Cavi elettrici

Cosa sono i cavi elettrici

I cavi elettrici sono sistemi di conduzione e trasmissione della corrente elettrica, generalmente costituiti da un'anima interna costituita da più fili conduttori o fibre ottiche intrecciati tra loro. I cavi elettrici sono, nella stragrande maggioranza dei casi, rivestiti da apposito strato di materiale isolante o protettivo. I cavi elettrici possono trasportare corrente elettrica oppure informazioni, e trovano larghissimo impiego nei settori dell'elettricità, dell'elettrotecnica, dell'informatica e delle telecomunicazioni. Nella produzione dei cavi elettrici si utilizzano normalmente dei metalli con bassissima resistività elettrica, rame principalmente, ma anche alluminio o, nei cavi più pregiati, filamenti di argento. Lo spessore di un cavo è variabile in base al carico della portata di corrente elettrica che deve trasportare.
esempio di cavi elettrici

Electraline 25139 Cavo Unipolare N07V-K, Sezione 1x1.5 mm, 10 mt, Marrone/Blu/Verde/Giallo

Prezzo: in offerta su Amazon a: 8,39€


Composizione dei cavi elettrici

Cavetto composto da più cavi I cavi elettrici sono composti delle seguenti parti:

- parte centrale metallica, in rame o altro conduttore, incaricata di trasportare la corrente elettrica, costituita da un insieme di fili intrecciati tra di loro oppure, più raramente, un filo unico;

- uno strato di materiale isolante, composto dalla miscela di vari materiali, attentamente selezionati, dosati e sottoposti a trattamenti tecnologici per migliorarne le proprietà;

- l'anima del cavo, costituito dall'insieme del conduttore e del relativo isolamento. Un cavo elettrico può essere costituito da più anime, unite tra di loro; l'involucro protettivo ed isolante posizionato sull'insieme delle anime è chiamato cintura.

In particolari tipologie di cavi può essere previsto un ulteriore rivestimento protettivo, con qualità di protezione meccanica o chimica.

  • Bobina di cavo scaldante I cavi scaldanti, grazie alla loro caratteristica costruttiva danno la possibilità di creare impianti esterni che hanno la finalità di innalzare la temperatura di elementi che in caso contrario congel...
  • esempi di placche elettriche Un deviatore è semplicemente un tipo particolare di interruttore che devia la corrente da un cavo all’altro. Un normale interruttore, ha lo scopo di interrompere il flusso di corrente nel cavo al qual...
  • contatore di energia elettrica Un contatore di energia elettrica memorizza la quantità di energia che viene consumata in un’abitazione. Di norma viene fornito gratuitamente dall’azienda con la quale si stipula il contratto, anche s...
  • Linee di alimentazione Volendo iniziare ad eseguire una progettazione impianti elettrici c'è da non dimenticare mai che con l'elettricità non bisogna distrarsi. Comunque è sempre meglio conoscere qualche nozione fondamental...

Eventronic 560 pezzi Guaine Termorestringenti Tubo Termorestringente Per Cavi Elettrici Tubo termoretraibile Car Electrical Wire Tubing 5 colori 12 Taglia

Prezzo: in offerta su Amazon a: 9,59€
(Risparmi 6,4€)


Caratteristiche dei cavi elettrici

Cavi elettrici per esterni I cavi elettrici sono prodotti che sviluppano le loro prestazioni principalmente in lunghezza, impiegati per trasportare da un capo all'altro della loro estensione energia elettrica oppure informazioni, il tutto attraverso la formazione di campi elettromagnetici. Nel caso di trasferimento di energia elettrica, si parla di cavi energia, mentre nello spostamento di informazioni si defiscono cavi di telecomunicazioni. Un particolare tipo di cavi elettrici, denominati cavi di comando e segnalazione, presentano caratteristiche di entrambe le categorie sopradescritte, infatti trasportano informazioni ed energia elettrica allo scopo di azionare le apparecchiature a cui sono collegati. I cavi speciali sono un'ulteriore tipologia di cavi elettrici che adottano soluzioni specifiche per dar loro prestazioni esclusive, come la possibilità di resistere in zone particolarmente ardue ed ostili.


Sistemi di posa dei cavi elettrici

Cavi elettrici aerei I cavi elettrici si distinguono in funzione della loro posizione di collocamento, si avranno quindi tre categorie distinte: - cavi elettrici aerei, quando sono installati su appositi strutture di legno o metalliche, come ad esempio i tralicci; - cavi elettrici terrestri, nel caso che siano sotterrati direttamente nel terreno, oppure dentro tubazioni interrate, o infine in specifici cunicoli, il tutto posto ad una tale profondità nel suolo da rendere queste opere adeguatamente protette da improvvide azioni commesse nel suolo terrestre; - cavi elettrici sottomarini, sono i cosiddetti cavi posti sul fondo dei mari, dei laghi o dei fiumi, non prima di aver provveduto a realizzare idonei canali di arginamento per il loro alloggiamento e la conseguente ricopertura con strati di materiale protettivo.


Cavi ottici

Una particolare realizzazione di cavi elettrici sono i cavi ottici, costruiti in modo da poter trasportare al loro interno la luce.

Trovano impiego nel campo delle telecomunicazioni, per le loro prestazioni in termini di quantità di informazioni trasportabili.

Normalmente i cavi ottici possono contenere fino a 7 singole fibre, ma è prassi comune cambiare due fibre con due fili composti da sostanze elastomeriche detti filler.

Questa sostituzione viene fatta con lo scopo di rinforzare dal punto di vista meccanico il cavo ottico, contraddistinto da fragilità alla flessione.

Ogni fibra viene protetta singolarmente e due guaine rivestono interamente i 7 fili (le 5 fibre ottiche e i 2 filler).

La guaina più interna aggiunge altra resistenza meccanica, la guaina esterna dona isolamento termico e impermeabilità.


Cavi elettrici: Accorgimenti nella posa dei cavi elettrici

posa cavi elettrici Durante l'installazione dei cavi elettrici bisogna prestare attenzione a rispettare alcuni accorgimenti precauzionali.

Occorre innanzitutto non danneggiare il cavo durante l'operazione di posa e fissaggio.

Altro parametro da rispettare è quello del coefficiente di stipamento, che prevede che il diametro della tubazione sia almeno un 30% maggiore rispetto a quello del cavo (o dei casi) in esso contenuto.

Questo accorgimento è fondamentale, per garantire operazioni di manutenzione del cavo contenuto nella tubazione, quali sfilare e rinfilare il cavo.

Altra buona norma da rispettare è di non praticare più di due curve al angolo retto lungo il percorso della canalizzazione.

In caso di forti deviazioni del tragitto, a causa della forma del muro, la tubazione dei cavi elettrici andrà interrotta mediante l'apposizione di cassette di derivazione.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO