Parquet teak

Pavimenti in parquet: il teak

Tra i materiali da costruzione, nello specifico per pavimenti e rivestimenti in legno, il parquet risulta essere la soluzione preferita da molti. Il motivo è legato alle tantissime versioni di prodotti prefiniti lamellari che pur essendo confortevoli ed eleganti come i parquet in massello, sono più economici e con costi inferiori di manutenzione. Nella classifica spicca il parquet teak, un pavimento realizzato in legno pregiato di qualità superiore, resistente all'usura, ma soprattutto impermeabile, perciò adatto anche a pavimentazioni esterne. Non a caso il teak viene impiegato nella produzione di arredamento e per le finiture interne delle imbarcazioni. Caratterizzato da un'elegante venatura scura, il teak come altri legni pregiati, quali il bosso e l'abano, è un legno cosiddetto "immutabile" perchè contiene una resina oleosa che oltre a renderlo resistente all'acqua e agli agenti atmosferici, lo fa risultare inattaccabile dai parassiti. Grazie a questa sostanza che mantiene elastica la sua struttura, il teak sopporta bene anche le escursioni termiche. Dunque la scelta i posare il parquet teak assicura pavimenti eleganti e prestigiosi che restano immutati nel tempo.
Bagno con pavimento in teak

Parquet prefinito Massiccio in teak asia di primissima scelta 10x60x360 microbisellato verniciato satinato a poro aperto, posa anche a spina di pesce

Prezzo: in offerta su Amazon a: 32,9€


Parquet teak: massello o lamellare a doghe o a listelli?

Pavimentazione in teak a doghe Il parquet teak può essere posato nel cosiddetto massello, sia a doghe che a listelli. Le doghe offrono dimensioni larghe fino a più di 20cm e possono arrivare a una lunghezza che supera i due metri. I listelli di dimensioni minori, danno la possibilità di elaborare esteticamente le venature del teak, grazie ai vari formati e alle loro modalità di posa. I prefiniti in lamellare di teak sono nei formati a listelli e listoni, anche di grandi dimensioni. Per capire la differenza tra massello e lamellare, partiamo col dire che tutti i parquet sono prefiniti, ovvero realizzati mediante la sovrapposizione del legno nobile, nella parte dell'elemento del parquet che resta visibile in superficie. Questa parte viene applicata su particolari listelli che hanno il ruolo di rendere stabile la pavimentazione. Riassumendo, quando si parla di parquet in massello si indicano le categorie di prodotti di qualità superiore, perchè la dimensione dello spessore del legno nobile in superficie è maggiore, mentre nei prefiniti lamellari la sovrapposizione di più materiali e la loro stessa lavorazione, fanno sì che per le superfici degli elementi si possano utilizzare spessori di legno nobile inferiore.

  • Parquet in legno teak Il parquet teak è un pavimento in legno sofisticato ed elegante e rende ogni ambiente caldo e accogliente. Il teak è un legno pregiato di origine tropicale dalle molteplici qualità. E' anche molto rob...
  • Posa in opera di un massetto Per realizzare un pavimento a regola d'arte non è sufficiente riuscire a mettere in posa con professionalità mattonelle, piastrelle o parquet. Il segreto per avere un pavimento uniforme e piano, già p...
  • Esempio di finto parquet Il finto parquet è un rivestimento in legno o in gres porcellanato per pavimenti che imitano in superficie l'aspetto delle varie essenze, pregiate come il noce oppure più comuni come l'abete. In ogni ...
  • La lucidatura del pavimento a parquet Tra i vari tipi di rivestimenti per pavimenti il parquet è quello più diffuso in Italia, tuttavia ne esistono diverse tipologie che impiegano numerose essenze diverse. Tra i legni più usati per i list...

bona Gap Master è un mastice senza silicone nei colori dei vari legnami, ideale per stuccare parquet, battiscopa e tutte le superfici in legno, inodore ed atossico (Teak)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 9,9€


Prezzi parquet teak

Living con pavimentazione a listoni in teak Il parquet teak è uno dei pavimenti più prestigiosi, grazie alle sue qualità di resistenza e al tipo di venature, caratterizzate da tonalità che vanno dal marrone scuro, al rossiccio e al miele, secondo il tipo di trattamento di finitura. I prezzi del parquet teak non sono molto più elevati rispetto ad altri legni, quello che può fare la differenza è il tipo di posa, con o senza fuga, inchiodata, a incastro o semplicemente incollata. Tuttavia si può dire che il prezzo al metro quadrato delle doghe in teak, comprensivo di posa tradizionale parte dai 70€. Mentre la versione prefinita laminata costa molto meno, infatti facendo un paragone, il maxi listone si aggira sui 30€. Le larghezze del parquet teak partono da 7cm fino a 20cm, mentre le lunghezze possono arrivare anche a più di due metri nei formati a doga. Tuttavia ciò che fa veramente la differenza tra un parquet e l'altro è la bellezza del legno utilizzato per le superfici. E' buona regola controllare il parquet teak prima della posa. I singoli elementi devono presentare venature striate e colorazioni tali da potersi mescolare tra loro, in un gioco di sfumature che nella totalità del pavimento finito, risultino uniformi.


Manutenzione e pulizia

Pulizia parquet teak I pavimenti in legno in tutte le coniugazioni, compresa la versione più prestigiosa del parquet teak, consente di ottenere pavimentazioni eleganti e confortevoli. Tutto sommato al contrario di quanto si pensi, soprattutto nel caso del teak, di semplice manutenzione e facili da pulire. Il parquet teak sia naturale che finito a cera è comunque più impermeabile di altri parquet, grazie alla resina oleosa in esso contenuta, dunque idro/grasso repellente e meno "sporchevole". Tuttavia essendo un legno tenero, per lavare le superfici è buona regola utilizzare detergenti poco aggressivi ed evitare l'uso di spazzole o prodotti abrasivi che rischierebbero di intaccare le fibre. Molti di questi prodotti specifici per pavimenti in legno naturale, possono essere richiesti presso le aziende produttrici del parquet, oppure acquistabili nei negozi di detersivi ecologici. Se invece il parquet teak è trattato con vernici, si possono utilizzare tranquillamente i prodotti tradizionali per la pulizia dei pavimenti.



Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO