5 consigli per scegliere lavabi in cristallo

Che cosa sono i lavabi in cristallo

L'arredobagno è stato protagonista negli ultimi anni di una vera e propria evoluzione sia per quanto riguarda le forme adottate che per i materiali utilizzati. I lavabi in cristallo sono tra gli esempi migliori, in quanto sono l'ideale per rendere il bagno davvero originale, accogliente ed elegante, anche grazie ai riflessi e ai giochi di luce creati dal materiale. Questi modelli sono particolarmente indicati per gli ambienti moderni, tuttavia in commercio si trovano esemplari in innumerevoli forme, capaci di soddisfare tutti i gusti e le diverse esigenze. Nella maggior parte dei casi i lavabi in cristallo hanno un design minimale e danno un'impronta personale e raffinata al bagno: ci sono modelli trasparenti, che rendono l'ambiente più leggero. Inoltre ci sono elementi colorati in una gamma infinita. Quando si adottano i lavabi in cristallo bisogna prestare molta attenzione all'acqua: infatti, se è dura, è più alto il rischio di macchie calcaree. Basta usare acqua calda e detergente per vetri per eliminarle.
Esempio di lavabo in cristallo

GAOJIAN Vasca idromassaggio gonfiabile adulti vasca da bagno calda pieghevole doppio amanti vasca in plastica , b

Prezzo: in offerta su Amazon a: 90,59€


Come eliminare le crepe nel cristallo dei lavabi

Alcuni lavabi in cristallo I lavabi in cristallo sono elementi molto eleganti, tuttavia risultano anche fragili: di conseguenza sono sensibili agli urti e all'usura e possono creparsi nel corso del tempo. Per eliminare dalla superficie i tagli superficiali e le piccole crepe è sufficiente usare dello stucco epossodico per riempire le fessure. Bisogna posizionare sotto il lavabo un telo per evitare di sporcare il pavimento; quindi si usa del nastro di carta da pittore per isolare le aree che non sono oggetto di intervento. Risulta fondamentale mantenere ben ventilato l'ambiente, tenendo aperte la porta e le finestre del bagno. A questo punto si usano lo stucco epossidico per cristallo e una spatola per riempire le crepe, spingendo il prodotto fino in fondo. Lo stucco deve asciugare completamente prima di spargere acido fluoridrico sul lavabo, indossando guanti protettivi. Dopo aver lasciato trascorrere 15 minuti si risciacqua con attenzione.

  • Lavabi in legno moderni I lavabi in legno sono elementi dell'arredo bagno molto particolari e che permettono di caratterizzare in maniera univoca l'ambiente, dandogli un'impronta unica e molto personale. Si tratta di una sol...
  • Mobili lavabi I mobili per lavabi consentono di riporre i cosmetici e gli accessori per la cura della persona, ma anche i detersivi e gli asciugamani, in modo da ottenere una stanza da bagno più ordinata, con tutto...
  • Sanitari da appoggio per il bagno Per arredare al meglio la propria casa è molto importante curare con grande attenzione e cura ogni singolo dettaglio: in questo modo è possibile avere ambienti studiati nei minimi particolari, armonic...
  • ragazza con rullo Ogni stanza della casa presenta caratteristiche diverse, per questo bisogna pensare di utilizzare più tipologie di pitture per interni adatte a risolvere problematiche differenti, per esempio vernici ...

Shark 010/101101 Tenda Doccia, Vinile, 120 cm x Altezza 200 cm, Bianco

Prezzo: in offerta su Amazon a: 8,58€


5 consigli per scegliere lavabi in cristallo: Come pulire bene i lavabi in cristallo

I lavabi in cristallo sono elementi eleganti, decorativi e raffinati, tuttavia per presentarli al meglio è necessario pulirli sempre perfettamente. Al tempo stesso bisogna tenere a mente che questi lavabi si sporcano molto facilmente e bisogna utilizzare i prodotti adatti per avere una pulizia perfetta. Innanzitutto si sparge in modo uniforme sulla superficie un apposito detergente per cristallo e si sfrega con una spugnetta inumidita per rimuovere incrostazioni e sporco. Quindi si sciacqua con acqua corrente; in ogni caso non bisogna assolutamente usare detergenti abrasivi perché rovinano la superficie. Nel caso di macchie persistenti si consiglia di pulire i lavabi in cristallo con aceto di mele: lo si lascia agire per una ventina di minuti, quindi si sciacqua con acqua si asciuga la superficie con un panno.



COMMENTI SULL' ARTICOLO