Progettare la cucina

Come progettare la cucina di piccole dimensioni

Quando si idea la collocazione degli ambienti della propria casa si hanno a disposizione numerose proposte per progettare la cucina: infatti esistono tante soluzioni basate non solo sulla tipologia degli spazi ma anche sulle proprie esigenze. Ad esempio, per progettare la cucina in una mansarda bisogna considerare attentamente le altezze variabili del soffitto e le aperture nei muri che possono influenzare la composizione degli spazi e degli arredi in maniera decisiva. Per progettare la cucina di piccole dimensioni è necessario fare attenzione agli arredi da inserire: infatti può risultare difficile attrezzare di tutto punto un piccolo vano senza che risulti soffocante. Nel caso di un locale separato ma aperto sugli altri ambienti (ad esempio il corridoio o il soggiorno) si può delimitare la cucina da un tramezzo a L o una struttura di listelli di legno. Per ampliare visivamente le dimensioni dell’ambiente si scelgono le pareti di colore bianco, mentre gli arredi devono essere modulari e poco profondi.
Cucina di piccole dimensioni

Excelvan 2L 72W Portatile Semiconductor Deumidificatore Ultra-low Noise ecologico Purificatore d'aria, ad Armadio / Cucina / Auto

Prezzo: in offerta su Amazon a: 50,99€
(Risparmi 19€)


Come progettare la cucina ad angolo

Esempio di cucina ad angolo Una soluzione per progettare la cucina ad angolo open space vede l'adozione di pensili che occupano l'ambiente soltanto per il suo lato lungo: la parte delle basi, invece, è rivolta verso la zona pranzo così da fungere da piano d'appoggio per la preparazione dei cibi. Se non è presente nelle vicinanze un tavolo da pranzo, servirà anche come zona snack oltre che come divisorio con l'area giorno. Perchè la divisione sia più accentuata si possono inserire due mensole a seguire i pensili in modo da completare le basi per tutta la loro lunghezza. Per progettare la cucina ad angolo dal punto di vista degli arredi si devono verificare la posizione degli allacci di acqua e gas, per poi sistemare la lavastoviglie, il lavello, il mobile sottolavello e la base ad angolo ad L. Quest'ultimo appartiene alla tipologia mobile ad angolo con la gestione più comoda perché le ante si aprono completamente. Quindi si dovranno sistemare il frigo e la base per il piano cottura, per i cassetti e per il forno.

  • Cucina moderna In cucina si trascorrono molti momenti della giornata: la famiglia si riunisce per mangiare e condividere esperienze e impressioni; questo ambiente della casa può inoltre diventare allegro punto di in...
  • Mobili per cucine a isola I mobili cucine sono davvero infiniti. Basta avventurarsi in un negozio o nelle catene che si occupano di vendita di arredamento per sentirsi quasi persi di fronte alla moltitudine di proposte a dispo...
  • Sarà necessaria una selezione Un trasloco può costituire anche un'occasione per fare una cernita tra le cose che ci occorrono veramente. Ci si potrà liberare di vestiti dimenticati, giocattoli non più usati, regali finiti nel dime...
  • Cucine monoblocco Le cucine monoblocco sono soluzioni adatte a spazi di medie o piccole dimensioni e quindi sempre più diffuse nelle abitazioni moderne. Infatti gli appartamenti hanno spesso metrature ridotte perciò di...

Seghe a tazza Drill Hole Saw 10pcs16-50MM frese a tazza legno trapano Punta di trapano Hole ha veduto l'insieme acciaio inossidabile lega di metallo

Prezzo: in offerta su Amazon a: 24,99€
(Risparmi 31€)


Come progettare una cucina in linea

Cucina in linea Se si ha una cucina come vano separato dalla sala da pranzo o dal soggiorno grazie a una parete divisoria, si può adottare una composizione in linea sulla parete principale. In questo caso le basi a vista vengono inserite in parallelo sulla stessa parete divisoria. Progettare la cucina separata consente inoltre una maggiore privacy durante la preparazione dei cibi e una gestione migliore sia degli odori che dei vapori. Gli arredi principali che non possono mai mancare in questo ambiente sono il lavello, i pensili, la lavastoviglie e il piano cottura: in genere, a meno che non si tratti di una piccola cucina, il piano cottura di una composizione in linea è più grande di quello ad angolo. Per quanto riguarda la struttura dei mobili a vista, si usa comunemente il laminato a cui si applica un pannello di rifinitura o in cartongesso sul retro.


Progettare la cucina: Organizzare gli spazi per progettare la cucina

cucina moderna Per progettare la cucina al meglio si devono tenere a mente alcune importanti regole: innanzitutto la disposizione degli arredi e degli spazi deve garantire alle persone un facile e organizzato lavoro e una buona libertà di movimento. I moduli base devono avere una profondità superiore a quella dei pensili sovrastanti; inoltre, la composizione deve garantire che i piani di lavoro possano essere usati agevolmente. Fondamentale è l'adozione di una cappa per eliminare gli odori e i fumi durante la cottura dei cibi. Inoltre la cucina è composta da tre aree di lavoro distinte: una per la conservazione del cibo (dispense e frigo), una per il lavaggio delle stoviglie (lavastoviglie e lavello) e un'altra per la cottura con forno e piano cottura. La composizione ideale prevede brevi percorsi per spostarsi da uno spazio all'altro, per un ciclo di lavoro continuo e senza interruzioni.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO