Mattoni di cemento

Cosa sono i mattoni di cemento?

I mattoni di cemento consistono in blocchi di diverse dimensioni realizzati in calcestruzzo; quest'ultimo è ottenuto amalgamando cemento di Portland con ghiaia, sabbia ed acqua. I mattoni in questione possono essere di molteplici tipologie, che si differenziano a seconda della struttura e della conformazione. Per le pareti portanti è necessario utilizzare quelli denominati pieni, ovvero privi di fori, mentre per i tramezzi sono particolarmente appropriati quelli forati. Sono disponibili anche mattoni contraddistinti da una forma caratteristica ricavata con stampi specifici: tra questi vanno menzionati quelli in cemento correa, la cui struttura permette un'agevole aggiunta degli elementi rinforzanti in metallo. La superficie dei mattoni è di solito levigata o sottoposta a specifiche rifiniture.
Muro di mattoni di cemento

Sipa 579 Pannello Forato in Lamiera Verniciata, Blu

Prezzo: in offerta su Amazon a: 16,49€


I principali utilizzi

I mattoni di cemento vengono utilizzati in numerosi ambiti dell'edilizia. Innanzitutto sono frequentemente adoperati per i muri portanti, grazie alla loro compattezza e durezza, e per quelli di tamponamento: in quest'ultima situazione sono destinati semplicemente alla divisione degli ambienti interni da quelli esterni. Spesso questi mattoni sono impiegati anche per la costruzione delle facciate degli edifici, dato che possiedono spiccate proprietà impermeabili ed isolanti e possono essere personalizzati e resi più gradevoli ad un livello estetico. Tali elementi architettonici sono facilmente verniciabili o lucidabili ed il loro colore può variare anche attraverso l'aggiunta di specifici pigmenti nell'impasto. I mattoni fabbricati in cemento sono infine ottimi per i tramezzi delle abitazioni.

  • Bitume allo stato liquido Il bitume viene ricavato dal petrolio, in seguito alla sua raffinazione. A temperatura ambiente ha un colore scuro che va dal nero al bruno scuro ed ha come caratteristiche principali quelle di essere...
  • Calce idrata La calce è uno dei materiali più antichi che ancora oggi viene adoperato nell'edilizia. Basti pensare che questo materiale è stato rinvenuto come legante in una pavimentazione risalente al 7000 a.C. u...
  • esempio di ancoraggio chimico L'ancoraggio chimico è una tecnica che viene utilizzata sia nel campo dell'edilizia che dell'ingegneria, in quanto consente di fissare a una struttura solida o forata alcuni componenti strutturali. Pi...
  • Vecchio tetto in tegole di ardesia I tetti tipicamente genovesi presenti in tutta la Riviera Ligure sono ricoperti da tegole in ardesia. L'ardesia estratta in Liguria conserva la sua colorazione nera satinata se adoperata in ambienti i...

24 stampi in mattoni antichi per cemento e intonaco #W08

Prezzo: in offerta su Amazon a: 23,6€


Mattoni di cemento: Come realizzare e installare i mattoni di cemento

I mattoni di cemento possono essere realizzati attraverso il fai-da-te; è sufficiente procurarsi i materiali necessari per la preparazione del calcestruzzo, ovvero il cemento, la sabbia e la ghiaia da amalgamare con dell'acqua tiepida. Bisogna predisporre degli stampi delle dimensioni desiderate, preferibilmente di legno, e riempirli completamente con il calcestruzzo. I mattoni così fabbricati vanno lasciati asciugare per alcuni giorni fino al completo essiccamento. Per l'installazione si raccomanda di rivolgersi a degli esperti qualora non si possiedano nozioni in questo settore; la parete dovrà infatti risultare del tutto stabile e compatta. Se si desidera procedere da soli è necessario prendere con attenzione le misure ed unire i mattoni con della malta applicata tramite un'apposita cazzuola.



COMMENTI SULL' ARTICOLO