Listelli

Cosa sono i listelli

I listelli sono, letteralmente, delle piccole strisce di materiale metallico, legno, pietra o cotto. Essi in tutte le loro declinazioni e dimensioni rappresentano gli elementi base per lavori di edilizia e di falegnameria, siano essi eseguiti da professionisti o da semplici hobbisti. Vengono destinati a svariati utilizzi. A volte sono usati per ornare e decorare mobili e finestre, come ad esempio accade con dei semplici listelli di ottone. Vengono adoperati come rivestimenti o ancora nelle nostre abitazioni vanno a ricoprire e mimetizzare fili elettrici o altri dettagli che potrebbero risultare antiestetici. Le loro dimensioni, così come i materiali di cui sono costituiti, possono essere altrettanto varie. Dai più piccoli listelli impiegati nell'arte del modellismo alle grandi e maestose travi in legno usate come strutture portanti.
Listelli in legno

listelli piallati abete 15 x 30 x 2000 mm

Prezzo: in offerta su Amazon a: 10,7€


Le diverse tipologie di listelli: i materiali

Listello di legno In commercio sono disponibili listelli diversi per materiale, forma, dimensione e colore. Tra le diverse tipologie quelle più ricercate sono i listelli in legno. Essi sono realizzati in differenti essenze come abete, pioppo, quercia, noce. Possono assolvere a diversissime funzioni ma di certo i listelli in legno più conosciuti sono quelli utilizzati per il parquet. I listelli in cotto sono spesso adoperati in alternativa ai mattoni come rivestimenti da esterno. I listelli in pietra naturale e non sono ultimamente molto apprezzati dato il crescente interesse verso lo stile country. Di spessore ridotto, si prestano ottimamente a rivestire elementi interni alla casa come i caminetti o ancora a dare personalità e intimità ricoprendone intere pareti. Vengono anche utilizzati per costruire recinzioni esterne.

  • Esempio di finto parquet Il finto parquet è un rivestimento in legno o in gres porcellanato per pavimenti che imitano in superficie l'aspetto delle varie essenze, pregiate come il noce oppure più comuni come l'abete. In ogni ...
  • Listelli in cotto rettangolari In commercio esistono ormai moltissimi tipi di listelli in cotto. Parliamo delle dimensioni: lo spessore varia da 1 centimetro fino anche a 3 o 4 (i più comuni), altezza e spessore variano molto in b...
  • Casetta da giardino in legno Le casette da giardino attualmente in commercio vengono prodotte in legno, in materiale plastico resistente alle intemperie o in alluminio. Garantiscono una buona durata nel corso degli anni e consent...
  • Una tipologia di parquet da interno I prezzi del parquet variano ovviamente in base alla qualità del prodotto che si vuole posare in casa. Le oscillazioni di costo possono essere anche notevoli e dipendono non solo dalla qualità della m...

listelli piallati abete 20 x 20 x 2000 mm (pz.10)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 22,71€


I listelli in legno

Listelli in legno per parquet Il legno è amato da quasi tutti e questo perché è un materiale totalmente ecologico, pratico e facile da lavorare. Pertanto anche i listelli in legno trovano ampio sfogo in molti lavori di falegnameria, siano essi eseguiti da professionisti che da amanti del bricolage. I listelli in legno sono riproposti in varie essenze: dal pino, alla quercia, al pioppo, alla noce. In commercio sono reperibili in diverse forme (tondi, quadrati, rettangolari, triangolari) e dimensioni. Per tale ragione si prestano ai più disparati utilizzi. Un esempio fra tutti sono i classici listelli che vanno a comporre i pavimenti in parquet. Sono adatti inoltre a ricreare motivi decorativi nei mobili, comporre cornici per quadri e foto, costruire complementi d'arredo come gazebo o bancali, fungere da elementi portanti come nel caso delle travi.


Listelli in legno di abete

Listello in legno di abete Tra i più utilizzati per i listelli in legno ritroviamo l’abete. Copre un' ampia gamma di colori che corrono dalle tonalità molto chiare al marrone-giallo. È un legno tenero per cui possono crearsi nel tempo delle fessurazioni, ma per la stessa ragione è facile da lavorare. Reagisce bene al trattamento con vernici e pitture. L’Abete rosso, in particolar modo, presenta tasche resinose che prima del suo utilizzo devono essere trattate con un sigillante, come la gommalacca. I listelli in legno di abete vengono utilizzati soprattutto nelle parti interne dei mobili, che al di fuori presentano spesso materiali più pregiati. Si possono ovviamente adoperare per realizzare elementi a vista o mobili dall'aspetto rustico. In questo caso è consigliabile usare abete di prima scelta in cui sono assenti sia i nodi grossi che quelli neri.


Listelli in legno di rovere

Il rovere è il nome che viene dato al legname prodotto a partire da una sottospecie di quercia.

È una tipologia di legno che si presta molto bene al campo dell’arredamento.

Il rovere è un legno molto rigido, di elevata resistenza ma può essere forato con normali punte da legno e lavorato con fresatrici. Reagisce molto bene ad oli e cere usate sia per la sua manutenzione che a scopi decorativi. Risulta invece difficile il trattamento di impregnanti e vernici bianche a causa dell’alto contenuto in tannini che ingiallisce la pittura chiara. Per questo deve essere opportunamente e preventivamente trattato.

Proprio per la sua robustezza i listelli in legno di rovere vengono frequentemente impiegati per i rivestimenti dei pavimenti nonché per la costruzione di porte, mobili, piani da lavoro sia di interni che di esterni.


Listelli in legno di noce

piccoli listelli in noce Il legno di noce è sicuramente uno dei legnami più pregiati che si presta in modo particolare all’arredamento.

Il suo prezzo elevato è giustificato dalla bellezza delle venature quasi nere che si stagliano dal color bruno del fondo e diventano ancora più belle con il passare del tempo.

Nonostante sia classificato come un legno duro, resistente alle sollecitazioni, è abbastanza semplice da lavorare con i normali utensili per il legno.

La parte interna del tronco non è utilizzabile per la realizzazione dei listelli, per cui lo scarto è maggiore rispetto ad altre tipologie di legno. Questo, insieme ai motivi prima citati, ne alza il prezzo di mercato.

Non è molto adatto agli ambienti umidi perché facilmente attaccabile da tarli e funghi.

I listelli in legno di noce vengono riservati a mobili di grande pregio, a cornici finemente intarsiate, agli interni di auto di lusso.




COMMENTI SULL' ARTICOLO