Pavimenti sopraelevati per esterni

Pavimenti sopraelevati per esterni: come e dove utilizzarli

Rinnovare la pavimentazione del vecchio terrazzo, danneggiata da crepe e usura per evitare infiltrazioni o umidità di risalita, non è più un problema, grazie ai pavimenti sopraelevati per esterni.Una vera rivoluzione nel settore dei materiali da costruzione, nello specifico dei pavimenti per esterni.Una tecnologia innovativa che di fronte a problemi causati da vecchie pavimentazioni, oltre ad evitare l'eccessiva stratificazione di mattonelle, consente di intervenire senza ricorrere a demolizioni. Inoltre l'installazione dei pavimenti sopraelevati per esterni, prevede che l'intercapedine tra fondo preesistente e nuovo piano di calpestio, possa essere impiegata per gli impianti idrici ed elettrici.I pavimenti sopraelevati per esterni sono idonei a superfici ampie e il più possibile regolari, purché isolate e prive di infiltrazioni, quindi in sovrapposizione a vecchie pavimentazioni, in alternativa al classico rivestimento in mattonella e per rendere possibili, qualora sia necessario, qualsiasi intervento di manutenzione, di modifica e integrazione degli impianti.A questo si aggiungono il contenimento dei costi di demolizione e di installazione, grazie alla loro velocità di posa.
Pavimento sopraelevato in ceramica per terrazze

52x Piastra di appoggio, regolabile in altezza 40-70 mm, piedistallo, Supporto d'appoggio per pavimenti sopraelevati, piede di supporto, supporto per pavimento esterno terrazza, piedino di livellamento, piede di supporto per pavimenti galleggianti, traverse del pavimento, fondazione per piastre, piastrelle, WPC, legno, ceramica, cemento armato, pietra, sottostruttura, balcone, tetto piano, terrazzo, MADE IN GERMANIA, giardino del mondo Riegelsberger

Prezzo: in offerta su Amazon a: 139,88€


Pavimenti sopraelevati per esterni: come sono fatti

Pavimento sopraelevato per esterno moderno I pavimenti sopraelevati per esterni sfruttano il sistema tradizionale dei pavimenti flottanti, cioè adottano la stessa tecnologia di posa, costituita da strutture portanti e pannelli di finitura.Le strutture portanti, dette supporti d'appoggio, vengono sormontate dai pannelli di finitura che costituiscono il pavimento vero e proprio.I supporti d'appoggio sono strutture portanti prefabbricate regolabili che consentono la posa del pavimento a una certa distanza dalla superficie preesistente.Le ghiere in forma di dischi livellatori, interposte tra le strutture, regolano l'altezza dei supporti, controllando l'uniformità dei livelli dei pannelli del pavimento.I pannelli o lastre di finitura, sono di diversi formati e disponibili in una vasta scelta di materiali e finiture, dimensioni e spessori variano a seconda delle case produttrici. Solitamente sono realizzate in materiale composito armato in acciaio, con caratteristiche antisfondamento secondo le normative vigenti. I settori di applicazione vanno dai tetti pedonabili alle zone esterne di camminamento, da terrazze e bordi piscina a zone esterne di bar o ristoranti, infine per pavimentazioni provvisorie di stand e gazebo.

  • Utilizzo delle mattonelle antiche Le mattonelle antiche possono trovare nuova vita grazie alla fantasia e allo spirito creativo di ognuno. Reperirle non è tanto difficile. Occorre soltanto avere tempo e pazienza. Generalmente si trova...
  • applicazione dell'asfalto a caldo L'asfalto, o bitume per le pavimentazioni stradali, parcheggi ed aereoporti è un materiale aggregato costituito da minerali legati e vari tipi di idrocarburi. Viene posato in strati e compattato dal r...
  • Scale di sicurezza in pvc Le scale di sicurezza sono principalmente costruite per assicurare un'eventuale via di fuga in caso di pericolo che può essere un danno all'edificio, un incendio o un intrusione di terzi. Queste sono ...
  • Terrazzo con rivestimento moderno I rivestimenti per terrazzi devono essere scelti con cura in maniera tale da non avere infiltrazioni nella struttura o eventuali cedimenti. Oltre per la funzionalità, il materiale deve essere scelto a...

25 pezzi Supporti a martinetto regolabili per piastrelle piastrelloni, Scatola da 25 pezzi tutte le dimensioni (h 65-100 mm)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 71,9€


Vantaggi pavimento sopraelevato

pavimento sopraelevato per esterno Tra i materiali da costruzione, rispetto ai pavimenti per esterni tradizionali, i pavimenti sopraelevati offrono una serie di vantaggi sia pratici che economici.

Oltre a garantire come quelli tradizionali la resistenza agli sbalzi termici, agli agenti atmosferici e alla salsedine, i pavimenti sopraelevati per esterni eliminano i problemi causati dall'umidità di risalita, sono removibili e riutilizzabili, infine consentono a guaina e sottofondo di essere ispezionabili. Mentre a livello economico, non solo evitano lo smantellamento dell'eventuale vecchia pavimentazione, con il conseguente risparmio dei costi di manodopera e smaltimento, ma riducono il tempo di posa in opera, grazie alla facilità di installazione delle strutture che lo compongono.

Ovviamente il tempo di posa dei pavimenti sopraelevati per esterni varia in funzione della dimensione della superficie da pavimentare, dalla sua forma e dai suoi livelli più o meno discontinui, dal tipo di pannello selezionato, ma soprattutto dalla presenza di pendenze e di tagli delle lastre perimetrali da dover effettuare. A livello di manodopera tre posatori riescono a installare mediamente 30 mq di pavimentazione in un giorno di lavoro.



Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO