Pitture per interni

Come scegliere le pitture per interni?

Ogni stanza della casa presenta caratteristiche diverse, per questo bisogna pensare di utilizzare più tipologie di pitture per interni adatte a risolvere problematiche differenti, per esempio vernici che non liberino tossine nell'aria nella cameretta dei bambini, che resistano all'umidità e alle muffe nei bagni, nei soffitti e nelle cucine e che durino nel tempo. Le pitture sono da utilizzare preferibilmente in primavera e in estate perché si fissino bene grazie alle temperature di tali stagioni. Le pitture per interni più costose, però, sono di maggior qualità e più resistenti, si stendono meglio e hanno più stabilità, mentre le pitture più economiche sono poco aderenti, scarsamente resistenti, si "sfarinano" sulle mani e scoloriscono alla luce. Insomma sono da usare solo per cantine e garage!
ragazza con rullo

WAGNER Rullo Per Pittura Murale Con Serbatoio Da 550 Ml Rullo Handi Roller 550

Prezzo: in offerta su Amazon a: 35,32€


Quali tipi di pitture per interni acquistare?

colori di pittura da scegliere In commercio si possono trovare molte tipologie di pitture per interni, ma le più comuni sono: le idropitture a base d'acqua e atossiche, lavabili con canovacci inumiditi, inadatte agli ambienti troppo umidi; le pitture acriliche contenenti solventi che le rendono resistenti ma il cui odore pungente non è tollerabile dalle persone allergiche e la cui densità talvolta può richiedere l'utilizzo di acqua ragia per diluirle, irritante per gli occhi e la pelle; pitture ipoallergeniche studiate per prevenire le reazioni allergiche; idropitture traspiranti adatte alle camere da letto; pitture per interni antimuffa a largo spettro e anticondensa con microsfere di vetro contro gli sbalzi termici, adatte alla cucina e al bagno; tinteggiature isolanti per pavimenti molto resistenti contenenti solventi.

  • Donna intenta a pitturare Le vernici sono oggi impiegate per i più svariati scopi al fine di dare colore ad un oggetto, ad un muro, ad una casa o semplicemente perché si è stanchi delle solite colorazioni e si desidera cambiar...
  • pittura intumescente a spruzzo Realizzate con una speciale procedura le pitture intumescenti rappresentano uno dei sistemi di protezione passiva al fuoco più efficaci. Le vernici, una volta applicate, formano un particolare rivesti...
  • Parete verniciata Le vernici naturali, definite anche pitture ecologiche, si distinguono da quelle tradizionali per la totale assenza di solventi, resine sintetiche, pigmenti e coadiuvanti. Si tratta di sostanze tossic...
  • Esempio pittura casa La scelta della pittura da adottare nella propria casa è un'operazione fondamentale perché esalta le sue caratteristiche estetiche e funzionali. In questo modo l'ambiente risulta più confortevole e ac...

PITTURA MURALE IDROPITTURA "LA LAVABILE" PER INTERNI BIANCA LT. 4 MAX MEYER

Prezzo: in offerta su Amazon a: 20,25€


Quali sono gli attrezzi per stendere le pitture?

strumenti per verniciare Prima di verniciare bisogna carteggiare le pareti, magari con una levigatrice elettrica, per renderle più lisce, utilizzando anche dello stucco per le increspature, e pretrattare i muri con un fissativo perché non assorbano troppo i colori. Per imbiancare è poi necessario procurarsi dei rulli per dipingere le grandi superfici, dei pennelli per le superfici minori, dei teli per coprire i mobili, dei giornali per non sporcare i pavimenti e dei nastri di carta adesiva per proteggere le prese elettriche. Altri strumenti indispensabili sono le scale per raggiungere diverse altezze, le spugnette per pulire, i secchi di vernice bianca, opaca per soffitti, poco lucida per camere da letto, molto lucida per bagni, l'acqua per diluire le pitture per interni e i pigmenti colorati per tinteggiare a colori.


Pitture per interni: Quando preferire le pitture lavabili?

barattolo di pittura lavabile La dicidura lavabile, presente su molti fusti di pitture per interni sta ad indicare la capacità della vernice di non assorbire le macchie di sporco in maniera permanente cosicché possano essere eliminate con lo strofinamento a secco o con spugna umida senza rovinarsi. In particolare, per chi ha in casa dei bambini che lasciano in giro impronte di mani e di suole di scarpe sui muri, le pitture lavabili sono delle soluzioni efficaci per pulirle, inoltre si applicano facilmente e si presentato compatte e setose al tatto. Ci sono anche vernici con smalto murale che resistono a veri lavaggi con spugne bagnate, ideali per ambienti sanitari! Le pitture per interni lavabili vengono vendute in confezioni il cui peso varia dai 2 o 15 litri e una volta aperte si possono conservare anche per più di un anno.



COMMENTI SULL' ARTICOLO