Elettrovalvola

Cos'è l'elettrovalvola

Un'eletrovalvola è un dispositivo azionato elettronicamente. Esso viene utilizzato per controllare il flusso dei liquidi o dei gas. L'elettrovalvola è comunemente utilizzata per sostituire una valvola manuale o nei casi in cui si necessiti di controlli remoti (telecomandi). All'interno di una lavatrice, l'elettrovalvola permette il caricamento dell'acqua, la quale va a riempire la vasca del lavaggio. Solitamente, l'elettrovalvola si trova sulla parte posteriore della lavatrice, vicino all'attacco filettato dove si trova il tubo di carico dell'acqua - in alcuni casi, la valvola include anche l'attacco filettato. La sua forma è più o meno cilindrica/conica e si connette al tubo di raccordo che permette all'acqua di raggiungere il cassetto del detersivo. In alto è posizionato un solenoide che grazie ai due contatti elettrici ne comanda l'apertura.
elettrovalvola lavatrice

Elettrovalvola 'Rn 150 Plus' L'Elettrovalvola Rn 150 Plus, Appartiene Alla Fascia Alta Delle Elettrovalvole Rain Professionali.Il Coperchio Ha L'Apertura Manuale Con Levetta Esterna, Tanto Amata Dagli Utilizzatori Finali. Il Coperchio Estremamente Robusto

Prezzo: in offerta su Amazon a: 15,9€
(Risparmi 0,04€)


Come funziona un'elettrovalvola

elettrovalvola per lavatrice Quando un'elettrovalvola non è alimentata, questa rimane chiuse grazie ad un sistema di autochiusura. Questo sistema fa si che, in mancanza di alimentazione, quando l'acqua entra nel condotto, questa esercita una pressione identica sia sopra che sotto la membrana ed essendo maggiore la superficie disponibile superiormente, l'acqua stessa esercita una pressione maggiore sul condotto inferiore, impedendo alla valvola di aprirsi. Quando invece l'elettromagnete della valvola viene alimentato, la sua ancora viene attratta verso l'alto e libera il foro posto al centro della membrana. In questo modo, l'acqua riesce a fluire. La pressione dell'acqua nella parte superiore della membrana diminuisce e perciò si presenta una situazione inversa alla precedente: la membrana lascia aperto il condotto sollevandosi e apre la valvola, consentendo il passaggio dei liquidi.

  • lavatrice e asciugatrice Al mondo d'oggi vista la vita frenetica che svolgiamo, più le faccende di casa vengono semplificate e velocizzate, e meglio è; vengono inventati così elettrodomestici dai molteplici utilizzi, come ad ...
  • Gli elettrodomestici indispensabili in casa La vendita di elettrodomestici si effettua, storicamente, nei negozi specializzati nella vendita di cucine. Negli ultimi anni, però, si è sempre più diffusa la possibilità di acquistare elettrodomesti...
  • Ricambi per elettrodomestici di diverse tipologie Acquistare ricambi per elettrodomestici è un modo sicuro per risparmiare in quanto si assicura al proprio elettrodomestico una vita più lunga e, allo stesso tempo, ci si mette al sicuro da nuovi acqui...
  • Lavatrice a doppio ingresso Le lavatrici a doppio ingresso permettono di risparmiare enormemente sul consumo di questo elettrodomestico. Una lavatrice tradizionale prende dalla rete idrica di casa solo acqua fredda, che viene sc...

Elettrovalvola elettrico per Acqua Aria N / C 12V DC 1/2 "

Prezzo: in offerta su Amazon a: 12,59€


Elettrovalvola e filtro ostruito

manutenzione elettrovalvola L'elettrovalvola della lavatrice è perciò di vitale importanza per la funzione dell'elettrodomestico. Molti dei problemi di una lavatrice comune sono infatti assimilabili a malfunzionamenti dell'elettrovalvola. Quando un'elettrovalvola non funziona o funziona male, la vasca della lavatrice potrebbe riempirsi parzialmente o non riempirsi affatto. Quando ciò avviene, la lavatrice potrebbe avere dei problemi a terminare le proprie operazioni o potrebbe addirittura andare in blocco. Prima di disperare, è necessario controllare il filtro della lavatrice. Il filtro posto all'attacco del tubo di carico, infatti, spesso si ostruisce per via di un accumulo di calcare o, a volte, anche di ruggine. Pulire il filtro non è difficile e non servono neanche troppi strumenti per svolgere quest'operazione. Bisogna prima di tutto scegliere delle pinze lunghe e poi afferrare il filtro e tirarlo via delicatamente dal suo alloggio. Una volta sfilato, il filtro può essere lavato sotto l'acqua corrente o lasciato per un paio d'ore in una soluzione anticalcare. Una volta terminate queste operazioni, il filtro dovrà essere posto nuovamente nella sua sede.


L'elettromagnete dell'elettrovalvola non funziona correttamente

montare elettrovalvola A volte, i danni della lavatrice non sono così semplici da individuare e, se dopo aver eseguito una corretta pulizia del filtro, la lavatrice dovesse ancora presentare dei problemi, bisogna necessariamente indagare più a fondo. Una delle cause più comuni di malfunzionamento di un'elettrovalvola è infatti la rottura dell'avvolgimento di rame che costituisce l'elettromagnete. Questo elettromagnete, detto anche solenoide, serve a far funzionare l'apertura del rubinetto. Per diagnosticare possibili problemi ai danni dell'avvolgimento, bisogna ricorrere ad un multimetro (misuratore elettronico). Nel multimetro, bisogna impostare la misurazione della resistenza a 20K. Fatto ciò, basterà posare i puntali sui connettori della vostra elettrovalvola. La resistenza dovrà misurare tra i 3 e i 4 KOhm. Se la resistenza risulterà nulla (infinita), l'elettromagnete della vostra valvola ha sicuramente subito un'interruzione dell'avvolgimento.


Elettrovalvola bloccata

Se, nonostante i precedenti test, l'elettrovalvola non funziona ancora, probabilmente la causa di tale malfunzionamento o mancato funzionamento è un blocco del suo meccanismo interno.

Verificare se l'elettrovalvola è bloccata non è un processo difficile, ma necessita di qualche accorgimento e comunque è un processo che dovrebbe svolgere solamente un esperto.

Prima di tutto, la spina della lavatrice non dovrà essere inserita della corrente e anche i faston dovranno essere staccati dai connettori dell'elettrovalvola.

In seguito bisognerà costruire un cavo elettrico con dei faston isolati e una spina, dopo aver controllato che l'elettrovalvola possa essere alimentata a 220 Volt CA.

I faston isolati dovranno essere collegati ai connettori presenti sull'elettrovalvola - durante questa operazione, i tubi dell'acqua in entrata e in uscita dovranno essere collegati.

Stando sufficientemente distanti, si procederà con il collegamento della spina ad una presa della corrente: se l'elettrovalvola funziona, sentiremo il rumore dell'acqua che passerà dal tubo fino al cassetto del detersivo.

Ovviamente, questo è un metodo molto rischioso e sconsigliamo all'utente inesperto di utilizzarlo.


Manutenzione elettrovalvola

elettrovalvola manutenzione L'elettrovalvola svolge una funzione chiave all'interno di una lavatrice e perciò un suo malfunzionamento può causare il blocco totale dell'elettrodomestico.

Il fatto di poter svolgere autonomamente delle semplici diagnosi come il controllo dell'avvolgimento o di eseguire semplici lavori di manutenzione come la pulizia del filtro, ci permette spesso di individuare e risolvere autonomamente i problemi relativi.

La terza opzione di diagnosi, quella relativa al controllo del meccanismo interno della valvola è certamente il più pericoloso ed è sconsigliato nel caso in cui non si abbia dimestichezza con le riparazioni.

Prima di eseguire una qualsiasi operazione tra quelle sopracitate è comunque consigliabile consultare il parere di un esperto, poiché ogni lavatrice potrebbe avere delle differenze e una mano inesperta potrebbe causare danni al dispositivo.



Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO