Pannelli solari termici

A cosa serve un sistema solare termico

L'acqua calda che viene prodotta da un impianto solare termico può essere utilizzata per usi sanitari, come in cucina o in bagno. Un collettore solare può anche fare da integrazione ad un sistema di riscaldamento già esistente, l'importante che questo vada a regime a basse temperature come impianti a pavimento e quindi non richieda una temperatura dell'acqua troppo elevata ma che si aggiri comunque sui 45 gradi. Questo genere di sistema, sempre in base a dei dimensionamenti tecnici e al fabbisogno di acqua calda, vengono impiegati anche per il mantenimento in temperatura delle piscine. Possono anche riscaldare ambienti domestici e non, come ospedali, alberghi, centri sportivi; produrre acqua calda per utenze industriali come caseifici. Inoltre tramite l'integrazione di una pompa di calore è possibile produrre aria fresca durante il periodo estivo.
Sistema solare sul tetto

EC Technology Caricabatteria Solare Portatile Pannello Solare Pieghevole, 21W 2 Porte Posizionabile in Esterna per la Ricarica Solare, con Tecnologia Auto IC Integrata

Prezzo: in offerta su Amazon a: 39,99€
(Risparmi 16€)


Come funzionano i pannelli solari termici

Schema funzionamento sistema solare All'interno di ogni collettore solare c'è presente una serpentina, al cui interno scorre una miscela di acqua e glicole, un liquido antigelo, che grazie all'azione del sole, si riscalda. Il calore che si forma viene accumulato e poi ceduto tramite uno scambiatore, all'acqua presente nel serbatoio solare per poi essere pronta all'uso. Solitamente un pannello solare da un metro per un metro riesce a produrre dagli 80 ai 130 litri di acqua calda necessari per 1 al massimo 2 persone, anche se comunque entrano in gioco diversi fattori come ad esempio la zona geografica, l'esposizione del pannello stesso e soprattutto un corretto dimensionamento. Un impianto solare termico correttamente dimensionato riuscirà a soddisfare adeguatamente il fabbisogno di acqua calda durante il periodo estivo, mentre in inverno sarà necessario l'intervento della caldaia.

  • Impianto a pannelli fotovoltaici Uno dei più importanti vantaggi derivanti dall'installazione di un impianto fotovoltaico è rappresentato dal risparmio economico che ne deriva. Grazie al fatto che l'impianto permette di rendersi auto...
  • Le nuove celle solari Le celle solari sono quelle parti di fondamentale importanza, che costituiscono i pannelli solari. Grazie a queste, l'energia solare che viene sprigionata dal sole, viene trasformata in energia elettr...
  • Pannello solare termico Esistono due tipologie fondamentali di pannelli solari: quelli cosiddetti termici e quelli fotovoltaici. Per comprendere come costruire un pannello solare occorre prima di tutto decidere quale delle d...
  • pannelli solari sottovuoto Il mercato del solare termico ha conosciuto negli ultimi anni una grande espansione, grazie soprattutto agli incentivi fiscali a favore delle energie rinnovabili. Molte sono le abitazioni che sfruttan...

ReVIVE Caricabatterie USB Portatile a Energia Solare e Power Bank Esterno con Torcia LED, Moschettone e Supporto a Ventosa - Perfetto per viaggi, passeggiate, camping e altre attività all'aperto

Prezzo: in offerta su Amazon a: 19,99€


Sistema solare termico a circolazione naturale

Sistema a circolazione naturale Il sistema a circolazione naturale è quell'impianto che per funzionare aspetta che il fluido più caldo si sposti verso l'alto, mentre quello più freddo scenda verso il basso. Il fluido che viene scaldato dal sole, tende a raggiungere il serbatoio solare dove cederà il suo calore all'acqua contenuta al suo interno. Una volta raffreddato, questa miscela di glicole e acqua, scenderà nuovamente verso il pannello per fare ricominciare daccapo il ciclo. Un kit per un sistema a circolazione naturale solitamente comprende: diversi collettori solari, un bollitore, diverse valvole di sicurezza da impiegare sul collettore e sul circuito sanitario, la tubazione esclusivamente in rame, il glicole, e i fissaggi del collettore. Inoltre in base alle esigenze di acqua calda, molto spesso viene montato insieme a tutto il kit anche un vaso di espansione.


Pannelli solari termici: Sistema solare termico a circolazione forzata

Sistema a circolazione forzata Un sistema solare a circolazione forzata è necessario quando il bollitore solare è collocato più in basso rispetto ai collettori, migliorando così l'impatto estetico. In questo genere di sistema solare il glicole viene spinto da una pompa elettrica nel serbatoio d'accumulo che, attraverso una serpentina che fa da scambiatore, gli consentirà rilasciare il calore accumulato riscaldando in questo modo l'acqua contenuta nel boiler. Per gli impianti a circolazione forzata possono essere utilizzati collettori sia piani che sottovuoto. Oltre ai collettori solari, un kit per circolazione forzata comprende dei circolatori, un vaso d'espansione, le valvole di sicurezza, i vari ancoraggi per i collettori e la centralina termica che regola il flusso e l'accensione e lo spegnimento della pompa di circolazione.



COMMENTI SULL' ARTICOLO