Muri divisori

I muri divisori interni

I muri divisori si differenziano da quelli portanti per la loro struttura interna. Nelle case più vecchie si distinguono per lo spessore inferiore, mentre in quelle moderne non sono sempre riconoscibili facilmente. Le pareti interne hanno la funzione di dividere gli ambienti e contenere gli impianti della casa, pertanto sono dotate di minore capacità di isolamento acustico e termico. Negli edifici in muratura, hanno una struttura interna a strati che può essere composta da elementi in gesso, o come più spesso utilizzato, in laterizio. Le parti esterne sono invece rivestite da pannelli in fibra e da uno strato di intonaco. La tipologia di materiali incide molto sulla vita quotidiana, in termini di privacy e di efficienza energetica, in particolare nei condomini.
muro divisorio

Armadio a strati Scaffali interni Separati da cucina Scompongo Scaffale a muro Scaffale per divisori da armadio Strati multipli 93 * 39 * 47cm ( dimensioni : 110*75*47cm )

Prezzo: in offerta su Amazon a: 132,88€


Muri divisori in muratura

muro divisorio in muratura Aumentare l'isolamento della parete migliora il comfort domestico. Questa azione può essere svolta inserendo nuovi elementi accanto al muro esistente. Per una buona ristrutturazione è possibile creare un' intercapedine con listelli in legno ed una nuova parete in cartongesso, collocando tra le due strutture uno strato di fibra per attutire i suoni. Quando lo spazio a disposizione non è troppo ridotto, è possibile procedere con la realizzazione di una parete in muratura che abbia uno spessore di circa 15-18 cm. Entrambi gli interventi sono efficaci sia dal punto di vista sonoro, sia per migliorare l'isolamento termico. Così l'abitazione sarà più indipendente pur essendo collocata in prossimità di un altro appartamento.

  • Parete esterna con intonaco fonoassorbente Gli intonaci fonoassorbenti sono costituiti da leganti idraulici, con un elevato potere di isolamento acustico.Affinché l'intonaco fonoassorbente sia efficace è necessario che riesca ad assorbire alme...
  • Isolamento acustico del soffitto L'isolamento acustico fai da te impedisce a suoni e rumori di propagarsi tra due diversi ambienti. Può essere effettuato mediante due tipologie di materiali: quelli fonoassorbenti e quelli fonoisolant...
  • Materiali isolanti naturali I materiali isolanti possono essere impiegati per realizzare l'isolamento termico o acustico di un immobile; nell'ultimo caso si realizzano pannelli capaci di smorzare oppure assorbire le onde sonore ...
  • lana di roccia Il risparmio di energia riguarda anche il riscaldamento: si tratta di un'operzione opportuna da mettere in atto perché il riscaldamento assorbe una percentuale altissima dell'energia utilizzata in una...

Kernorv DIY divisorio in PVC ecologico, 12 pezzi semplice e moderno da appendere pannello schermo per decorare Beding, sala da pranzo, studio e sitting-room, hotel, bar e scuola, bianco

Prezzo: in offerta su Amazon a: 38,99€


Tipologie muri divisori

parete in cartongesso Durante una ristrutturazione è possibile inserire pareti divisorie per ricavare nuovi ambienti o modificare la struttura della casa. Una soluzione è creare muri divisori in legno. Velocemente installabili e dalle finiture pregiate, si adattano bene a qualunque edificio. Anche il cartongesso rappresenta una soluzione rapida e di qualità, trattandosi di un materiale che si presta molto bene a soluzioni personalizzate. I muri interni in cartongesso e in legno, possono essere polifunzionali. Sono molto utili in tutti i casi in cui è necessario ricavare una libreria o una cabina armadio. Questi materiali hanno una ridotta capacità di isolare le stanze a livello termico ed acustico, ma hanno un costo inferiore e tempi di installazione minori.



Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO