Luce al Neon

Luce al neon

Per illuminare la propria abitazione o qualunque altro tipo di edificio si possono scegliere diverse alternative. Ci sono infatti tante tipologie di luci che si diversificano fra loro in base all'efficienza, manutenzione, costo e resa. Anche se la lampada al neon funziona semplicemente a scarica e se viene collegata all’elettricità, alcuni modelli hanno pure una resistenza. La luce al neon viene utilizzata un po' ovunque, in quanto è conveniente e assicura una valida illuminazione nonostante il tempo di riscaldamento necessario per ottenere l'intensità ottimale. Le lampadine al neon sono economiche e fanno risparmiare energia, ma sono luci troppo semplici ed essenziali, e nemmeno tanto belle da vedere; usate di solito in ambienti pubblici dove l'estetica non è richiesta. Da scartare quindi per illuminare locali eleganti o classici, basti pensare al neon in tubo adatto al massimo per fabbriche o bar. Fortunatamente però esistono delle lampadine al neon con fattezze diverse, da utilizzare tranquillamente anche nella propria abitazione.
Luci al neon

Nastro di Spuntone Nastri Adesivi Fluorescenti Nastro UV Luce Nera Reattivo Nastri al Neon per Decorazioni Artigianali Feste Arte, 5 Colori (5 Rolls)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 10,99€


Quando la luce al neon non funziona bene

Tubi neon E' possibile che la luce al neon abbia un funzionamento non sempre ottimale. Questo inconveniente si presenta nel caso in cui la luce viene sottoposta a continue vibrazioni o quando prima dell'accensione si deve aspettare un certo periodo di tempo, a volte anche prolungato. Dopo l'attesa infatti il neon inizia a funzionare, cioè si accende. Sarà proprio questo il momento giusto per cambiare la lampada. Infatti, questi fastidi sono provocati dal gas o meglio dal neon contenuto in queste lampadine che se troppo datato o usurato ha inevitabilmente perso le caratteristiche necessarie per garantire una luce sempre funzionante. Un altro modo per mantenere efficiente un neon è quello di controllarlo. In effetti a volte si potranno notare delle parti scure all'interno o ai lati dello stesso. Comunque sia, il neon non viene consigliato per leggere o per studiare, in quanto produce il classico sfarfallio che di solito rimane impercettibile. Questo fastidio quasi invisibile è provocato dal gas interno alla lampada, che porta a lungo andare all'affaticamento della vista.

  • Tende per interni Le tende sono un elemento spesso trascurato ma fondamentale per arredare la propria casa: vengono ritenute solo una protezione contro i raggi solari troppo forti o diretti e contro gli sguardi indiscr...
  • Lampadina a risparmio energetico Le lampadine a risparmio energetico sono, come dice il nome, luci che consumano molto meno rispetto a quelle tradizionali. Costano di più ma hanno anche una vita da 8 a 10 volte più lunga. La loro sem...
  • Torcia di emergenza L'illuminazione di emergenza si compone di sistemi luminosi particolari che devono entrare in funzione in caso di black out, cioè quando tutte le altre luci si spengono perché manca la corrente. Ciò p...
  • Angolo lettura in casa Anche se la lettura ha perso popolarità negli ultimi tempi a scapito delle forme di intrattenimento digitale, questa attività è fondamentale per stimolare la mente, l'immaginazione e l'apprendimento. ...

Sourcing Map tester di tensione, 100 - 500 V elettrica test Pen, cacciavite a taglio circuito rilevatore di luce al neon tubo, pezzi

Prezzo: in offerta su Amazon a: 12,19€


Luce al Neon: Differenze tra la luce al neon e quella a Led

lampada con luce al neon Oggi, si usano sempre di più le luci a Led che cercano di soppiantare quelle al neon. Queste ultime infatti rappresentano ormai il passato dell'illuminazione, anche se vengono ancora largamente utilizzate, per esempio in cucina o sul lavoro, ma anche per acquari, cartelli pubblicitari e così via. Quindi, a seconda del gas inserito nel neon, che può essere l'argon o il kripton, il colore della luce può variare. Mentre per le lampade a Led la gradazione della luce viene scelta diversamente perché il Led ha una tecnologia differente. La luce al neon ha comunque una durata davvero elevatissima, basti pensare che può arrivare anche fino a 30 anni e più. Per usare però delle lampade moderne è bene sostituire i classici tubi con luce al neon utilizzando tubi Led. Anche con il Led si risparmia energia ed è durevole nel tempo, ma differisce dalla luce al neon per l'immediata accensione, la stabilità luminosa ed un'estetica niente male.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO