Carriole cingolate

Le caratteristiche principali delle carriole cingolate

Le carriole cingolate, grazie ai cingoli presenti al posto delle ruote gommate, sono adatte per attività in svariati settori: si va dall’edilizia all’industria, passando per le aziende zootecniche e agricole, i magazzini di distribuzione e il giardinaggio. Quasi tutti i modelli di questo utensile motorizzato sono dotati di un comodo cassone ribaltabile, che ne facilita l’utilizzo, e di una pedana posteriore per fare in modo che l’operatore manovri il mezzo direttamente in piedi sopra di esso. Solitamente le carriole cingolate funzionano con motore a scoppio, elettrico (a batterie ricaricabili) o diesel: i modelli con il motore a scoppio sono i più potenti e permettono di sfruttare al meglio la trazione meccanica. Le carriole cingolate, al contrario delle carriole manuali, non si possono inserire all’interno delle attrezzature utilizzate per il fai da te, in quanto servono più per lavori professionali.
Carriola cingolata con bancale

Bosch Professional 0601217100 GSB 13 RE Trapano Battente, Colore: Blu

Prezzo: in offerta su Amazon a: 56,55€
(Risparmi 47,15€)


La struttura e i componenti delle carriole cingolate

Vista del cassone ribaltabile I cingoli di cui sono dotate le carriole cingolate devono garantirne la trazione anche sui terreni più dismessi, ad esempio quelli molto friabili, e con forte pendenza, oltre a garantire affidabilità e durabilità. Per questo motivo i cingoli sono supportati da resistenti rulli in acciaio; sono inoltre dotati di ingrassatori e montati su delle boccole. Anche il cassone è generalmente realizzato in acciaio: esso è ribaltabile manualmente nei modelli più economici, mentre negli altri modelli è stabilizzato da un kit idraulico e può essere anche elevabile. In alcuni casi il cassone ha funzionamento elettroidraulico, che consente il ribaltamento tramite un radiocomando. Il cassone, per consentire una maggiore capacità di carico, può essere ampliato ulteriormente se il modello è provvisto di sponde: esse vanno aperte e bloccate orizzontalmente.

  • Bitume allo stato liquido Il bitume viene ricavato dal petrolio, in seguito alla sua raffinazione. A temperatura ambiente ha un colore scuro che va dal nero al bruno scuro ed ha come caratteristiche principali quelle di essere...
  • Calce idrata La calce è uno dei materiali più antichi che ancora oggi viene adoperato nell'edilizia. Basti pensare che questo materiale è stato rinvenuto come legante in una pavimentazione risalente al 7000 a.C. u...
  • esempio di ancoraggio chimico L'ancoraggio chimico è una tecnica che viene utilizzata sia nel campo dell'edilizia che dell'ingegneria, in quanto consente di fissare a una struttura solida o forata alcuni componenti strutturali. Pi...
  • Vecchio tetto in tegole di ardesia I tetti tipicamente genovesi presenti in tutta la Riviera Ligure sono ricoperti da tegole in ardesia. L'ardesia estratta in Liguria conserva la sua colorazione nera satinata se adoperata in ambienti i...

Gardena 18402-20 City Gardening Acquabox Avvolgitubo Automatico da Parete con Tubo da 15 m e Lancia, Orientabile a 180°

Prezzo: in offerta su Amazon a: 92,94€
(Risparmi 26,96€)


I consigli per usare al meglio le carriole cingolate

Carriola con tronchi d'albero Il funzionamento dei dumper (ovvero delle carriole cingolate) non è complicato né faticoso: grazie ai comandi a leve di cui sono provvisti, la forza necessaria per azionare la carriola è ridotta al minimo, anche nel momento della sterzata. In questo ultimo caso, bisogna bloccare uno dei cingoli, permettendo all'altro di ruotare: la manovrabilità è garantita anche in casi estremi grazie a questo sistema, che permette sterzate di piccolo e di ampio raggio. Le pendenze possono essere affrontate in tutta tranquillità e sicurezza grazie alla leva del freno, che garantisce il bloccaggio immediato della carriola anche sulle pendenza più ripide. Il motore della carriola cingolata va scelto in base alle proprie esigenze: il motore elettrico è ottimo per lavori che non richiedono prestazioni altissime, come il giardinaggio, mentre motori a scoppio e diesel sono perfetti per situazioni difficili.


Carriole cingolate: Come avviene la manutenzione della carriola cingolata

Carriola in ottime condizioni Già dal momento del progetto preliminare, le carriole cingolate sono pensate in modo da offrire le migliori prestazioni e allo stesso tempo garantire sicurezza ed affidabilità: questa è la mission da mantenere per chi poi produce questo elettroutensile, che deve risultare solido e resistente nel tempo. Per mantenere inalterata la lucentezza del dumper, solitamente viene applicata una verniciatura a polvere elettrostatica in un doppio strato. Vi sono alcuni piccoli accorgimenti che l'acquirente deve rispettare dopo aver acquistato una carriola cingolata, al fine di mantenerla in ottime condizioni. Innanzitutto, è bene riporla in un luogo sicuro e riparato quando non viene utilizzata, evitando l'esposizione agli agenti atmosferici; se il periodo di inutilizzo è lungo, è buona cosa svuotare il serbatoio del carburante.



COMMENTI SULL' ARTICOLO