Pavimentazione drenante

Pavimentazione drenante: cos'è?

Quando parliamo di pavimentazione drenante ci rivolgiamo a strutture e materiali ben specifici che permettono all'acqua, portata dalle piogge, di defluire velocemente senza creare ristagni e pozzanghere. Questo trattamento risulta particolarmente necessario sulle strade ad alta viabilità poiché il velo d'acqua, che si forma sull'asfalto, può creare l'effetto di aquaplaning, ossia lo slittamento dei pneumatici. Non solo le strade, però, hanno questo problema, così negli anni sono stati messi a punto vari procedimenti atti a rendere tipi di terreno, destinati a diversi usi, asciutti e accessibili. I più utilizzati sono i pavimenti autobloccanti che offrono qualità e praticità.
pavimento drenante

Pavimento per esterno a incastro casa pura® Ranger | Legno di Acacia | Set da 11, 30x30cm

Prezzo: in offerta su Amazon a: 39,95€


Caratteristiche della pavimentazione drenante

blocchi cemento drenante La pavimentazione drenante, forse, non risolve tutte le problematiche di un terreno che tende a creare ristagni, ma è la soluzione più adatta. I prodotti drenanti sono considerati eco-compatibili poiché assorbono l'acqua e la rilasciano nel substrato permettendo un regolare deflusso; evitano la formazione dei ruscelli quando piove forte, cosa che, col tempo, crea la spaccatura di altre coperture. Un'altra caratteristica da considerare, qualsiasi sia la sua destinazione, è il fatto che l'asfalto, col caldo, tende ad infuocarsi mentre le pavimentazioni drenanti accumulano meno calore, grazie alla loro conformazione: di conseguenza ne rilasciano anche meno, creando un microclima più benefico. La manutenzione è molto più pratica, oltre ad essere più spalmata nel tempo.

  • Esempio di pavimento esterno carrabile I pavimenti esterni carrabili si trovano come rivestimento dei vialetti o del cortile: non solo devono essere esteticamente validi ma anche più resistenti. Infatti è necessario che non vengano dannegg...
  • Pavimento per esterni in pietra I pavimenti per esterni in pietra sono tipici delle case particolarmente lussuose, anche perché permettono di dare vita ad un rivestimento molto elegante e durevole nel corso del tempo. In ogni caso s...
  • Pietra naturale ricostruita per esterni La pietra ricostruita per esterni viene ottenuta in seguito alla miscelazione di vari materiali come la ghiaia e la sabbia unite a dei leganti, come ad esempio il cemento e aggiungendo degli eventuali...
  • Pavimentazione in cotto Il cotto è un materiale che si ottiene mediante la lavorazione dell'argilla impastata cn acqua. Il cotto è un materiale poroso e quello destinato alla realizzazione di pavimenti spesso viene sottopost...

Rosoni rosone mosaico in marmo su rete per interni esterni 66x66 FLORIUM NOCE

Prezzo: in offerta su Amazon a: 59,99€


Come scegliere

esempio di pavimentazione drenante Una pavimentazione drenante, che svolga perfettamente la sua funzione, passa attraverso un'adeguata progettazione.

Per una buona riuscita, risulta fondamentale la valutazione del terreno: origine, substrato e permeabilità, oltre ad una stima ipotetica dell'acqua che il pavimento dovrà drenare.

Sarà necessario creare un substrato che aiuti il liquido a trovare la giusta via durante il deflusso, spezzando il corso in più filamenti.

Gli elementi esistono di varie forme e diversi tipi di incastro: pieni o vuoti al centro, forma rettangolare, quadrata, esagonale, ottagonale e così via.

Una volta posizionati e incastrati fra di loro, quelli vuoti potranno essere riempiti di terreno ed erba.




COMMENTI SULL' ARTICOLO