Isolamento controterra

Realizzazione isolamento controterra

Arieggiare un appartamento prevenendo così la formazione di condensa ed umidità senza avere spazio sufficiente per la realizzazione di un vespaio è possibile grazie all'isolamento controterra. La sua realizzazione è piuttosto semplice ed è basata sull'impiego di materiali naturali, come ad esempio il calcare. Per prima cosa occorre realizzare una bordatura delle fondamenta utilizzando il calcestruzzo. Lungo la bordatura provvedere a lasciare degli spazi idonei per la ventilazione, da riempire successivamente con del calcare in pezzatura 7/10 cm. Provvedere infine a distribuire i pezzi in modo uniforme. La rete di distribuzione dei carichi verrà poi realizzata a strati, prevedendo un primo livello sopra al calcare di calcestruzzo unito a sabbia e ghiaia. Procedere con del polistirolo in granuli, su cui verranno successivamente collocati dei pannelli di sughero espanso. Terminare con una gettata di cemento che sarà la base per la pavimentazione prescelta.Fonte: www.tgroofing.com
Realizzazione isolamento controterra

Pannelli in schiuma insonorizzanti per interni e pareti, isolamento acustico, materiale da studio, fonoassorbente, spugna fonoassorbente, 50 cm, 5 cm

Prezzo: in offerta su Amazon a: 9,59€


Importanza dell'isolamento del pavimento

Lavori per realizzazione isolamento controterra In fase di costruzione di un fabbricato occorre porre molta attenzione all'isolamento dei pavimenti. Una perfetta coibentazione termica infatti deve comprendere l'intera area perimetrale dell'appartamento: dal tetto agli elementi strutturali destinati a venire in contatto con il terreno. La necessità di intervenire successivamente su un pavimento già esistente comporterebbe un lavoro piuttosto lungo e costoso, per cui è importante prestare molta attenzione alla sua corretta realizzazione in fase di costruzione. I locali posti sotto il livello stradale vengono molto spesso destinati ad uso abitativo o professionale, e prevenire i danni causati da una eccessiva umidità contribuisce notevolmente alla disponibilità di spazi salubri e sani. Un isolamento controterra eseguito a perfetta regola d'arte avrà poi una lunga durata nel tempo, evitando il fastidio di dover intervenire per apportare migliorie con interventi che provocherebbero disagi notevoli ed un notevole dispendio di denaro.Fonte: www.ljcreates.com

  • Pannelli in sughero l pannelli in sughero rappresentano la soluzione perfetta per realizzare un buon isolamento termico nella propria abitazione. Disponibili in diversi spessori possono essere collocati sia sulla parete ...
  • Isolanti per tetto Sono tantissimi gli isolanti per muri a cui poter ricorrere per rivestire una parete o un tetto così da riuscire a creare un perfetto microclima in casa, sia nelle stagioni estive che in quelle invern...
  • Pannelli sughero Il sughero si ricava da un albero sempre verde, chiamato Sughera, appartenente alla famiglia delle fagacee. L'asportazione detta anche decorticazione del sughero viene fatta ogni 9-12 anni e può esser...
  • Legno strutturale in edilizia Il legno strutturale è il materiale legnoso che viene utilizzato nel settore edilizio per la costruzione di edifici. Il legno strutturale è usato da sempre come materiale da costruzione, tuttavia per ...

IMBALLAGGI 2000 - Pannelli Polistirolo Isolanti - 100x100x2 cm - Ideali per Isolamento Termico Pareti, Soffitto e Controsoffitto - Densità di 15 kg/mq - Confezione da 30 Pezzi

Prezzo: in offerta su Amazon a: 59,99€


Isolamento controterra su edifici esistenti

isolare edificio esistente Intervenire su edifici già esistenti per realizzare un isolamento controterra può rendersi necessario in caso di presenza di umidità oppure per prevenire e ridurre la spinta laterale sulla muratura. In questo caso sarà necessario intervenire riempiendo tutta la superficie perimetrale intorno all'abitazione con materiali appositi, come l'argilla espansa. Questo materiale si presta particolarmente a questa tipologia di interventi, in quanto è in grado di assorbire perfettamente le infiltrazioni che dovessero verificarsi, prevenendo la formazione di condense e muffe nei locali interrati. Inoltre l'argilla espansa, per la sua particolare forma granulare, è indicata anche per interventi in abitazioni che presentano muri irregolari, dove l'applicazione di pannelli isolanti potrebbe risultare alquanto complessa.




COMMENTI SULL' ARTICOLO