Monitoraggio fotovoltaico

Impianti fotovoltaici

Un impianto fotovoltaico è un impianto elettrico costituito essenzialmente dall'assemblaggio di più moduli che sfruttano l'energia solare incidente per produrre energia elettrica mediante un effetto, per l'appunto, fotovoltaico. Questo impianto è in grado, oltre a diminuire l'impatto ambientale, anche di diminuire considerevolmente l’impatto sulle spese elettriche, soprattutto quello sulla bolletta. Tuttavia, il rendimento degli impianti fotovoltaici deve essere tenuto sotto controllo in modo costante attraverso il monitoraggio fotovoltaico: si tratta, infatti, di un'operazione fondamentale per controllare i flussi di elettricità immessi e prelevati in rete, per verificare la temperatura esterna e l'irraggiamento. In poche parole, il monitoraggio fotovoltaico è di estrema importanza per controllare l'intero impianto e per capire come sfruttarlo al meglio.
Installazione impianto fotovoltaico

Efergy Engage HUB Classic, HUB di Monitoraggio del Consumo di Energia, Bianco

Prezzo: in offerta su Amazon a: 89,99€


Il monitoraggio fotovoltaico

Dati monitoraggio fotovoltaico Per tenere sotto controllo la produzione dei vari moduli che compongono l'impianto, è imprescindibile dotarsi di un impianto di monitoraggio fotovoltaico. Sul mercato ne esistono vari tipi, anche se bisogna fare attenzione a quale si sceglie: alcuni, infatti, danno indicazione solo di quanta energia si è riusciti a produrre; esistono, invece, diversi software molto più completi in quanto sono in grado di dare indicazione non solo di quanto l'impianto fotovoltaico stia producendo, ma anche di quanto si stia consumando in tempo reale e del quantitativo di flusso di energia che si sta immettendo nell'intera rete nazionale. Tutto questo in tempo reale, 24 ore su 24. Con il sistema di monitoraggio si potranno vedere tutti i dati dell'impianto con estrema chiarezza attraverso delle schermate semplicissime.

  • Impianto fotovoltaico a film sottile. Per quanto riguarda i materiali per l'efficienza pannelli fotovoltaici, quelle in silicio monocristallino sono i più utilizzati. Raggiungono i 70 gradi e a questa temperatura si ha una perdita pari a ...
  • Monitoraggio fotovoltaico su smartphone Il monitoraggio fotovoltaico è uno strumento utilissimo che permette di controllare in ogni momento l'andamento della produzione e l'utilizzo dell'energia generata. I più recenti sistemi di monitoragg...
  • Fattoria solare in campagna La fattoria solare è formata dall'installaizone di pannelli che sfruttano l'energia solare per trasformarla in elettricità da utilizzare nei vari usi domestici, commerciali ed industriali. Infatti son...
  • esempio Pellicola fotovoltaica La pellicola fotovoltaica è un'innovativa alternativa ai classici e più diffusi pannelli solari. Questi ultimi hanno una struttura rigida di una certa misura e sovente anche dei supporti per fissarla ...

DROK® DC20 ~ 75V a 12V impermeabile auto convertitore di potenza, 96W 8a regolatore di tensione di discesa, alimentatore di tensione modulo adattatore per car audio/radio/ventola/display a LED/LCD TV

Prezzo: in offerta su Amazon a: 19,09€


Leggere i dati del sistema di monitoraggio fotovoltaico

Funzionamento della cellula solare Leggere i dati di produzione del sistema di monitoraggio fotovoltaico è di estrema importanza, anche e soprattutto per imparare a sfruttare l'impianto nel migliore dei modi possibili. Con il software prescelto per il monitoraggio è, infatti, possibile capire quando è il momento migliore per fare operazioni che richiedono un elevato consumo di energia, quali, ad esempio, accendere la lavatrice o azionare l’asciugatrice: così facendo ci si assicura di non superare mai la quota di energia che si sta producendo. Se si sarà in grado di rendere concomitanti i momenti di produzione e quelli di consumo, si otterrà un grandissimo risparmio dal momento che, infatti, non servirà andare a reperire ed estrarre (e quindi pagare) l’energia della rete nazionale: si userà solo l'energia che si sarà auto-prdotta.


Monitoraggio fotovoltaico: Come accorgersi del malfunzionamento dell'impianto

Grafica monitoraggio fotovoltaico L’impianto di monitoraggio fotovoltaico non è utile solo per capire quanto il sistema sia in grado di produrre e quanto, invece, consumi: se si effettua un confronto dei dati prodotti dal software di monitoraggio su lungo periodo, si sarà in grado di notare eventuali anomalie nel rendimento dei moduli. In altre parole, è possibile capire in questo modo se ci sono dei problemi. Esistono infatti delle cause occulte che abbassano la produttività complessiva dell’impianto, difficili da scovare senza un buon sistema di monitoraggio: un brusco calo di produzione potrebbe essere sintomo che qualcosa non va ma le cause potrebbero essere disparate quali, ad esempio, sporcizia accumulata sui pannelli, la rottura di un fusibile, il malfunzionamento di un interruttore, l’ossidazione dei contatti sui pannelli o altri problemi elettrici.



COMMENTI SULL' ARTICOLO