La fresatrice verticale

La fresatrice verticale

La fresatrice verticale è un utensile manuale utilizzato per smussare bordi, fresare scanalature, creare profili, forare in serie. Queste lavorazioni possono essere finalizzate a se stesse, come finiture estetiche, oppure per eventuali successivi utilizzi dei materiali fresati, come assemblaggi degli stessi. Essa è utilizzabile su una grande quantità di materiali come legno, metalli, materie plastiche o di origine minerale come cartongesso, marmi e conglomerati. La fresatrice verticale, a seconda dell'utilizzo, può montare una grande quantità di accessori per fresature scanalature, scalini, bordi concavi, convessi oppure obliqui. Sfruttando la geometria delle punte per fresatrice è possibile creare un'infinita quantità di bordi e fori. La maggior parte delle ante in legno, pronte all'uso oppure da verniciare che troviamo in commercio sono rifinite a fresa e possono essere realizzate con l'ausilio di questo utilissimo utensile.
Fresatrice verticale DeWalt

Bosch Home and Garden 060326C800 Ace Fresatrice Verticale, 1400 W

Prezzo: in offerta su Amazon a: 141,89€
(Risparmi 17,11€)


La fresatrice per smussare i bordi

Fresatrice verticale Makita L'utilizzo della fresatrice verticale per la smussatura dei bordi è finalizzato ad ottenere forme che modificano la geometria dei bordi stessi. A seconda del materiale che andremo a fresare dovremo utilizzare punte in materiali differenti. Per la lavorazione del legno duro e pannelli in conglomerato di materie plastiche sono più adatte le punte in carburo di tungsteno, mentre per la fresatura di materiali teneri quali legno di abete o di pino è meglio utilizzare punte in acciaio rapido ad alte prestazioni. Il processo di smussatura dei bordi è molto frequente in falegnameria come processo di finitura delle tavole. Se queste devono essere finite e successivamente verniciate il processo deve avere il solo scopo estetico ed è bene che venga ben eseguito. Esistono punte per qualsiasi tipo di finitura, frese a semicerchio o a raggio per bordi bombati, frese coniche per bordi obliqui oppure frese cilindriche per bordi dritti. In ogni caso la forma della punta corrisponde geometricamente al negativo della forma che si vuole ottenere.

  • Un tipo di fresatrice verticale La fresatrice verticale è un attrezzo dotato di un principio di funzionamento molto simile a quello del trapano. Essa, infatti, è caratterizzata dalla presenza di un utensile azionato da un motore, gr...

Einhell Fresatrice Verticale TC-Ro 1155 E, Rosso

Prezzo: in offerta su Amazon a: 58,49€
(Risparmi 6,17€)


La fresatura di scanalture

Fresatrice verticale Festool su materiali minerali Il caso più comune di utilizzo della fresatrice verticale è per ottenere scanalature. A questo proposito le punte che più frequentemente vengono utilizzate sono quelle cilindriche per scanalature a sezione rettangolare. Per lo stesso scopo si possono usare punte a raggio convesso, coniche per scanalature a "V", a semisfera per scanalature con sezione ad "U" oppure altre, sempre tenendo presente che la forma geometrica della punta sarà il negativo della fresatura che si vuole ottenere. Per le scanalature sui bordi, ad esempio per la "maschiatura", esistono particolari punte a disco "maschio" e "femmina" che realizzano la fresatura agendo parallelamente al piano di fresatura e non perpendicolarmente come avviene di consueto. A tale scopo vengono utilizzati particolari tipi di guide che si fissano al bordo dei pannelli da lavorare.


La fresatrice verticale nelle forature in serie e in altri utilizzi

Serie di fori su legno con fresatrice verticale Un caso generalmente meno frequente, ma pur sempre utilizzato, è quello di utilizzo della fresatrice verticale per le forature in serie. Queste possono essere finalizzate a successivi montaggi, come ad esempio i pioli di una scala, le doghe di una persiana oppure per la spinatura di tavole in legno. Per la realizzazione di fori in serie vengono utilizzati particolati tipi di guide a dima che permettono di realizzare i fori perfettamente allineati e distanziati. Un altro utilizzo della fresatrice verticale, diffuso in edilizia, è la fresatura con punte coniche a 90° del cartongesso. Queste fresatura asportano un angolo di 90° di materiale senza incidere la carta sul retro del cartongesso e successivamente le lastre si possono piegare a 90° ottenendo uno spigolo perfetto. Generalmente la fresatura viene riempita di adesivo poliuretanico per l'incollaggio. Esistono infine frese per la sbavatura dei metalli per pulire i bordi dopo il taglio.




COMMENTI SULL' ARTICOLO