Viti testa esagonale

Le viti testa esagonale

Le viti testa esagonale sono le viti più facilmente reperibili in commercio. Tutte queste viti sono composte da una testa di forma esagonale da cui fuoriesce una barra filettata. La prima attività da fare per scegliere la vite giusta, è identificare la tipologia di vite di cui si ha necessità. Le viti teste esagonale più corte solitamente sono totalmente filettate, cioè la barra che fuoriesce dalla testa è filettata su tutta la sua lunghezza. Le viti più lunghe solitamente sono parzialmente filettate, cioè solo una parte della barra è filettata, quella più vicina alla testa invece rimane liscia. In riferimento alla tipologia di fissaggio da eseguire e agli spessori dei materiali utilizzati, può essere scelta una opzione o l'altra. Nel computo della lunghezza della vite va sempre considerata anche l'altezza del dado che si andrà ad utilizzare per il fissaggio della vite.
Viti testa esagonale

ASIV 200pz M3 M4 M5 M6 M8 Viti in Acciaio Inox Presa di Dadi Testa Esagonale Vite Punto Della Tazza di Filetto con Scatola di Plastica

Prezzo: in offerta su Amazon a: 10,99€


Dimensioni e resistenza

Viti testa esagonale di varie lunghezze Le viti testa esagonale hanno un'ampia varietà di misure. Nella descrizione di tutte queste viti si trova sempre la lettera M maiuscola, seguita da un numero. Esempio: M6, M10, M30. Questo codice identifica il diametro nominale della vite, cioè la dimensione standardizzata dell'attrezzo. L'altro numero indispensabile per la definizione della vite è la lunghezza della parte filettata, sempre espressa in mm. La combinazione quindi del diametro nominale e della lunghezza identificano univocamente le dimensioni della vite. L'altro parametro indispensabile è la definizione della resistenza del materiale con cui è realizzata la vite. Le principali classi di resistenza sono 4.8, 8.8, 10.9 e 12.9. Solitamente sulla testa della vite testa esagonale viene stampigliato il valore della classe di resistenza. All'aumentare del valore della classe, aumenta la resistenza del materiale e la coppia di serraggio che è possibile applicare alla vite stessa. Di pari passo ovviamente aumenta anche il prezzo della vite.

  • Viti metriche nere Le viti metriche con profilo triangolare sono le più utilizzate nel fai da te: il profilo base, ovvero quello che si ottiene sezionando la vite con un piano che passa attraverso l'asse longitudinale, ...
  • Esempio di viti Torx. Le viti Torx sono state sviluppate nel 1967 dalla Camcar LLC di Acument Global Technologies e hanno rappresentato una novità assoluta per quel periodo, in quanto non esistevano ancora modelli di viti ...
  • Esempio di vite per legno Una vite ha lo scopo di fissare tra loro due elementi o più dopo essere state avvitate in senso orario. Le viti per legno sono in metallo e filettate, così da aderire in maniera migliore all'elemento ...
  • Un modello di vite per cartongesso Le viti per cartongesso sono strumenti di ancoraggio che hanno delle particolari caratteristiche che li rendono adatti anche a pareti piuttosto fragili come, appunto, il cartongesso. Nello specifico, ...

280Pz M3 Viti a Brugola in Acciaio Inox SS304 Esagonale a Brugola Viti a Testa Svasatura Kit Assortimento con Scatola di Stoccaggio

Prezzo: in offerta su Amazon a: 12,79€


Viti testa esagonale: Normative, filettature e trattamenti superficiali

viti con testa esagonale Come tutte le viti anche le viti testa esagonale sono definite da precise normative internazionali. Questo permette pertanto di avere la quasi totale uniformità dei prodotti a livello mondiale. La differenza principale che si può riscontrare è relativamente alla tipologia di filettatura che è stata applicata alla barra della vite. In Italia solitamente le viti sono tutte filettate a passo grosso, ma è possibile trovare anche viti a passo fine. Esistono poi viti con filettaura americana UNC e UNF, ma di difficile reperimento in commercio. L'ultima caratterisctica che differenzia le viti è il tipo di trattamento superficiale che viene applicato. Il trattamento superficiale è un processo chimico per cui viene applicata una pellicola di ricoprimento, in un materiale particolare, sulla vite metallica grezza. La funzione del trattamento è volto a fornire caratterisiche di resistenza maggiore agli agenti chimici o atmosferici alla vite. Il principale trattamento reperibile in commercio è la zincatura bianca, che rende la vite di un colore simile all'argento. Esistono poi la zincatura nera o gialla, che forniscono colori diversi alle viti.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO