Isolatori sismici

Isolatori sismici

Gli isolatori sismici sono molto diffusi in Giappone essendo un paese sottoposto a numerosi eventi sismici. Usare gli isolatori sismici è la tecnica vincente per separare la struttura dell'edificio dal movimento del terreno. Quindi, gli isolatori sismici sono dei dispositivi che diminuiscono l'effetto del terremoto su tutta la struttura. Quest'ultima essendo isolata verrà protetta dai danni che un terremoto può provocare ai muri, agli impianti e alle persone. Gli isolatori sismici alla fine dovranno essere dissipativi, resistenti, deformabili, poco ingombranti, durevoli nel tempo, ma dovranno avere soprattutto un adeguato centraggio ed essere di appoggio all'immobile. Inoltre, è possibile scegliere l'isolamento sismico che più si adatta al proprio edificio, ridurre il taglio della struttura e lo spostamento della base, ma si può anche minimizzare l'accelerazione al piano. Queste, sono tutte le caratteristiche degli isolatori sismici che si possono trovare in un unico sistema, il quale avrà un costo piuttosto incisivo ma abbordabile, considerato il suo alto valore in termini di vite umane e danni agli edifici. Perché il terremoto non perdona niente e nessuno.
Isolatore sismico

Tesa 05432 Thermo Cover Pellicola isolante trasparente e non adesiva per finestre con vetro singolo, 4 x 1.5 m

Prezzo: in offerta su Amazon a: 15,89€


Isolatore sismico elastomerico

Sistema di isolamento sismico Esistono tanti tipi di isolatori sismici, ma i più importanti sono due, e più specificatamente sono gli isolatori elastomerici e quelli a scorrimento che portano gli edifici fuori dalle frequenze del terremoto. I diversi isolatori sismici possono essere usati anche insieme nello stesso edificio. Comunque sia, gli isolatori elastomerici presentano tanti e diversi movimenti in capo all'elastomero e ai lamierini, mentre all'interno sono caratterizzati da un nucleo di piombo che funge da dissipatore di energia. La funzione più importante di questo tipo di isolatore è la sua minima rigidezza in orizzontale che serve per assicurare l'aumento del periodo della struttura e nello stesso tempo diminuisce l'abbassamento. Gli isolatori elastomerici possono essere costruiti in gomma, sia naturale che sintetica. Ma a parte il tipo di gomma usata si possono trovare isolatori con smorzamento basso oppure con inserto di piombo e anche a smorzamento elevato.

  • crepa su parete I cedimenti delle fondazioni sono dovute a molteplici fattori che minano la stabilità di un edificio. Tra questi il più comune è una struttura che non tiene conto della natura del terreno e di quella ...
  • Realizzazione isolamento controterra Arieggiare un appartamento prevenendo così la formazione di condensa ed umidità senza avere spazio sufficiente per la realizzazione di un vespaio è possibile grazie all'isolamento controterra. La sua ...
  • Esempi di pareti divisorie mobili Le pareti divisorie mobili sono una soluzione progettuale molto usata negli ultimi anni nel settore dell'interior design. Il punto è che quando si affitta o si compra un'abitazione spesso non piace la...
  • Esempio di parete verde Le pareti verdi, spazi verticali su cui si coltivano piante e fiori, sono un'innovazione che attrae e che spinge i moderni designer a cimentarsi in opere vistose, peraltro molto apprezzate. In realtà,...

ARTIMESTIERI - Pannelli di Sughero da 1 a 10 cm di spessore - isolamento termico,acustico tetti cappotti e pavimenti - 5cm - conf. 3mq

Prezzo: in offerta su Amazon a: 74,69€


Isolatore sismico a scorrimento

isolatore sismico a scorrimento Un tipo diverso di isolatore è quello sismico a scorrimento che è formato da due superfici. Queste ultime sono curvate e si spostano fra di loro una sopra l'altra. Utilizzano lo stesso moto che ha il pendolo per aumentare il naturale periodo della struttura. Questi isolatori sismici svolgono due attività: disperdono per attrito l'energia e creano il richiamo del centraggio dell'edificio grazie alla gravità. Gli isolatori a scorrimento sono meno cari se messi in confronto con quelli elastomerici e non hanno bisogno di essere sempre controllati e verificati. Esistono due tipologie di isolatori a scorrimento: unidirezionali usati generalmente per i ponti, e multi direzionali che invece vengono utilizzati per i fabbricati. Alla fine, sono proprio questi isolatori sismici che assicurano un'ottima difesa contro i terremoti. Basti pensare che esistono degli isolatori a scorrimento metallici che sono detti a rotolamento. Questi isolano delle strutture anche leggere utilizzando il valore basso dell'attrito. Come già fanno in Giappone che impiegano degli isolatori sismici su rulli o a sfere.




COMMENTI SULL' ARTICOLO