Come realizzare l'isolamento termico del tetto

Come applicare un buon isolamento termico tetto

Molti si chiedono come sia possibile applicare un buon isolamento termico tetto, con quali tecniche costruttive e quali materiali utilizzare. La coibentazione è la risposta a questo quesito molto importante. Mediante una serie di opere architettoniche è possibile fare la coibentazione del tetto,  in maniera tale che esso sia isolato a livello termico, cosa che si traduce in un considerevole risparmio di energia per poter riscaldare la propria casa. Questo tipo di operazione viene fatta utilizzando una serie di materiali isolanti che andranno a comporre una sorta di sotto strato del tetto, andando a tappare eventualmente tutti gli spifferi e isolandolo in maniera opportuna. A seconda della tipologia di tetto che si ha nella propria casa si procede con una delle tante tecniche applicate dalle imprese edili.
Materiale isolante solitamente usato per isolare il tetto

Lucernario - Finestra per tetto "CLASSIC VASISTAS" Doppio vetro / Accesso al tetto / Apertura tipo Velux (90x48 Base x Altezza)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 150€


Materiali utilizzati per l'isolamento termico tetto

Tetto isolato Come detto precedentemente, per poter applicare un buon isolamento termico tetto è necessario essere in possesso di un buon materiale isolante. Quest’ultimo può essere sotto svariate forme, come pannelli, granuli, schiuma e così via, e può avere anche diverse origini. Generalmente per poter valutare al meglio i materiali da usare in una determinata situazione, si considera moltissimo la conducibilità termica messa in relazione con le temperature presenti nella zona in cui è ubicato l’immobile da isolare termicamente. La conducibilità termica è quel valore che indica quanto un materiale sia predisposto a condurre il calore attraverso di esso, quindi più è basso, migliore è il risultato. Tra i materiali isolanti possiamo ritrovare pannelli in fibra di legno, sughero, vetro granulare, lana di roccia, poliuretano espanso, polistirolo.

  • isolamento tetto L'isolamento termico tetto caratterizza molti edifici di costruzione più recente perché è una delle innovazioni più importanti nel campo dell'edilizia. Esso, infatti, permette di non far disperdere il...
  • Struttura tetto in legno ventilato Il tetto in legno ventilato è un sistema di copertura di un edificio che offre numerosi e consistenti vantaggi proprio a causa della sua struttura: innanzitutto migliora la durata di vita degli ambien...
  • Esempio di lastra di copertura tetto Le lastre di copertura tetti presenti sul mercato sono molto diverse tra loro perché impiegano un gran numero di materiali differenti: infatti possono avere un'ampia gamma di destinazioni d'uso e impi...
  • Coibentazione pareti L'isolamento termico di una casa comprende la coibentazione dei muri, infissi nuovi a vetro doppio, l'isolamento del solaio e del tetto e altre operazioni necessarie per trattenere il calore del risca...

Low Level adatto anche come protezione-set - caso protezione sistema per edilizia (tetto stronza) - ce - certificato

Prezzo: in offerta su Amazon a: 174€


Coibentare o isolare termicamente le varie tipologie di tetto

Installazione pannelli di compensato A seconda della situazione presentata e della tipologia di tetto da isolare, l’impresa edile può attuare una delle tante tecniche di isolamento termico tetto o coibentazione a disposizione. Naturalmente a seconda del intervento effettuato si avrà un quantitativo più o meno maggiore di lavoro e un aumento di budget da utilizzare. Altra cosa da non sottovalutare è il fatto che questo tipo di lavoro andrebbe fatto con la casa completamente disabitata, per non soffrire dei disagi determinati dai vari interventi. In caso si abbia un sottotetto accessibile alle persone allora si può dire che l'applicazione del materiale isolante (come pannelli, schiuma, materassini di lana di vetro o roccia) può essere fatta solamente dall’interno, fissando il tutto tra le tavelle del tetto in questione. Per quanto riguarda invece i tetti con sottotetto non accessibile vi è da considerare che la tipologia di lavoro è differente; in questo caso l’impresa edile rimuoverà tutta la copertura formata dalle tegole per poter applicare uno strato di guaina adatto e successivamente i materiali coibentanti, per poi rifinire il tutto con l’inserimento di pannelli di legno dove andranno messe le tegole.


Come realizzare l'isolamento termico del tetto: Costo messa in opera dell'isolamento termico tetto

Spargimento della schiuma isolante Il costo dell'isolamento termico tetto purtroppo non è fisso; la somma da pagare per poter raggiungere il risultato ottimale cambia a seconda dell’azienda o impresa edile che si è scelti per far svolgere questa tipologia di lavoro. Un altro fattore che determina l'ammontare del costo degli interventi di natura edile è il prezzo del materiale praticato dal rivenditore. Mediante una rapida ricerca su internet è possibile vedere come pannelli in poliuretano espanso vengano a costare circa 30 euro/mq, mentre i pannelli in polistirolo hanno un costo di 20 euro/ mq. Quindi per poter risparmiare è necessario procedere ad una ricerca attenta dell’azienda edile di cui avalersi, facendosi fare un buon numero di preventivi in modo da capire quale sia l’impresa adatta alle proprie esigenze e alle proprie possibilità economiche. Si può ottenere un considerevole risparmio realizzando il lavoro con il fai da te se si hanno un pò di manualità e una buona conoscenza della tecnica più idonea.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO