Caminetti a legna

Come adottare i caminetti a legna in casa

I caminetti a legna sono soluzioni sia per il riscaldamento di una stanza che di arredo: infatti consentono di dare eleganza alla propria casa. Le opzioni tra cui si può scegliere sono due: comprare un caminetto prefabbricato oppure realizzare un camino in pietra personalizzando a piacere l'elemento. Quest'ultima soluzione è preferibile nel caso che si abbiano buone doti ed esperienza di lavori in muratura fai da te in quanto si tratta di un lavoro impegnativo; inoltre si consiglia di costruire caminetti a legna in pietra durante i lavori di edificazione della propria casa, così da poter risolvere tempestivamente eventuali problemi legati alle loro dimensioni e alla loro posizione. Infine va ricordato che un camino deve rispettare le proporzioni e lo stile della stanza e dell'abitazione così da non stonare e da creare un ambiente armonico, integrato e d'insieme.
Caminetto a legna

Camino caminetto refrattario cucina legna 55 mc angolo reversibile VZ 100 KD-KS

Prezzo: in offerta su Amazon a: 510€


Come costruire i caminetti a legna in pietra

Camino prefabbricato Per realizzare dei caminetti a legna in pietra sono fondamentali una buona progettazione e la scelta di materiali di qualità: infatti devono essere durevoli, senza crepe o incrinature, con alte capacità ignifughe e di resistenza al calore. Si consigliano le pietre calcaree, le rocce metamorfiche e il granito. Per la progettazione è importante calcolare le dimensioni del camino a legna, tenendo conto che la sua altezza e lo spessore della copertura devono essere proporzionate tra loro. Lo stesso vale per le dimensioni dei mattoni e dell'apertura. Il focolare dev'essere assolutamente privo di fessure e deve essere realizzato soltanto in mattoni pieni: si tratta di un materiale refrattario, capace di resistere anche a diretto contatto con il fuoco e il cui fissaggio è a base di cemento molto denso.

  • Un caminetto in pietra I caminetti su misura vengono di norma realizzati da maestri artigiani specializzati nella lavorazione in pietra. A questi esperti è possibile rivolgersi per far realizzare il disegno che maggiormente...
  • Camino di design I camini da interno sono contemporaneamente fonti di calore per il riscaldamento della casa e complementi d'arredo di grande bellezza, che permettono di dare un tocco di originalità a qualsiasi ambien...
  • Camino a bioetanolo moderno Il camino a bioetanolo ha l'aspetto di un modello classico dato che viene riprodotta anche la fiamma a vista. Sono molto semplici da installare, non devono avere la canna fumaria a vista e soprattutto...
  • Vari tipi di camino Il camino è un complemento d'arredo importantissimo e soprattutto molto utile per riscaldare gli ambienti. Tradizionalmente il camino viene installato in cucina, in salotto o nelle camere da letto ma ...

La Nordica - TermoCamino a Legna 800 Piano da 97,8cm

Prezzo: in offerta su Amazon a: 2488,2€


Il rivestimento esterno dei caminetti a legna

Caminetto a legna in pietra Una volta realizzato il focolare si può passare alla copertura esterna dei caminetti a legna. Prima va effettuato il collegamento tra il corpo centrale e la canna fumaria, magari acquistando un elemento prefabbricato. Nella maggior parte dei casi è un cono in acciaio da montare sulla struttura di base. Il rivestimento può adottare un'ampia gamma di alternative, come la pietra, il cotto, le piastrelle o il cartongesso variamente trattato. Si sceglie il materiale con l'aspetto e le caratteristiche che più vanno incontro alle proprie esigenze e allo stile della casa. Ad esempio, per un ambiente classico vanno bene le pietre vive. Il fissaggio avviene con la malta o, nel caso del cartongesso, con viti apposite. L'alternativa alla costruzione di un camino, fatta personalmente o rivolgendosi a una ditta, è l'acquisto di un elemento prefabbricato.


Caminetti a legna: I caminetti a legna prefabbricati

Caminetto monoblocco La scelta di installare caminetti a legna prefabbricati consente alcuni vantaggi, come la facile messa in posa e il fatto che non sono necessari interventi murari rilevanti: infatti è la soluzione più rapida e diffusa tra gli amanti del fai da te. Tra l'altro i caminetti a legna prefabbricati si trovano in commercio in misure diverse per adattarsi a tutti gli ambienti e in due tipologie, cioè realizzati in calcestruzzo o in mattoni. La prima tipologia è la più diffusa perché li si può personalizzare a piacere adottando il rivestimento che si vuole. Prima di installare il camino si deve effettuare il collegamento con la canna fumaria oppure alla sua costruzione se non è già presente in casa. A questo punto si deve fissare il camino al pavimento con collanti resistenti al calore (montaggio definitivo) o con tasselli appositi. Una volta che avrete collegato la cappa dell'impianto alla canna fumaria potete adottare il rivestimento che preferite.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO