Resine per pavimenti

Resine per pavimenti

Nel panorama dei materiali da costruzione, nello specifico per la realizzazione delle finiture di interni, spiccano le resine per pavimenti. Sono resine che oltre ad offrire soluzioni pratiche ed economiche, garantiscono da un punto di vista estetico una notevole resa, grazie alla totale assenza di fughe. Indispensabili quando si desidera realizzare nuove pavimentazioni senza rimuovere quelle esistenti, le resine per pavimenti garantiscono velocità di posa e praticità di manutenzione. Costituite da un impasto di polimeri (leganti sintetici) pigmenti e altri materiali, le resine sono di due categorie principali: autolivellanti e addittivate con inerti o cemento. In miscela con l'aggiunta di soli pigmenti, le resine autolivellanti risultano liquide, dunque vengono applicate con pennelli o rulli e una volta finita la fase di indurimento, sono pronte per l'uso. Le resine per pavimenti addittivate consentono di ottenere effetti tridimensionali molto particolareggiati, secondo il tipo di inerti aggiunti in miscela: frammenti di pietre e sassi, cemento ecc. Più addensate delle precedenti, la loro posa viene seguita da una successiva finitura con resina trasparente autolivellante.
Pavimento in resina autolivellante colorato

Membrapol METACRIL/64 Resina per Pavimenti Stampati, Trasparente

Prezzo: in offerta su Amazon a: 36,88€
(Risparmi 23,02€)


Piastrelle per la casa in resina personalizzata

Pavimento con piastrelle in resina personalizzata La resina è un legante sintetico molto utilizzato in edilizia. Simile alla resina vegetale, la resina sintetica è costituita da una vasta classe di polimeri differenti e complessi che consentono di ottenere una grande varietà di materie prime da impiegare per la realizzazione di pavimenti e rivestimenti, impermeabilizzazioni, ma anche per la produzione di manufatti per le finiture di interni, come ad esempio le piastrelle per la casa. Rispetto alle comuni piastrelle in ceramica, gres porcellanato ecc. le piastrelle in resina offrono una serie di vantaggi. Le resine per pavimenti impiegate per la loro realizzazione possono inglobare diverse tipologie di materiali inerti, mettendo a disposizione l'elaborazione di una serie illimitata di effetti e colorazioni. Le piastrelle per la casa realizzate in resina vengono prodotte grazie una lavorazione semiartigianale di colatura della resina negli stampi, fatte indurire, tagliate e lucidate. Questo processo di lavorazione offre la possibilità di ordinare piastrelle in resina su misura, oltre che per dimensioni e quantità, di un qualsiasi colore o con l’inserimento di particolari materiali, nonchè la finitura delle superfici personalizzata.

  • Cucina con pavimento in resina I pavimenti in resina sembrano avere in poco tempo conquistato una fetta sempre più ampia di mercato, divenendo una delle soluzioni preferite da architetti ed arredatori. Indubbiamente i loro numerosi...
  • Esempio di finto parquet Il finto parquet è un rivestimento in legno o in gres porcellanato per pavimenti che imitano in superficie l'aspetto delle varie essenze, pregiate come il noce oppure più comuni come l'abete. In ogni ...
  • Classico tavolo di resina da giardino verde I tavoli da giardino in resina sono uno degli elementi fondamentali per arredare in maniera funzionale gli spazi esterni. Vengono proposti con forme e dimensioni molto differenti le une dalle altre pe...
  • Modelli di vaso in resina da esterno I vantaggi dei vasi in resina da esterno sono numerosi. Innanzitutto, si tratta di complementi d'arredo davvero belli perché la resina permette soluzioni stilistiche originali ed interessanti. Inoltre...

Resina epossidica Remmers BH 100 – Malta resina universale

Prezzo: in offerta su Amazon a: 36,18€


Come applicare le resine per pavimenti

Pavimento color avorio in resina Nel corso degli anni le tecniche di applicazione delle resine per pavimenti si sono molto semplificate, grazie al perfezionamento delle miscele tra polimeri, nelle confezioni pronte per l'uso. Infatti oggi le resine possono essere applicate autonomamente, senza dovere ricorrere al posatore. Sostanzialmente il ciclo applicativo delle resine per pavimenti che garantisce la massima resa, si divide in tre momenti fondamentali. La pulizia della superficie che si deve presentare stabile e compatta, sia essa caldana o vecchia pavimentazione e il trattamento con gli appositi prodotti di primerizzazione, la stesura della resina con pennelli o spatole, a seconda se è di tipo autolivellante o addittivata e infine una ulteriore applicazione di resina trasparente protettiva. Molto importante è conoscere il ciclo resinoso del prodotto utilizzato, ovvero seguire le fasi di indurimento descritte sulla confezione. Unica cautela, prima di cominciare il lavoro, la valutazione del supporto, ovvero la superfici devono essere ferme e coese, per evitare effetti di sfondamento o fratture della resina una volta indurita e divenuta calpestabile.


Prezzi delle resine per pavimenti

Posa della resina per pavimenti Stabilire i prezzi delle resine per pavimenti è piuttosto complicato, dato che ogni azienda ha i suoi prodotti e bisognerebbe valutare ogni caso specifico. Tuttavia è possibile dare delle indicazioni di base sul costo delle resine al metro quadrato. Considerando di dover applicare le resine per pavimenti su delle superfici integre, si può ipotizzare un prezzo minimo di 45/50€, nel caso di prodotto autolivellante, dunque un tipo di resina monocromatica da circa 2mm di spessore. Il prezzo al mq aumenta e può arrivare anche a più di 100€, quando si scelgono resine per pavimenti addittivate, con l'intervento di inerti nella miscela o l'inserimento di frammenti di pietre e mosaici. A queste cifre indicative si deve aggiungere il costo dell'eventuale preparazione del fondo, quando le superfici risultano poco stabili e non sufficientemente compatte, il prezzo della manodopera del posatore, contenuto nell'applicazione delle resine autolivellanti, decisamente più elevato nella posa di quelle resine in cui servano più applicazioni.



Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO