L'impianto geotermico

Cos’è e come funziona un impianto geotermico

Un impianto geotermico, come dice il termine stesso, è un sistema tecnologico che prevede l’uso dell’energia geotermica per riscaldare le proprie case. Tale sistema prevede l'uso pompe di calore per portare il calore in superficie in modo tale da poter riscaldare gli ambienti a cui è connesso il sistema in questione. Naturalmente le fonti di questa tipologia risultano essere in profondità e spesso si deve raggiungere una profondità superiore ai 20 metri per poter usufruire del calore prodotto costantemente dal pianeta. Naturalmente però vi è anche da considerare che lo scambio termico che viene effettuato mediante l’ausilio del fluido termovettore può portare al lento e progressivo raffreddamento del terreno. Per ovviare a questo problema è possibile invertire il processo, facendo defluire il calore estivo verso il basso.
Impianto per la produzione di energia mediante il calore geotermico

Bosch PTD 1 Pistola Termica

Prezzo: in offerta su Amazon a: 114,23€
(Risparmi 15,72€)


Dove è possibile installare un impianto geotermico

Fonte geotermica in superficie Molti si chiedono se l’impianto geotermico possa essere installato in ogni posto. Naturalmente la risposta è affermativa, dato che l’energia geotermica risulta essere disponibile su tutto il suolo della nazione. L’unica cosa da considerare è che vi possono essere determinati fattori che possono diminuirne la quantità, come la presenza di una tipologia di terreno, falde acquifere che possono minare la produzione di questa tipologia d’impianto. A prescindere da queste variabili si può affermare che un impianto geotermico può essere installato ovunque e ad qualsiasi altitudine. Secondo alcuni studi questa tipologia di impianto, installato all’interno di case in alta montagna risulta essere molto più efficiente dei normali sistemi di riscaldamento che prevedono l’uso di carburante, rendendone dispensioso il sostentamento.

  • Impianto riscaldamento geotermico Il riscaldamento geotermico assicura un calore ottimale durante il periodo invernale o i mesi più freddi, senza inquinare e in maniera vantaggiosa sia dal punto di vista economico che per evitare l'in...
  • Come funziona un impianto geotermico L'energia geotermica proviene dalla crosta terrestre e dal calore esterno prodotto dal sole. L'impianto geotermico attinge a questa enorme quantità di calore con delle pompe di calore che estraggono l...
  • Pala eolica in primo piano La Terra ha bisogno di energia, ma è importante che provenga da fonti sicure, rinnovabili e soprattutto ecologiche, per non compromettere ulteriormente la salute del pianeta e dei suoi abitanti. In na...
  • impianto eolico Sempre di più si sente parlare di energie rinnovabili. Si tratta normalmente di energie prodotte utilizzando risorse di tipo naturale e capaci di rinnovarsi molto velocemente. Sono, inoltre, pulite pe...

Flir Systems Tg165 Imaging Termometro A Infrarossi

Prezzo: in offerta su Amazon a: 349€


Costo di un impianto geotermico

Fonti geotermiche Per poter produrre o installare un impianto geotermico di ultima generazione si arriva a spendere un grosso quantitativo di denaro; mediamente per una superficie abitativa di 150 metri quadrati si arriva a spendere intorno ai 20 mila euro. Questo tipo di costo si ha anche per quanto riguarda l’implementazione di caldaie o riscaldamento a gas o a gasolio. I costi si fanno decisamente più alti quando si decide di utilizzare le sonde verticali invece di quelle orizzontali, ma nonostante ciò i costi possono essere tranquillamente ammortizzati dagli incentivi statali in breve periodo. Naturalmente vi è anche da considerare il fatto che vi è un l’ammortizzamento delle spese si può avere anche grazie al mancato utilizzo dei sistemi di riscaldamento tradizionali che prevedono l’utilizzo di carburanti fossili. Quindi con questa sostituzione si può arrivare ad ottenere un risparmio in denaro considerevole.


L'impianto geotermico: Incentivi statali

Schema impianto geotermico Per tutte quelle persone che hanno il desiderio di optare per l’installazione di un impianto geotermico nella propria casa vi è da sapere che lo stato italiano prevede alcuni incentivi interessanti, specialmente nel campo delle detrazioni fiscali. Mediante il decreto legge numero 63 del 4 giugno 2013, si ha modo di godere di una detrazione fiscale che va dal 55% fino ad un massimo di 65% per l’installazione di questo genere di sistemi. Tutte le leggi di stabilità che si sono susseguite dopo il 2013 hanno portato delle proroghe che hanno permesso a questi incentivi di rimanere ancora in vigore. Inoltre vi è da considerare che grazie all’utilizzo di questa tecnologia è possibile accedere al conto termico, ossia una sorta di meccanismo che prevede incentivi a seconda dell’efficienza energetica di una casa.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO