Manutenzione serramenti

Manutenzione serramenti

La manutenzione dei serramenti deve essere eseguita regolarmente per contrastare il naturale invecchiamento e l'influenza degli agenti atmosferici. Ogni tipo di serramento ha bisogno di una manutenzione particolare, tuttavia si possono effettuare degli interventi utili a tutti i tipi di infissi. Per iniziare è bene pulire per togliere la polvere, lo smog ed ogni altro elemento che possa deteriorarli. In effetti le finestre presentando una parte esterna dovranno essere protette dalle intemperie in quanto la loro vernice viene a rovinarsi facilmente. Anche l'inquinamento può essere nocivo e di conseguenza la manutenzione dei serramenti va eseguita due o tre volte all'anno con acqua e detergente possibilmente neutro. Si sconsigliano i detergenti aggressivi e le spugne abrasive. Sarà invece necessario lubrificare le serrature e le cerniere per rendere più facile l'apertura e la chiusura del serramento stesso. La lubrificazione deve essere effettuata ogni 3 o 4 mesi oltre ad un controllo attento dei fori interni del telaio. Alla fine, per lubrificare gli infissi sarà sufficiente un prodotto con vaselina che non sporca e non si ossida oppure del grasso che resiste all'acqua.
Serramento

Ica For You KITH2OP Arborea Kit Prodotti per la Pulizia e il Rinfresco dei Serramenti in Legno, Trasparente

Prezzo: in offerta su Amazon a: 31,36€


Serramenti verniciati

Elemento di chiusura dei serramenti Per la manutenzione dei serramenti verniciati bisogna utilizzare un rigenerante che migliora la resistenza della superficie, anche se è importantissimo usare prima di tutto la vernice giusta per ogni tipo di serramento. Questo trattamento va eseguito una volta all'anno con l'olio specifico da passare con un panno dopo aver pulito perfettamente tutto l'infisso. La pulizia deve essere effettuata con acqua tiepida e un detergente. Eseguire inoltre un controllo periodico dello stato in cui si trova la vernice, in quanto potrebbe essere necessario ritoccare piccole parti scrostate da urti o invecchiamento generale. Basti pensare ai danni che può provocare l'acqua piovana che va ad infiltrarsi inevitabilmente danneggiando la vernice. Ecco allora che diventa indispensabile riportare la superficie verniciata al suo stato ottimale utilizzando un pennellino per i ritocchi. Alla fine, verificare le guarnizioni che potrebbero presentarsi un po' troppo consumate o addirittura indurite dal tempo e se necessario sostituirle facendo attenzione al loro inserimento.

  • Portone scorrevole in legno I portoni scorrevoli hanno la principale caratteristica di non essere ingombranti e di prestarsi soprattutto per quegli ambienti che non dispongono di spazi sufficienti. Sono poi anche molto comodi da...
  • finestra in alluminio Gli infissi in alluminio sono quelli più usati in assoluto dopo quelli in legno, proprio perché oggi hanno raggiunto una qualità ed un'efficienza estremamente elevata. Essi riescono a soddisfare ogni ...
  • Infissi in pvc moderni Gli infissi in pvc sono versatili, funzionali, molto resistenti all'usura, agli agenti chimici, all'attacco dei batteri e all'abrasione. Sono,inoltre, idrorepellenti, resistono molto bene alla salsedi...
  • Serramenti in PVC I serramenti in PVc mostrano numerosi vantaggi. Prima di tutto sono particolarmente economici, con prezzi a volte neppure confrontabili con quelli delle finestre in legno o in alluminio. Inoltre posso...

Ica For You EASYCOAT-0050 Ritonificante All'Acqua per Serramenti in Legno, Trasparente

Prezzo: in offerta su Amazon a: 15,86€


Manutenzione serramenti in legno, pvc e alluminio

serramenti in alluminio Per una perfetta manutenzione dei serramenti in legno occorre sapere il tipo di legno utilizzato in fase di produzione. In effetti, i serramenti di legno possono apparire molto delicati anche se vengono restaurati quando si rovinano. La manutenzione del telaio si esegue con una pulizia generale e la vernice deve essere ritoccata se necessario. Inoltre ogni due o tre anni bisogna riverniciare completamente tutto il serramento. Per effettuare quest'ultima operazione occorre sverniciare, restaurare e poi riverniciare. Quindi il procedimento di verniciatura fa parte della manutenzione dei serramenti e va eseguito iniziando con carta abrasiva o levigatrice. In seguito passare con un impregnante e aspettare l'asciugatura. Ripassare con la carta abrasiva sottile e spolverare con uno straccio umido; poi dare uno o due mani di vernice. Mentre per i serramenti in pvc, che non si corrodono facilmente, bisogna eliminare smog, muffe e polvere con il lavaggio del telaio e oleare le parti meccaniche oltre ad ammorbidire le guarnizioni. Anche la manutenzione dei serramenti in alluminio va eseguita ogni 6 mesi circa effettuando una pulizia generale e controllando le canaline di scarico.



Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO