I non ti scordar di me

Quanto irrigare e concimare i non ti scordar di me

Per quanto concerne l’annaffiamento o l’irrigazione del fiore non ti scordar di me si può dire che deve essere fatta in maniera regolare, senza permettere all’acqua di ristagnare in prossimità della pianta. In caso contrario il fiore in questione potrebbe avere problemi a crescere e svilupparsi, arrivando perfino a morire. Ne mesi primaverili ed estivi è necessario tenere maggiormente sotto controllo il terreno dove è piantato questa tipologia di fiore, in modo da intervenire in maniera appropriata in caso vi sia siccità o scarsa presenza d’acqua. Le irrigazioni, oltre ad essere costanti dovranno anche essere leggere. Invece per quanto riguarda la concimazione si può affermare che deve essere fatta settimanalmente utilizzando concime liquido adatto alle piante fiorite, in modo da ottenere una fioritura abbondante e duratura.
Foto raffigurante i non ti scordar di me

Adesivi murali e murali Non ti scordar di me   Decalcomanie da muro con designartisticoStile semplice Silhouette uomo Adesivo murale fresco Home Rooms Decor 57 * 72com

Prezzo: in offerta su Amazon a: 14,19€


Tempi di crescita, esposizione solare e tipo di terreno

Vaso di fiori non ti scordar di me La fase della germinazione avviene solitamente dopo un periodo di tempo che va dai sette ai quindici giorni circa. Naturalmente le piante, durante questo preciso arco di tempo, andranno tenute all'interno di alcuni vasetti di piccole dimensioni. Generalmente si consiglia di tenere tutti quegli esemplari che dovessero risultare più forti, e una volta raggiunte le 3 foglioline si può cimare ogni stelo in maniera periodica. Il terreno che va utilizzato con questo genere di pianta deve essere leggermente umido, quindi argillose e con molta materia organica. Per quanto concerne l’esposizione solare si può dire che i non ti scordar di me possano essere coltivati sia a pieno sole che a mezz’ombra. L’ultima metodologia di coltivazione però permette di avere una fioritura maggiore e una minore intensità delle innaffiature.

  •  piantine di Lithops Le piante grasse da appartamento sono amate da moltissime persone per un motivo molto semplice. Di solito non richiedono cure particolari e hanno bisogno di pochissima acqua; per questo, in genere, so...
  • Peonia in piena fioritura Le peonie sono piante per giardino appartenenti alla famiglia delle Peoniacee. Le specie di questo genere si dividono in due grandi gruppi: peonie erbacee e peonie arbustive (o legnose). Le peonie erb...
  • Margherita in piena fioritura Le margherite sono piante erbacee appartenenti alla famiglia delle Asteraceae. Molto diffuse nelle zone d'Europa a clima temperato e in particolare nelle regioni mediterranee, sono caratterizzate da u...
  • Giardino fiorito con lago naturale Per rendere il proprio ambiente esterno elegante ed interessante da ammirare e da far ammirare è necessario sapere e riconoscere quali possono essere le migliori piante da giardino utilizzabili. Ogni ...

woyaofal Non Ti scordar di Me Arte Disegni quotati Decalcomanie da Muro Stile Semplice Silhouette Uomo Adesivo murale Cool Home Camere Decor WM 42x68cm

Prezzo: in offerta su Amazon a: 12,99€


Come prendersi cura dei non ti scordar di me

Fiore non ti scordar di me Per poter curare al meglio il fiore non ti scordar di me, facendolo crescere, germogliare e finalmente sbocciare in maniera ottimale è necessario effettuare regolarmente delle operazioni di pulizia. Queste dovranno essere finalizzate ad eliminare tutti gli steli floreali che, durante il corso del tempo, si saranno inevitabilmente appassiti. Tale azione è fondamentale e va praticata specialmente prima della produzione dei nuovi semi in quanto, altrimenti, tutte le parti morte della pianta potrebbero contribuire a causare qualche problema nella nascita dei nuovi boccioli, ostacolandone quindi la fioritura. Durante il periodo estivo, nei mesi che vanno da giugno a settembre, è possibile lasciar andare a seme tutte le piante. Così facendo farete in modo di poterne usare i semi che nasceranno per generare nuove piantine.


I non ti scordar di me: Malattie e rimedi

Non ti scordar di me Questa tipologia di pianta, talvolta, durante l'arco della sua vita è soggetta a riscontrare alcune malattie. Tra le più comuni citiamo l’oidio e il mal bianco. Questo tipo di malattia si diffonde particolarmente durante le stagioni primaverili e autunnali, ossia nei periodi in cui le temperature si aggirano intorno ai 20°C e dove si trova una costante alternanza tra momenti soleggiati e piogge. Per poter notare la presenza di questa malattia è possibile effettuare un controllo sulle foglie o sugli steli, in cerca di una specie di polvere bianca che può portare alla morte prematura della pianta stessa. Per la cura della malattia in questione si possono usare dei preparati specifici o fatti in casa. Invece le limacce possono essere tranquillamente eliminate spargendo della cenere che risulta essere ottima per ostacolarne la propagazione.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO