'impianto raggiunga almeno una temperatura di 70° gradi. Inoltre in base all'ambiente e alle esigenze personali esistono diverse varietà di radiatori come quelli in ghisa, in alluminio e in acciaio. Per ottenere una resa migliore e un minor consumo di combustibile, in caso di impianto di riscaldamento a radiatori, viene consigliato di posizionare tra il radiatore e la parete un pannello retroriflettente.


Sistemi di riscaldamento: Sistema di riscaldamento a parete o battiscopa

Installazione sistema di riscaldamento a parete L'impianto di riscaldamento a parete irradia calore dalle pareti in cui è installato. Si tratta di un sistema di riscaldamento che può essere alimentato ad acqua o elettricamente. Lo stesso garantisce una distribuzione omogenea del calore, elimina i problemi di muffa e di umidità, va a regime già a 45° gradi, le stesse tubazioni possono essere utilizzate sia per riscaldare che per raffreddare. Ma allo stesso tempo comporta una perdita di cubatura in quanto richiede dai 6 ai 7 cm, le pareti non possono essere arredate. Il sistema di riscaldamento a battiscopa sfrutta anch'esso il principio di irraggiamento del calore, viene solitamente consigliato per chi soffre di allergie in quanto non solleva polveri. Con questo sistema si evitano i problemi di muffa, non vengono richieste opere murarie, vengono riscaldati anche quei punti più freddi delle abitazioni.



COMMENTI SULL' ARTICOLO