Mobili cucine

Mobili cucine: una scelta di stile

I mobili cucine sono davvero infiniti. Basta avventurarsi in un negozio o nelle catene che si occupano di vendita di arredamento per sentirsi quasi persi di fronte alla moltitudine di proposte a disposizione per arredare la zona più vissuta e vitale della casa. Eppure, la scelta non è poi così difficile, se si ha ben presente l'atmosfera che si vuole ricreare: si preferiscono ambienti sobri ed essenziali, che racchiudono il modo di sentire contemporaneo o quelli che immergono dolcemente nel passato? Meglio i colori soavi e romantici tipici del country chic o arredi dalle tinte scure dal gusto più moderno o rustico? Una volta che si avranno le risposte a questi interrogativi, la ricerca della cucina perfetta sarà una passeggiata. Certo, i mobili dovranno soddisfare anche altri requisiti, come quelli di funzionalità e di spazio e si dovrà valutare la collocazione dei vari componenti e la loro compatibilità con l'ambiente di destinazione. Ma una cosa è certa: se si vuole che la cucina sia quella dei sogni, la scelta dev'essere soprattutto una questione di feeling!
Mobili per cucine a isola

Design61 Set di 4 attacco piede Mobili piede stellfuss cucine piede regolabile con attacco Clip di fissaggio per battiscopa 120 mm – 150 mm

Prezzo: in offerta su Amazon a: 11,99€


Mobili cucine: bianchi, neri o a colori?

Mobili cucine bianchi La scelta del colore della cucina non deve dipendere solo dai gusti personali. Ad esempio, i mobili cucine bianchi possono dilatare visivamente gli spazi, facendo sembrare la stanza più ampia e luminosa. Se il total white non piace, si può sempre spezzare la continuità degli arredi avorio o ghiaccio tramite studiati contrasti che creino dinamicità: da un muro al pavimento, dagli accessori ai complementi tessili, fino a una porzione della cucina stessa, tutto può dare un tocco di colore e rendere l'ambiente meno piatto. Anche i mobili scuri hanno i loro pregi. Forse non conferiranno la stessa ariosità di quelli candidi ma sicuramente hanno un appeal davvero impareggiabile: da quelli antracite, così incredibilmente di moda, a quelli neri laccati, sofisticati e lussuosi, fino agli arredi cappuccino, dall'allure meno pretenziosa e più country, chi ama le tinte scure non ha che l'imbarazzo della scelta.E se si preferiscono le nuance meno neutre? Nessun problema: il mercato è pieno di mobili per la cucina di tutti i colori, da quelli più delicati e pastello tipici dello stile provenzale a quelli più accesi e sgargianti, propri del mood contemporaneo.

  • Cucina a penisola moderna La cucina a penisola è una soluzione d'arredo molto apprezzata e sempre più diffusa: infatti consente di movimentare l'ambiente e renderlo più originale. Si tratta della soluzione ideale per un open s...
  • Cucina moderna In cucina si trascorrono molti momenti della giornata: la famiglia si riunisce per mangiare e condividere esperienze e impressioni; questo ambiente della casa può inoltre diventare allegro punto di in...
  • Cucina legno massello Le cucine in legno massello vengono scelte per la loro eleganza unita alla funzionalità. Optare per una cucina realizzata con questo materiale nobile significa infatti decidere di acquistare un oggett...

MagiDeal Arte Del Panno Spazzola Pittura Murale A Rullo / Spazzola Per La Pulizia Per Cucine Domestiche Mobili Polvere Decorazione Della Parete Di Pulizia

Prezzo: in offerta su Amazon a: 14,99€
(Risparmi 11,99€)


Composizioni lineari: tutto l'occorrente su una parete

Cucina lineare Naturalmente, non esiste un unico modello di cucina lineare: vi sono numerose proposte che si discostano da quelle base, presentando parti posizionate su un altro lato della stanza o isole o penisole che si stagliano al centro della stessa.La scelta della cucina lineare può essere dettata dal gusto ma anche da particolari esigenze: non è raro essere obbligati a puntare sull'unico muro libero, magari dopo aver demolito quello che divideva sala da pranzo e soggiorno, nell'intento di creare un openspace. Le cucine lineari, proprio perché concentrano tutti gli elementi in poco spazio, sono solitamente molto decorative: l'ensemble compatto ed esteticamente coerente veste egregiamente tutta la parete di destinazione, che in un attimo acquista charme e compiutezza. La soluzione si rivela perfetta sia per le cucine soggiorno che per quelle minute: basta scegliere la giusta composizione per farla rientrare anche negli spazi più angusti, dove andrà a ricreare un delizioso mini angolo attrezzato.


Cucina con boiserie: tra funzionalità ed estetica

Cucina con boiserie Per creare dinamicità e rendere meno piatta una composizione di mobili cucine, soprattutto quando gli elementi sono monocolore e privi di dettagli che spezzino l'omogeneità delle superfici, possono venire in aiuto i moduli con uno schienale attrezzato con mensole o vani a giorno.Si tratta della boiserie, ossia di pannelli in legno che vanno a rivestire le pareti dotandole di comodi vani a vista e pratiche scaffalature. Queste pannellature, con rivestimenti spesso realizzati in essenza ma anche con finish alternativi, hanno un doppio vantaggio: da un lato creano un piacevole contrasto cromatico con il resto della composizione, dando movimento all'insieme; dall'altro, sono altamente funzionali, dato che si possono adibire a parete divisoria e permettono di avere sempre a disposizione gli accessori d'uso frequente.Per chi predilige il ruolo estetico, gli oggetti da esporre, invece che pensando all'utilità, andranno scelti in funzione dello stile della cucina. Nei modelli country si sfrutteranno allora i ripiani per esibire oggetti particolari, che aumentino l'atmosfera rustica, mentre in quelli contemporanei si metteranno in mostra pochi oggetti decor.


L'importanza del finish: laccato o laminato?

Solitamente, chi sceglie la cucina dà molta importanza al prezzo di listino ma, pensando in termini di convenienza, non si dovrebbe trascurare nemmeno la finitura. Infatti, se i mobili cucine laminati o laccati non sono poi così differenti dal punto di vista estetico, è pur vero che i loro rivestimenti possono avere una diversa durata nel tempo.

Il laminato è costituito da sottili fogli di resine fenoliche che rivestono i pannelli. Economico, resistente e waterproof, offre finish opachi, glossy, goffrati o effetto legno. Per pulirlo è sufficiente un panno in microfibra inumidito con acqua, da sostituire con detergenti neutri in caso di macchie ostinate o con una soluzione con aceto per il calcare.

La laccatura, invece, si ottiene tramite vernici poliuretaniche che offrono finiture varie, da quella lucida a quella opaca e metallizzata. Tuttavia, manca una versione legno, seppur sia possibile optare per il

laccato a poro aperto, che ne lascia trasparire le venature. Più delicato del laminato, il laccato è vulnerabile alla luce solare diretta. Si pulisce con detersivi non abrasivi e un panno morbido.

Bandite per entrambi i finish creme abrasive e pagliette in acciaio.


Mobili salvaspazio per cucine mini e non solo

Lo spazio in cucina non è mai abbastanza. Ecco perché i moduli o gli elementi salvaspazio riscontrano sempre più successo, non solo quando si tratta di arredare ambienti come le mansarde, che presentano problemi di volumi ridotti, irregolari e difficili da riempire ma anche per locali più ampi ed estesi.

Non a caso, persino le cucine più grandi, esposte negli showroom, celano spesso pratici piani di lavoro a scomparsa che, oltre a rivelarsi utili e funzionali, concorrono a rendere gli ambienti più originali ed esteticamente piacevoli.

Le proposte salvaspazio sono davvero tante: si va dalle superfici d'appoggio che scompaiono quando non servono più, ai vari contenitori porta-tutto collocati in zone insolite, fino alle enormi armadiature in cui trova posto un po' tutto, dagli elettrodomestici, alle stoviglie, ai cibi che compongono la dispensa.

A volte è previsto persino un piano di lavoro aggiuntivo, che in caso di ospiti diventa un comodo tavolo da pranzo supplementare.

Non mancano nemmeno le intere cucine compatte a scomparsa, in cui la zona fuochi completa di cappa, il lavello e un mini frigorifero fanno capolino dalle ante di un armadio contenitore.



Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO