Battiscopa cucina

Le diverse tipologie di battiscopa da cucina

I battiscopa da cucina possono essere acquistati in tantissimi modelli diversi. Infatti, in commercio esistono sia battiscopa di misure e spessore differenti sia materiali diversi. Per la cucina, di solito sono più apprezzati i battiscopa in pvc che permettono di poter scegliere fra una vasta gamma di colori e finiture, ma anche quelli in ceramica sono molto utilizzati. Non si possono dimenticare, poi, i nuovissimi battiscopa da cucina in acciaio inox, per creare un effetto di continuità con lo zoccolo dei mobili della cucina stessa. I battiscopa in cucina sono un elemento indispensabile in quanto proteggono i muri da urti e permettono anche di nascondere piccole imperfezioni del muro e dell'intonaco.
Battiscopa per cucina in pvc

Fugenial "Fuginator®" Spazzola per fughe tra le piastrelle in bagno/cucina e per vari usi domestici. Per pulire le fughe ed eliminare la muffa superficiale. Setole blu (uso universale)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 9,95€


Battiscopa cucina: I costi dei battiscopa da cucina e del loro montaggio

Battiscopa in acciaio inox I costi dei battiscopa da cucina sono abbastanza contenuti. Di solito, si acquistano a metro quadrato e i prezzi variano anche abbastanza in base alla tipologie di battiscopa che si decide di acquistare. I modelli più economici e versatili sono quelli in pvc che partono da circa 5 euro a mq. Più costosi, ovviamente, i modelli in legno che partono da un costo base di almeno 14 euro. Infine, quelli in alluminio possono arrivare anche a costare 60/70 euro a mq.Per quanto riguarda il montaggio, è necessario ricorrere alla consulenza di un esperto posatore il cui costo orario di aggira intorno ai 40 euro all'ora: il costo finale dipenderà dal numero di ore impiegate.

    Pag Creative Casa Décor Adesivo autoadesivo in piastrelle in PVC per la stanza da bagno Cucina Decorazione da parete della parete della stanza da bagno 20cmx5m (7.87 x 196.85 pollici) (WTS002)

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 11,99€



    COMMENTI SULL' ARTICOLO