Stufe pellet senza canna fumaria

Cosa sono le stufe pellet senza canna fumaria

Nei negozi di fai da te o in negozi specializzati troviamo sempre più numerosi modelli di stufe senza canna fumaria, tra queste sono disponibili anche quelle con alimentazione a pellet. Le caratteristiche delle stufe pellet senza canna fumaria sono diverse, tra le quali l'ecosostenibilità: si tratta di stufe che consumano poca corrente perché si alimentano a pellet, materiale di riciclo che viene compattato e trasformato in combustibile naturale. Il pellet è un buon prodotto anche per i suoi costi contenuti, poiché viene venduto in sacchi che vengono venduti ad un prezzo medio di 50€. Anche le stesse stufe a pellet hanno un costo contenuto, sono infatti vendute a prezzi che variano dai 700€ ai 2.500€, in base alla potenza, alle dimensioni e all'estetica della stufa.
Salotto con stufa pellet senza canna fumaria

Eva Stampaggi 98016-20 Pellet Camilla Stufa Punto Fuoco, 5.16 KW, Avorio, 5140 W, Ivory

Prezzo: in offerta su Amazon a: 556,09€
(Risparmi 105,21€)


I vantaggi delle stufe pellet senza canna fumaria

Il pellet per stufe La vendita di stufe pellet è notevolmente aumentata negli ultimi anni. Si tratta di un dato interessante poiché significa che si tratta di un mercato in forte sviluppo, quindi anche con progressi nei modelli sia per quanto riguarda l'efficienza energetica che rispetto al design esterno. Il vantaggio primario del possedere stufe pellet senza canna fumaria è quello di avere a disposizione una stufa che può essere spostata a piacimento e secondo necessità all'interno dell'abitazione, a differenza di possedere al contrario una stufa con canna fumaria o il classico camino. Si tratta poi di stufe che hanno una elevata praticità sia nell'installazione che nell'utilizzo. Per poterle installare non è necessario sostenere lavori all'abitazione, evitando così anche ulteriori costi. Sono poi importanti i vantaggi anche in termini di emissioni di gas inquinanti, che in questo caso sono ridotte, e la combustione è ecosostenibile poiché il pellet è un materiale di riciclo.

  • Stufa simile a quella onnivora Le stufe onnivore sono esteticamente come le altre stufe a pellet, ma forse un po' più compatte. Il pellet è in effetti l'alternativa ecologica a gas e petrolio, molto apprezzato perché comodo ed econ...
  • Stufa pellet In periodi come questo di particolare crisi economica, la scelta di sistemi di riscaldamento che consentano di avere in casa sempre il giusto confort senza costringere le famiglie a sborsare cifre ast...
  • Termoarredo pellet Le stufe a pellet hanno travolto il mondo del termoarredo: sono utilizzate per il riscaldamento domestico, per quello residenziale, per grosse caldaie e per gli impianti delle centrali termoelettriche...
  • Piccola stufa elettrica Fino a qualche anno fa le uniche stufe elettriche disponibili sul mercato erano elettrodomestici che permettevano di produrre calore facendo passare l'energia elettrica attraverso una resistenza. Il r...

Eva Stampaggi 98017-20 Pellet Susy Slim Stufa Punto Fuoco, 7.5 KW, Avorio

Prezzo: in offerta su Amazon a: 806€


Le caratteristiche delle stufe pellet senza canna fumaria

Moderna stufa pellet senza canna fumaria Per chiarire le caratteristiche delle stufe pellet senza canna fumaria, è bene spiegare che sono stufe che riscaldano gli ambienti senza la necessità di avere uno scarico fisso. Chiaramente i fumi prodotti vanno in qualche modo evacuati all'esterno dell'abitazione, poiché i fumi prodotti dalla combustione genera fumi comunque nocivi. Prima della normativa del 2012, questa stufa era dotata di un tubo di scarico con un fungo terminale che andava posizionato all'esterno dell'abitazione. La nuova Normativa di Ottobre 2012, la UNI 10683, ha modificato le regole riguardo ai luoghi in cui è possibile installare queste stufe: ora è vietato eseguire lavori per portare lo scarico all'esterno dell'abitazione, ma è unicamente possibile scaricare a tetto. Questo impedisce quindi a chi vive in condominio la possibilità di installare queste stufe. Solo a chi vive in case autonome con possibilità di portare la tubazione sul tetto è consentito installarle.


Stufe pellet senza canna fumaria: Il funzionamento

Stufa pellet design classico Come precedentemente indicato, la legge UNI10683 dell'11 ottobre 2012 dal titolo "Generatori di calore alimentati a legna o altri combustibili solidi. Verifica, installazione, controllo e manutenzione" detta le regole riguardo all'installazione e la manutenzione, vietando l'installazione a meno che non sia possibile lo scarico a tetto. È importante sapere che le stufe pellet senza canna fumaria per funzionare hanno bisogno anche della corrente elettrica. Questo perché all'interno hanno un ventilatore elettrico che permette il tiraggio dei fumi convogliandoli verso il tubo di scarico. Per l'installazione è sempre bene rivolgersi agli esperti del settore, per montare la stufa nel modo corretto ma anche per avere consigli e corretta realizzazione dello scarico. Gli esperti inoltre conoscono correttamente la norma UNI 10683 del 2012 e le sue applicazioni, sconsigliando l'installazione di questo tipo di stufa quando non è previsto dalla legge.



COMMENTI SULL' ARTICOLO